Creato da LaDonnaCamel il 16/09/2006
Il diario intimo della Donna Camèl con l'accento sulla èl
 

 

La sventurata rispose

Post n°1041 pubblicato il 21 Febbraio 2017 da LaDonnaCamel
 
Tag: fatti

AGGIORNAMENTO del 21 febbraio, ore 19:40

Ho sbagliato titolo, (mi riferisco al post precedente) avrei dovuto chiamarlo "La sventurata rispose" e la sventurata sono io. Local Guides, così si chiama il mio seduttore notturno, mi ha già mandato tre mail, di una per farmi i complimenti per il passaggio a livello 2, ma io non volevo fare la raccolta punti, non ho fatto più nulla dall'altra sera, non voglio diventare una consulente dei servizi igienici degli esercizi commerciali della mia o di altre zone. Google, stammi a sentire, io non vado MAI nei gabinetti pubblici, nè per la pipì nè per la pupù: per nessun motivo! Ho sviluppato una considerevole autonomia nonostante l'età e reggo ben più di mezza giornata. Google, amico mio, credimi: io me la porto a casa.

 

la sventurata rispose

 
 
 

La grande sera

Post n°1040 pubblicato il 19 Febbraio 2017 da LaDonnaCamel
 

Ieri sera ero nel mio lettuccio con l’occhietto già quasi chiuso, la luce spenta, la settimana enigmistica scivolata giù e la matita poggiata sul comodino (la gomma spersa tra i flutti delle lenzuola) quando ho sentito un ding provenire dal mio telefonino. Era un ding un po’ diverso dai soliti ding delle mail o dei messaggini di whatsap, un ding anomalo.
Ho allungato la mano e senza nemmeno riaprire del tutto l’occhietto ho messo il dito nel posto di dietro, fa ridere lo so ma è proprio così, ho messo il dito nell’area di riconoscimento della mia impronta digitale per vedere cos’era quel ding.
Sai se nel ristorante pizzeria La perla del sud di Via Tarvisio 25 ci sono i servizi igienici? Sì, no, non so, non sono stato in questo posto.
Mi scrive il display
eh?
dico io a voce alta.
La perla del sud? Ma cos’è questo?
Clicco su non sono stata in questo posto e subito mi compare una videata tutta piena di colori, il logo del big G e la scritta Grazie! Benvenuto in local guide, hai guadagnato un punto! 
Ma che cazz, ma cos’è questa novità di prendere l’iniziativa? sono io che faccio le domande! Adesso sono di nuovo sveglia.
Scorro un po’ in giù: Condividi tutti i dettagli che conosci e rispondi a domande comuni sui luoghi che hai visitato.
Pizzeria il Papiro, sei stato qui un mese fa.
Panetteria Il grissino,
Profumeria La saponetta,
Stazione della metropolitana Sondrio, se stata qui due giorni fa.
Stazione degli autobus di viale Lunigiana, 
Incrocio tra via Torino e via Palla.
Supermercato Tigros, indirizzo eccetera, sei stata qui 3 volte nell’ultima settimana, rispondi alle domande, scrivi una recensione, aggiungi una foto. Ci sono i servizi igienici? Si, no, non so. Non dire di no perché lo sappiamo benissimo che sei stata qui. Scherzo, quest’ultima non c’era, però non è normale, dai, non ci credo.
Metti che una volesse sparire senza lasciare traccia, metti che siccome non è una sprovveduta lasciasse a casa il telefonino o lo buttasse in un tombino un attimo prima di dileguarsi, metti che lo rompesse a martellate, come estrema possibilità. Metti che i suoi cari andassero alla polizia o da Chi l’ha visto e, questo, fidati, è bastante per ottenere l’ordinanza da un giudice, metti che Google o chi per esso tirasse fuori dalla sua pancia che, per chi non lo sapesse, ogni anno si mangia l’equivalente di 90 centrali al carbone solo negli Stati Uniti, nel resto del mondo è un mistero?
In un attimo le immagini di tutta la mia vita sono passate davanti ai miei occhi in stop motion, e mi sono passate davanti anche le immagini delle facce di tutti quelli che avrebbero potuto guardarle, allo stesso modo o forse con migliore definizione, a seconda dell’interfaccia.
Ho pensato che Pontiggia oggi non avrebbe potuto scrivere La grande sera in quella maniera lì, ho pensato.

Meno male che non devo scappare da nessuna parte, ho pensato mettendo il telefono a faccia in giù sul comodino. Ma, in caso, c’è da tenerne conto.

 

treno

EDS In Fuga

Dario - Stelle
Hombre - Fino al Connemara
Lillina - Attraverso le barricate
Dario - Soldatini
Camél - Come se
Lillina -
La rosa
Hombre - Gigliola cara
Lillina - Nuvole
Hombre -
Divisione Potente 1 e 2 
Lillina - Fughe

 

 

 
 
 

Se anche dovessi tenere aperto questo blog

Post n°1039 pubblicato il 17 Febbraio 2017 da LaDonnaCamel
 

Se anche dovessi tenere aperto questo blog solo per recensire i racconti di Hombre e di Lillina e Dario, che siano o meno stati istigati da me, bè, ne varrebbe la pena.
Se anche dovessi tenere aperto il mio blog solo per mostrare le foto di unsplash  puoi giurarci che continuerei fino alla fine, non c’è bisogno di una ragione specifica per guardare una cosa bella, anche se povera e poco rara come una foglia secca in autunno: che cos'è il valore nominale di un oggetto rispetto alla Bellezza?

foglia


Lillina ha scritto Nuvole

Il tema della fuga deve aver toccato un nervo scoperto della nostra amica e non mi dispiace affatto vedere come lo stia declinando in tutte le sfaccettature che le vengono imposte dalla mano che corre da sola sulla tastiera, come un destino a cui non può sottrarsi.  Qui prende la forma di un distacco inevitabile, rappresentato giustamente con l’ipotesi più estrema, ma che in piccola parte è vero, e necessario, un po’ per tutti.
Lillina scrive anche Fughe quasi che le fosse richiesto discolparsi o almeno giustificarsi: va bene così, sai? Va bene così anche per noi.

