Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

piccirofugadallanimaLSDtripanima_on_lineamorino11xteneraladyxIrrequietaDFanny_Wilmotlaura_brustengaciaobettina0bartriev1moschettiere62iolaurabioscardellestelle
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 
motori ricerca
 

 

« Gli Amori che cambiano la vitaSperimentare sè stessi »

La scacchiera

Post n°344 pubblicato il 26 Agosto 2010 da laura_brustenga
 

"La scacchiera è il simbolo che ha catturato l'estrema complessità del campo dell'esistenza in un'immagine che contiene una stratificazione di interpretazioni simboliche"

 Se la croce è un simbolo di vita che nasconde molteplici messaggi, la scacchiera è una versione più complessa della croce. E' la naturale evoluzione di una serie di croci che s'intersecano formando una griglia composta da 64 caselle, alternate tra bianco e nero.

 Questo schema di caselle è un'immagine antica creata come strumento per ricordare all'umanità la vastità del campo dell'esistenza e soprattutto per come sapersi orientare in esso. La scacchiera rappresenta il positivo e il negativo che si alternano.I popoli "antichi" sapevano bene che nel grande gioco dell'esistenza avrebbero vissuto di nuovo e ancora di nuovo e sapevano anche che a determinare la qualità dell'esperienza della loro vita, sia qui che oltre, era il modo in cui essi percepivano e interpretavano la realtà.

Come la croce, anche la scacchiera possiede numerosi livelli di informazioni esistenziali: 64 CASELLE: 6+4= 10 cioè uno e zero. Formano un disegno di otto caselle per lato (8:l'infinito) poste su una superficie bidimensionale di una realtà tridimensionale: una metafora che svela l'essenza della legge cosmica e i passi basilari per generare l'energia in tutte le realtà.

Il BIANCO e il NERO simboleggiano la polarità maschile e femminile, le forze positive e negative, la luce e le tenebre, il giorno e la notte, lo sperma e il sangue, l'uno e lo zero, il pene e la vagina, la spada e il calice, la cupola e l'altare. E infine il simbolo dello yin e yang, il cerchio bianco e nero, tradizionale emblema dell'equilibrio dell'energia.Questa alternanza di bianco e nero innesca il ricordo di leggi superiori, spirituali e cosmiche, necessarie per lavorare con l'energia.

Nella TAVOLA DEGLI SCACCHI ci sono multistrati di codici con differenti suddivisioni temporali; dal punto di vista numerico il bordo esterno è composto da 28 CASELLE ( calendario lunare / ciclo). Lo strato interno successivo è di 20 CASELLE , che è il numero approssimativo di anni nella sequenza di eclissi fissate dai nodi lunari nord e sud ( conosciuti come la testa e la coda del DRAGO ), quando completano un ciclo di rotazione. I nodi lunari simboleggiano i punti energetici d'incrocio dei piani orbitali della Terra e della Luna: queste due posizioni immaginate sono usate per calcolare distanze e direzioni, sia dal punto di vista astronomico che astrologico.Il successivo livello è di 12 CASELLE il cui significato rimanda ai 12 mesi dell'anno e ai 12 segni zodiacali.

 Il livello più interno è formato da quattro quadrati che si dispongono a croce intorno al punto centrale, simboleggiando le quattro direzioni che circondano il punto di potere dell'etere. Ogni simbolo numerico contiene importanti informazioni per disegnare e realizzare la realtà e per comprendere le complesse e significative configurazioni dei cicli celesti.

Quando si tracciano delle  diagonali da un angolo all'altro della scacchiera, le linee, incrociando le intersezioni nord/sud ed est/ovest, dividono ciascun quarto a metà, creando otto sezioni con nuove linee che individuano quattro punti di incrocio importantissimi: i 4 momenti dell'anno in cui il Sole si trova a metà strada tra il solstizio e l'equinozio, ovvero il primo di febbraio, il primo di maggio, il primo di agosto e il primo di novembre.Ogni giorno della vostra vita siete attivati da simboli di cui siete completamente ignari. Queste attivazioni avvengono nella zona del sè che mantiene le antiche memorie.

Per diventare più consapevoli dell'importanza dei simboli nella vostra realtà e per ottenere quelle guarigioni che vi hanno fatto essere qui, occorre che le aree di memoria della mente e del corpo siano collegati tra loro ed operino da uno stato di coscienza più elevato. Una volta che avrete focalizzato l'attenzione su queste possibilità la vostra curiosità vi eleverà ad un nuovo livello di comprensione della realtà.

 

                                                   IL GIOCO

Fornitevi di una macchinetta fotografica usa e getta con pellicola a colori da 27 fotogrammi. Segnate la data del momento in cui inizierete "IL GIOCO" che serve a sviluppare la vostra consapevolezza. Portate sempre con voi la macchina fotografica, pronti a scattare una foto di questa scacchiera ovunque la vediate. Accertatevi di utilizzare "la vostra intenzione", creatività e intuizione per condizionare il campo in merito a ciò che volete incontrare.

Questo gioco serve a sviluppare la vostra consapevolezze su diversi livelli: cercare la scacchiera è un modo per allenare i vostri occhi a guardare oltre la naturale simbologia della realtà tridimensionale, come ad esempio quella mimetizzata proliferazione di zero e uno, diffusa in tutte le culture del mondo. Giocando questa partita scoprirete che tutto è un gioco di energie.

 La macchina fotografica è il simbolo della vostra intenzione di notare e registrare specifici simboli nella realtà tridimensionale; la vostra partecipazione attiva aprirà livelli multidimensionali del gioco e le vostre abilità psichiche si svilupperano focalizzando la vostra attenzione su questo percorso. Accertatevi di notare dove, quando,come e da chi viene manifestata la scacchiera bianca e nera. Siate creativi e divertitevi perchè lo scopo è anche questo.

Non c'è un tempo limite, potete impiegarci settimane, mesi o anni, dipenderà dalla chiarezza del vostro intento e da come userete la vostra consapevolezza. Prendete nota della data dell'ultima foto e una volta che avrete sviluppato le immagini, studiatele...perchè conterranno utili insegnamenti per la vostra mente subconscia.

 Cercate le sincronicità  e i modelli nascosti oltre l'apparenza dei quadrati bianchi e neri dell'immagine. Quali altri simboli sono presenti? Quante volte avete seguito l'intuizione per trovare una scacchiera? Di cosa vi siete maggiormente sorpresi? Come vi sentite di fronte a questa collezione d'immagini? Forse nella foto noterete anche dell'altro, oltre agli scacchi. I numeri corrispondenti ai fotogrammi e alla data vi potranno rivelare anche dell'altro, dal punto di vista numerologico.Vi stupirete di quanto imparerete. dal libro di Barbara Marciniak " LA VIA DEL RISVEGLIO PLANETARIO"

Ogni nuova scoperta è un dono della vita.

 

dedicato a karol


( immagine dal web )

 
 
 
Vai alla Home Page del blog