Creato da SandaliAlSole il 29/07/2005

Sconfinando

casualmente

Messaggi di Febbraio 2007

Rin.grazi.ando [l'amico del caffè]

Post n°1341 pubblicato il 28 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

Ci sono persone che incontri senza averle mai viste. Che ascolti senza averle mai sentite. Con cui condividi pensieri senz'altro aver condiviso. Persone alle quali ti trovi un giorno a dire grazie, per il tempo che ti hanno dedicato, la pazienza che hanno avuto e la gentilezza che ti hanno regalato.

p.s.1 Se leggi questo post significa che ce l'ho fatta.
p.s.2 Ce l'ho fatta grazie a te.
p.s.3 (che non è la console) Tutti i ritocchi li ho fatti online, ma sono già più che soddisfatta. Grazie.

 
 
 

Quella parola che inizia per enne

Post n°1340 pubblicato il 28 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagineC'è sicuramente una forte spinta sociale nella decisione presa in questi giorni dalla Commissione per i diritti civili della municipalità di New York, che ha approvato all'unanimità una moratoria per mettere al bando quella parola che inizia per enne (the n-word), vale a dire nigger. Nell'articolo pubblicato sul New York Times, il consigliere Leroy Comrie parla di un abuso di un termine, che si sente utilizzato come epiteto ogni due per tre (You hear it 10 times within two minutes), carico di significati troppo pesanti per essere utilizzato alla leggera.

Credo anche che ci sia un'altrettanto forte spinta sociale in Carlo di Inghilterra, quando lancia l'idea di vietare i MacDonald's  nel suo Paese, responsabili della pessima alimentazione dei più piccoli.

Le due notizie, solo apparentemente slegate, hanno in sè un unico filo conduttore: un divieto, se pure solo morale, come nel caso della n-word, per correggere comportamenti scorretti. Non voglio tornare al vietato vietare. Sono altresì convinta che in molte situazioni delle presi di posizioni forti ci vogliano, anche se rischiano di lasciare il tempo che trovano quando si arriva agli effetti pratici.
Tuttavia, credo che il lavoro più importante debba nascere dentro di sè.
Da una educazione, nel senso più lato che questa parola può avere.
Un'educazione alla corretta alimentazione, che è anche educazione al rispetto per la nostra e l'altrui salute.
Un'educazione del nostro spirito.
Non credo che il comico Michael Richards, che si era rivolto [...]a due giovani afro-americani, rei di aver interrotto il suo numero, esortando la maschera a buttarli fuori «perché sono dei sfottuti nigger, che solo 50 anni fa avremmo appeso a testa in giù ad un albero con un forcone nel sedere»[...], sarebbe in grado di modificare il suo fine pensiero ex-lege.
C'è un lavoro nel profondo da fare, un lavoro che spesso si trascura con la forza dei proclami. Educhiamoci, si.

 
 
 

Conteggi.ando cosmica.mente [con segna-post incluso]

Post n°1339 pubblicato il 27 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagine
Poi uno pensa ai rivoli lungo i quali lascia scorrere le proprie energie.
E a quante ne disperde inseguendo la negatività.
In fondo basta poco.
Basta pensarci un po'.

 
 
 

Lavor.ando

Post n°1338 pubblicato il 27 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 
Tag: Bla-bla

Va bene, lo ammetto: nessuno nella mia vita mi ha ancora offerto di andare a fare la perforatrice di torte o la verificatrice della perfetta rotondità delle pastiglie. Non tolgo brioscine ammaccate dal nastro trasportatore e neppure mele marce dalla vasca di lavaggio. Il che fa di me una fortunata mortale, visto che non ho (finora) mai sperimentato cosa significhi un crap job. Almeno secondo la classificazione fatta dalla rivista inglese The Idler, che ha persin tratto un instant book sui peggiori lavori al mondo. Prendendo lo spunto dall'articolo di Repubblica, ho anche dato un'occhiata a qualcuno dei racconti pubblicati da The Idler. Nella media, si parla di esperienze estive, di lavori temporanei, dei classici primi impieghi del dopo-scuola, in attesa di qualcosa di più definitivo.
Ora, dal baby sitting all'assistente in colonia, dalla distribuzione di volantini alla friggitoria di MacDonald, racconti suggestivi si possono trovare anche qui. Giusto l'altro giorno parlavo con una amica di mia figlia: dopo ore a frigger chiacchiere in pasticceria non riusciva nemmeno ad avvicinarsi al suo moroso, nauseato dall'odore di zucchero a velo che la fanciulla emanava. (tzè.. uomini)
Si sorride, certo.
Poi però vien da pensare che per quanto crap un lavoro sia, sempre lavoro è. E quando serve non per pagarsi gli sfizi o le vacanze ma per poter vivere o per mantenersi agli studi, credo che non ci sia nulla di troppo crap.
Ci sarebbe semmai da ragionare su altri aspetti, che vanno dalla sicurezza alla retribuzione alla tutela dei lavoratori. Ma lì, si cade nell'abisso. Inesorabilmente.