Hombre ha scritto Divisione Potente 1 e 2 
E questo è un racconto intero e ben fatto, mi assumo la colpa e mi vanto di aver richiesto la continuazione, infatti la seconda parte è altrettanto bella della prima e tutto l’insieme fa un racconto compiuto che si potrebbe pubblicare in un libro stampato. Mi è piaciuto tantissimo il finale, che non rivelerò ovviamente, e mi è piaciuto tantissimo quel tuo modo brusco di schermirti con quella modestia un po' guerriera, dove hai paura di correre anche solo lontanamente il rischio di commozione o retorica, diciamola pure la parolaccia che, tanto, non ti preoccupare, non ti riguarda. Quel che ti riguarda è la bonaria indulgenza che è anche la tua grandezza, siamo tutti così imperfetti in questo mondo.

Se anche dovessi tenere aperto questo blog per i prossimi che arriveranno, bè, lo farò.

 
 
 

Non è finita

Post n°1038 pubblicato il 13 Febbraio 2017 da LaDonnaCamel
 

Tornate indietro, l'EDS non è finito, ci sono due nuovi racconti e altri ne arriveranno, Simonetta, Lo, altri ancora son sicura, si vede che è necessario, qualcosa è successo, sarà la primavera o il riscaldamento globale, saranno le dittature spaventose o sarà che non c'è niente alla tele? quel che sarà sarà, scriviam!

Non mettiamo limiti alla provvidenza, sicchè a questo giro li segnalo e li commento via via quando arrivano, non metto altri paletti: squadra che vince non si cambia e punti esclamativi a ufo!

Hombre della nostalgia
Hai scritto Gigliola Cara sulla foto del pattino in bianco e nero e mi immagino il retro un po' ingiallito stampato a cartolina, la calligrafia inclinata verso destra, la biro morsicata mentre Piero guardava in alto la striscia infinita di cielo appoggiata sul mare e la brezza alzava l'orlo della tovaglia al tavolino del bar.
Ma quanto bello e dolce e bianco e nero è questo racconto?

Lillina e una rosa è una rosa è una rosa
Oh Lillì, ma cosa hai fatto in questi tre anni? Sei mica andata alla Holden senza dire niente, e poi se tornata a consumare la tua vendetta come il Conte di Montecristo? Ma diavolo di una donna, ma che bella storia hai raccontato, e come hai scritto bene, e che bel finale dove tutto si tiene! Brava braverrima!

 

farfalla su fiore

 
 
 

Gli EDS sono come il maiale

Post n°1037 pubblicato il 11 Febbraio 2017 da LaDonnaCamel
 

Nei commenti a Lillina Hombre aveva scritto questa cosa che mi ha affamata assai:

"Bella la similitudine col pane raffermo.
Mai fatta la pizza di pane? Prendi il pane di qualche giorno invece di darlo a simba e lo sminuzzi con olio e acqua, tipo lo rimpasti un po', dopo lo stendi in una tortiera col bordo slacciabile, lo cuoci 15 minuti, poi lo togli aggiungi pomodoro e mozzarella (+ altro a piacere) e lo rinforni 5/10 minuti.
Fine

Poi è tipo una specie di torta di pizza da affettare."

Ci ho sempre un sacco di pane raffermo che mi avanza, non posso mica far sempre le polpette, io Simba non ce l'ho e la Astrid mica lo mangia il pane, nè fresco nè tantomeno raffermo. Poi qui la pizza piace, delle volte non c'è il tempo di farla lievitare e quindi questa è una soluzione da provare, anzi, detto fatto.

 

pizza

sminuzzo il pane con acqua e olio

 

pizza

ne faccio una palla (la prossima volta metto meno acqua)

 

pizza

Lo metto nella teglia usa e getta (non ce l'ho quella col bordo apribile ma ho capito perché l'hai consigliata, ne sai una più del diablo)

 

pizza

dopo circa 15 minuti (la prossima volta 20) aggiungo pomodoro e mozzarella

 

pizza

altri 10 minuti di cottura e la cosa è fatta.

 

pizza

Per un attimo avevo pensato di avanzarne una fettina. Ma poi no, meglio di no.

 

 
 
 
Successivi »
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

antonio.natoniarchetypongiovanni80_7AmicoHombreLaDonnaCamelLolieMiumisteropaganoAmicaLillinaigelkatallancilumary.dark35Amico.Darioroyrvfuoridaltempo7
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Le avventure di Nonugo

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 


ias

 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Scrivere è il mio gioco preferito

L'occhio del coniglio

Libro, mobi, epub come vuoi tu, compralo su Amazon o su lulu!

Da oggi anche su Anobii

 

 

Joomla! Lombardia

Caricamento...
 

Angie

Caricamento...
 

Capitano mio capitano

Caricamento...
 

Coniglio della moda

Caricamento...
 

Coniglio Mannaro

Caricamento...
 

La linea d'Hombre

Caricamento...
 

Mai Maturo

Caricamento...
 

Michele per caso

Caricamento...
 

Ora e qui

Caricamento...
 

Solo testo

Caricamento...
 

Sputa il rospo

Caricamento...
 

Tapirullanza

Caricamento...
 

Transmission

Caricamento...
 

Un pezzo di Milano che cammina con gli occhiali

Caricamento...
 

Vanamonde

Caricamento...
 

Vibrisse

Caricamento...