Il sogno

Share on Facebook

phoca_thumb_l_le fil rouge - 2010 acquerello e collage su carta cm50x35

Il sogno è ciò che abbiamo di veramente nostro, di impenetrabilmente e inespugnabilmente nostro…tutti possono vedere ciò che io vedo o possedere ciò che io possiedo…Ma ciò che sogno non lo può vedere nessuno tranne me, nessuno tranne me può possederlo“.

Fernando Pessoa

Il sogno è sovversivo nebbioso veritiero grottesco. Soprattutto, come dice Pessoa, è ciò che ci appartiene di più, è appannaggio esclusivo del sognatore. Per sua natura il sogno è enigma e benché talvolta si declini in incubo, è lui il nostro angelo custode.

Sì, un momento
passi ancora
per il mio vago pensiero,
e ricordarti sarebbe tormento
se immaginare fosse disgrazia.
Sì, in quell’ora
in cui parlammo più guardando
che parlando,
derivò questa cronica esitazione
che ora ho nel ricordarti.
Apparisti
nella mia vita
come una cosa che era alla porta.
Sparisti.
Più tardi seppi del tuo eclissarti.
Tuttavia, tuttavia,
riuscisti
a prendermi un po’ il cuore.
È un cuore triste
e non
si intende con tutto
né ha modi
per farsi amare
o per immaginarlo.
Salvo quando
il tuo sguardo
ostinatamente dolce
mi faceva saltare
il cuore in petto.
Ove andavo io?
Già lo scordavo.
Sì, il mio cuore fu tuo
in quel giorno,
in quel giorno o in un altro …
Neanche vi fosse altra terra o cielo
qualcosa sarebbe accaduto.
Fernando Pessoa
Il sognoultima modifica: 2019-04-08T14:20:00+02:00da hyponoia

4 pensieri riguardo “Il sogno”

      1. Credo che la Poesia si possa apprezzare meglio e possa “arrivare” solo se vi si scorge una qualche affinità al proprio sentito.

        1. Quello che dici è sacrosanto, tuttavia ci sono temi, forse l’amore su tutti, che accomunano gli umani di ogni ceto, età, latitudine ecc.

I commenti sono chiusi