 
 
 

Lieve.mente oltre

Post n°1337 pubblicato il 27 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagine


Buona
Notte

 
 
 

Classific.ando

Post n°1336 pubblicato il 26 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 
Tag: Bla-bla

immaginePer lo meno Rob Fleming si fermava a cinque, che fossero libri, dischi, canzoni, gruppi musicali, baci o fregature amorose. E già si domandava se due classifiche incompatibili, o due collezioni incompatibili, potessero minare una felice vita comune. Ora proviamo ad raddoppiare la top five e chiedere a 125 persone di stilare la loro top ten assoluta: già l'essere arrivati a un totale di 544 è a mio avviso un buon segno.
Solo che qui non si tratta di canzoni, ma di libri. E i 125 sono gli scrittori ai quali è stato chiesto di citare i dieci titoli per loro irrinunciabili. Quelli che si porterebbero, se potessero scegliere, sulla famosa isola deserta. Ne ha scritto Repubblica in questi giorni, forse in modo un po' troppo vago.
Perchè in realtà, da tutte queste 125 top ten, compilate da scrittori come Norman Mailer, Annie Proulx, Stephen King, Jonathan Franzen, Claire Messud, è stato tratto un libro, uscito pressapoco un mese fa. Si intitola The Top Ten Writers Pick Their Favorite Books ed è edito da  Peter Zane. Nel libro, i 544 titoli sono stati organizzati secondo ulteriori criteri: i primi dieci di tutti i tempi, i primi dieci scritti da autori ancora in vita, i primi dieci del ventesimo secolo, i primi dieci gialli e via di questo passo.
L'articolo di Repubblica, correttamente, sottolinea come i grandi classici dominino la top ten dei libri preferiti in assoluto. Anna Karenina al primo posto, Madame Bovary al secondo, Guerra e Pace al terzo, e a seguire Lolita, Le Avventure di Huckleberry Finn, Amleto, Il Grande Gatsby, Alla ricerca del tempo perduto, I racconti (di Čechov) e Middlemarch.
A me è piaciuto comunque scorrere la lista completa, forse solo per quel gioco del celocelomanca che ogni tanto mi diverto a fare.
Un divertissement. Come ha scritto giustamente Lev Grossman su Time, "Literary lists are basically an obscenity", ma in questo caso potremmo anche trovarci di fronte a una "oscenità interessante". Giusto per curiosità.

[l'immagine è ripresa da Worth 1000]

 
 
 

Aggiorna.mento

Post n°1335 pubblicato il 26 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagineAl di là della mia
personale opinione,
ecco cosa pensa dell'intero progetto
chi è del mestiere.

 
 
 

Standing Ovation...

Post n°1334 pubblicato il 26 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagine


...Maestro.

 
 
 

Sonnecchi.ando

Post n°1333 pubblicato il 25 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagine


Buona
Notte

 
 
 

Beata.mente

Post n°1332 pubblicato il 25 Febbraio 2007 da SandaliAlSole
 

immagineLo ammetto: sulle questioni che regolano Santa Romana Chiesa sono ben più che profana. Di conseguenza, certe mie perplessità nascono esclusivamente dal mio sentire del momento e non da una conoscenza approfondita di tutte le premesse.
Detto questo, non posso negare una certa perplessità di fronte alla notizia del nulla osta concesso per l'avvio del processo di beatificazione del commissario Luigi Calabresi.
Ora, che il nulla osta sia stato concesso davvero, come
sembrava nella giornata di venerdì, o che in realtà non spetti a Roma
, bensì a Milano decidere in merito, è a mio avviso piuttosto irrilevante.
Mi sembra invece più importante una riflessione sui tempi e sul merito. Significativa la corsa per saltar sul carro vaticano di Libero e della Padania: di questi tempi rispolverare gli anni di piombo non è semplicemente un doveroso tributo alla memoria, ma si veste di fin troppo facili strumentalizzazioni. Il tempo, dunque, è quello giusto, per chi vuol far la voce grossa. Sul merito, sbaglierò, di certo, ma credo che il nome Pinelli sia una macchia o per lo meno un punto interrogativo un po' troppo grosso per il "poliziotto senza pistola".

