Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE ANDRO' (FORSE)

IL VIAGGIO DI MAGGIO


CANADA

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Giuste riflessioni. Certo che questo tempo-Covid, che ha...
Inviato da: atapo
il 07/05/2021 alle 11:52
 
... e vedrai come accelerano!
Inviato da: atapo
il 07/05/2021 alle 11:50
 
Con l'avanzare dell'età è normale non avere...
Inviato da: surfinia60
il 04/05/2021 alle 19:40
 
effettivamente ricordo che fino a 18 anni il tempo non...
Inviato da: massimocoppa
il 04/05/2021 alle 12:38
 
Grazie per l'apprezzamento del racconto. In effetti...
Inviato da: atapo
il 03/05/2021 alle 22:45
 
 

Ultime visite al Blog

atapoexiettofedele.belcastroNonnoRenzo0Stratocoversvita.perezcuspides0surfinia60massimocoppaelyravanmicupramarittimabubibatacarmela.lamarinaartemisia_gent
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 70
Prov: FI
 

 

« Messaggio #40Messaggio #42 »

Post N° 41

Post n°41 pubblicato il 22 Ottobre 2007 da atapo
 
Foto di atapo

Riordini


Come ho già detto in uno dei primi post, in questo periodo devo riordinare gli armadi delle cose della mia vita precedente, buttare il più possibile, tenere l'indispensabile e riorganizzarlo.

In un film di molti anni fa, un personaggio sfidava un altro a ripensare tutta la sua vita in 5 minuti dicendogli che finchè non ci riusciva non aveva scoperto le cose essenziali che aveva vissuto. Mi aveva colpito e mi ero sempre ripromessa, un giorno o l'altro, di provare questo esercizio, ma non mi ci sono mai impegnata, o forse non ne ho mai avuto il coraggio.

Ora mi è venuto in mente questo film.
Mentre svuoto scaffali, ho in testa l'idea che sto ripercorrendo la mia vita: viaggio all'indietro, in avanti, mi fermo, fuggo se incontro ricordi spiacevoli, giudico quello che è stato, sospiro, mi commuovo, a volte mi arrabbio ancora come quel momento.
Sto incontrando progetti portati a termine, tracce di attività, eventi di ogni tipo, rivedo nella mente persone che hanno lavorato con me e che ora sono lontane o non ci sono più, lavori di tante classi che avevo conservato, schede, sussidi, documentazioni gloriose di esperimenti, sperimentazioni, lotte di ogni genere contro burocrazie ottuse, leggi e regole poco sensate, momenti di vittorie e di ritirate, di soddisfazioni e di inquietudini.

Sono tornata ancora più indietro e ho ritrovato tracce di quando ero giovanissima, che mi fecero decidere la strada che ho poi percorso.
Tenere, buttare...devo scegliere di continuo...non mi è sempre facile.

Provo dentro di me sensazioni così forti che non riesco a fare troppo a lungo questo lavoro, devo dedicarmi ad altro e distrarmi.
Mi sembra di vedere il film di una vita intera.

Non dura cinque minuti, ancora all'essenziale non sono arrivata, non so se ci arriverò mai, se questo vuol dire abbandonare un grosso bagaglio di ricordi...


Forse vi incuriosisce sapere se quel personaggio ci riuscì?
Sì, ma soltanto nei cinque minuti prima di morire...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog