Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

IL LIBRO DI AGOSTO

Jean-Pierre Milovanoff

"Tout sauf

un ange"

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

 

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

dolcesettembre.1surfinia60atapozacobimassimocoppaelyravfedele.belcastroelia2006patrighepabo560libera2menteettoregianfaccin_lauraguntherj
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 69
Prov: FI
 

 

« LUIFINE MESE »

LASSU'

Post n°844 pubblicato il 29 Maggio 2012 da atapo
 
Tag: cronaca

 

ANCORA

Stavolta ero alla fermata dell'autobus, stavo andando in piscina.

Lo avevo appena perso, ero sola e nell'attesa del successivo mi ero seduta sulla panchina, cosa che non faccio quasi mai.

All'improvviso la panchina ha cominciato a muoversi, quell'ondeggiare già provato domenica notte, poi un leggero capogiro per l'equilibrio che si faceva instabile, mancava solo quel rumore terribile...erano passate le nove da qualche minuto.

Quando tutto è tornato...immobile il mio primo pensiero è stato: dove sarà l'epicentro? Ancora lassù? E altri pensieri su pensieri...

Al ritorno dalla piscina, mio marito era in casa col viso un po' sconvolto e guardava gli aggiornamenti alla TV, stavo per telefonare a Ferrara, ma ho deciso di guardare prima Facebook: mia cognata aveva già scritto che stavano tutti bene e pregava di non telefonare per non intasare le linee. Aggiungeva che oggi era il primo giorno in cui aveva riportato a scuola il bambino, per poi correre a riprenderlo mezz'ora dopo...

Meno male! Anche se resta l'angoscia per le distruzioni e per le vite perdute...e la paura per il futuro.

E' una delle rare volte in cui riconosco a Facebook una certa utilità...

Ormai erano quasi le tredici e il lampadario ha cominciato a oscillare...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ricomincioda7/trackback.php?msg=11344663

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
roseilmare
roseilmare il 29/05/12 alle 21:18 via WEB
Queste due scosse le ho sentite forti anch'io e mi sono spaventata. Che paura! E quanta povera gente in strada. Ciao. Ros.
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/05/12 alle 15:54 via WEB
Bisognerà farci l'abitudine...? Ciao
(Rispondi)
mpt2003
mpt2003 il 29/05/12 alle 21:38 via WEB
immagino la paura, pensa le ho sentite anche io quaggiù!....e mia figlia che si ostina a rimanere a bologna...:( speriamo bene per tutte quelle popolazioni che debbono affrontare la notte....
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/05/12 alle 15:55 via WEB
Se tua figlia si sente al sicuro dov'è, perchè non dovrebbe rimanere? Bisogna continuare a vivere, in ogni modo...
(Rispondi)
Lolablu7
Lolablu7 il 29/05/12 alle 23:18 via WEB
Non ho parole! L'angoscia non ha limiti! Mi dispiace veramente tanto e il senso di impotenza diffuso è dipinto sui volti di tanta povera gente. Non resta che la solidarietà! Un abbraccio:-)
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/05/12 alle 15:57 via WEB
L'impotenza si sente forte, di fronte a questa manifestazione della natura. Le nostre possibilità sono la prevenzione, i controlli, la solidarietà...la resistenza...
(Rispondi)
trampolinotonante
trampolinotonante il 29/05/12 alle 23:49 via WEB
ciao. Ho potuto vedere cose molto brutte, ma proprio molto brutte. Fan tenerezza soprattutto i bambini, ti si stringono le viscere a vederli così spersi. Sembra che stranamente pure loro avvertano il disagio. Ne ho visti alcuni che nel prato raccoglievano dei pezzettini di legno per fare un fuocherello per festeggiare che la scossa, quella delle 9 di stamani, era passata.E poi sti capannoni immensi, crollati come fossero di cartone!! E poi la paura! Buonanotte. Qui non si dorme! tt
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/05/12 alle 15:59 via WEB
Ti ringrazio di questa tua testimonianza. So quanto tu sia colpito da tutto questo, so il tuo trovarti proprio in quella terra...volevo scriverti ieri, ma pensavo che forse era meglio lasciarti tranquillo. Credo che i bambini e gli anziani siano i più sofferenti, in ogni senso...
(Rispondi)
Tesi89
Tesi89 il 30/05/12 alle 09:10 via WEB
Le ho sentite bene anch'io,stavolta,e questo mi ha preoccupato anche di più,oltre alla paura,perchè abito a un piano terreno e lì è sempre più difficile sentirle.Invece ero a letto alle 9 e ha tremato tutto,le pareti hanno addirittura vibrato,i mobili scricchiolato...mi sono alzata e i lampadari oscillavano come per un forte vento.Sono rimasta con la nausea e il giramento di testa per parecchie ore.Alle 13 un'altra scossa, ma sentita molto meno,qui. Che dire?Non ci sono parole sufficienti,solo che qui c'è solo paura e siamo fortunati,rispetto alle popolazioni dell'Emilia.
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/05/12 alle 16:02 via WEB
E' l'unica cosa da dire, forse, che stavolta siamo stati fortunati. Invece ci sarà molto da fare per ricostruire velocemente e per capire esattamente cosa sta succedendo in quella zona che sembrava a bassissimo rischio.
(Rispondi)
eccomiqui4
eccomiqui4 il 30/05/12 alle 10:56 via WEB
Sono terribili le notizie e .. un mio amico ha perso casa .. :((((
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/05/12 alle 16:02 via WEB
Mi dispiace per il tuo amico! Almeno i soccorsi lo stanno aiutando? Spero...
(Rispondi)
 
 
eccomiqui4
eccomiqui4 il 30/05/12 alle 22:34 via WEB
Si .. i soccorsi stanno aiutando ma .. la paura c'è e quelle tante domande ..
(Rispondi)
 
 
 
atapo
atapo il 31/05/12 alle 18:38 via WEB
Già: era prevedibile? Si poteva fare di più e meglio?...
(Rispondi)
la.cozza
la.cozza il 30/05/12 alle 20:22 via WEB
Speriamo sia finita! Leggo i vostri post e mi chiedo quando toccherà di nuovo alla mia città. Qui siamo in zona sismica e di prevenzione tutti ne parlano senza che nessuno faccia niente.
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 31/05/12 alle 18:39 via WEB
Purtroppo il quando non è dato saperlo. Ma una prevenzione più rigorosa sarebbe il minimo. E vedi che può capitare dappertutto...
(Rispondi)
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 30/05/12 alle 21:26 via WEB
e dire che la pianura padana non doveva essere una zona sismica.....
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 31/05/12 alle 18:41 via WEB
Non doveva, al passato, infatti: ora si legge invece che c'è una faglia proprio lì, che il terreno sabbioso si sposta facilmente ecc...Forse sono scoperte recenti, certamente poco divulgate, ma so che qui in Italia i geologi sono pochi e male utilizzati.
(Rispondi)
mangiosempre
mangiosempre il 31/05/12 alle 11:34 via WEB
In questi momenti la solidarieta' non deve mancare.....Gli anziani i bambini sono quelli piu' deboli,bisogna aiutarli....Anche le parole possono molto,quelle giuste....L'ho sentite anch'io le tre scosse principali e mi immagino il terrore degli emiliani che hanno subito tutto del terremoto....Mi auguro con tutto il cuore che tutto si fermi qui,ora basta! Un abbraccio Renata!
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 31/05/12 alle 18:43 via WEB
le parole giuste...come se fosse facile trovarle, di fronte ai drammi! Credo che in ogni caso ci vorrà tantissimo tempo per tornare alla normalità... Grazie, cara!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.