immagineimmagine

 
 
 

View my FriendFeed

 

ANOBIIMANIAC

 

AREA PERSONALE

 

Sconfinando

 

ULTIME VISITE AL BLOG

liberanteansa007tekilalrita.aquiloneannisexantaTina_Modotti1986jeanlouis_delisleIlGrandeSonnoillettodellikeaziryabbthai1000la.cozzagps59marco.dirosagenerazioneottanta
 

ULTIMI COMMENTI

Thank you.
Inviato da: coloring pages
il 25/12/2014 alle 14:29
 
Cheap Flights to World Wide
Inviato da: Cheap Flights
il 29/10/2014 alle 07:28
 
magnifico informazioni
Inviato da: koş fred koş
il 13/03/2014 alle 14:30
 
Grazzie!
Inviato da: Blog enfance
il 11/08/2013 alle 09:52
 
Thanks for sharing these useful information! Hope that you...
Inviato da:  Cheap Flights to Ne
il 08/07/2013 alle 06:21
 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Giovani Holden
- parzialmentescremato
- dagherrotipi
- antonia nella notte
- AllieMcBeal
- Skizotonic
- Lilith
- EvolutionMoka
- Appunti di un taoista per caso
- casalingapercaso
- Mente e cuore
- moska&mrBrad
- giant
- Espressioni
- Abbandonare Tara
- Oceano Irrazionale
- lo sguardo altrove
- Writer
- Camera Obscura
- Il diario di Nancy
- La vita come viene
- MerMayTayDea
- Autoestinguente
- Il ritmo del cuore - aruki
- Pensieri in libertà
- She goes away.
- elaborando
- Cartavetro
- La Torre
- come le nuvole
- lakonikos
- FAJR
- albatros
- nani e ballerine
- Crepuscolando
- Around my heart...
- Golb-Plupart
- lorenzopellegrini
- Mondo Pensato
- what my soul sings!
- Gloriosa spazzatura
- IL FUMO GIALLO
- Juke-Blog
- Lollapalooza
- Il Cantastorie
- ERRATA CORRIGE
- nuvola viola
- niente da dire
- ECCHIME
- NEURONI
- Mise en abyme
- Preferirei di no
- Desperate Gay Guy
- Sud Est donna
- Ombre di Luce
- FRATTAGLIE
- LACUME DI UN AGRUME
- Lupo
- Relative
- city pass
- Village Blues
- GoldKampa
- casa delle parole
- Kosmos
- I colori del mondo
- come ti vorrei
- Grugniti
- Elsewhere Perhaps
- luna gialla blu
- Scintille
- Penna&Calamaio
- bonta mia
- Impronte di sabbia
- Fallo Alato
- Prokpektijva Bimixin
- Nightswimming
- altrochemela
- ILIKE
- Psyke62
- RadioBlogAustralia
- LA BAIA DEI SORCI
- dramatis personae
- Portobello Road
- BARRIQUES
- Coureaux_le_bateaux
- Scherzo o Follia?
- luglio
- mi querido
- Appuntanate
- Rosa Luxemburg
- IL FEMMINISMO OGGI
- Deliri in Chat
- Laccento grave
- LA QUARTA SETTIMANA
- viaggiando... meno
- saturnalia
- odyssey
- Massimo Minerva
 
Citazioni nei Blog Amici: 114
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Italian Blogs for Darfur

Per Carlo Parlanti si legge qui e si firma qui

 

 

Googlerank, pagerank di Google

 

Blogarama - The Blog Directory

Statistiche





Add to Technorati Favorites

Votami su Recensito

Feed XML offerto da BlogItalia.it

Society Blogs - Blog Catalog Blog Directory

 

 

 

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG