Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE VORREI TORNARE

IL VIAGGIO DI MAGGIO


MOLISE

 

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Spero sarÓ un successone :) serena giornata
Inviato da: elyrav
il 27/05/2022 alle 08:05
 
Thanks!
Inviato da: atapo
il 25/05/2022 alle 23:02
 
E' vero!
Inviato da: atapo
il 19/05/2022 alle 09:42
 
Generally I do not read article on blogs, however I wish to...
Inviato da: Desa88
il 18/05/2022 alle 06:57
 
Il tedesco poi Ŕ una lingua veramente difficile!!!...
Inviato da: elyrav
il 03/05/2022 alle 08:22
 
 

Ultime visite al Blog

atapoelyravsimona_77rmmastro.zeromassimocoppaamici.futuroierigin_iofedele.belcastrogiuliosauNonnoRenzo0socillosurfinia60Costanzabeforesunsetm0n0lite
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 71
Prov: FI
 

 

« AGGIORNAMENTI 1BOLOGNA NON TRADISCE »

AGGIORNAMENTI 2

Post n°1793 pubblicato il 10 Dicembre 2021 da atapo
 
Tag: cronaca

VENTICINQUE

 

P.Mondrian, Broadway Boogie Woodye

 

Sono rimasta senza il mio computer per venticinque giorni! E nella realtà di oggi, nella MIA realtà di oggi che gravita per molte faccende nel mondo virtuale, non è stata cosa da poco.

Avevo già detto che si era rotto, una brutta mattina non si accendeva neppure, era proprio il giorno della prima lezione del corso on-line all’università dell’Età Libera, sarebbe iniziata mezz’ora dopo: panico! Allestimento superveloce e provvisorio della postazione al computer del marito e via…

I tentativi del coniuge di scoprire il guasto per diversi giorni non hanno dato esito, poi controllando un pezzo alla volta è arrivato alla conclusione che alcuni si dovevano sostituire, ma bisognava ordinarli, aspettare che arrivassero, poi smontare, rimontare tutto, configurarlo, reinserire i dati…

E io intanto? Per navigare in internet potevo accedere al suo, ma tutti i miei file di documenti e immagini restavano inaccessibili nel mio che non si apriva nemmeno. Praticamente non potevo fare quasi niente, solo leggere la posta, rispondere alle mail se necessario, navigare in internet e su facebook, per fortuna giusto la sera prima del guaio avevo appena scaricato il nuovo copione, altrimenti non lo avrei avuto per gli incontri di teatro. Lì ho una cartella “provvisoria”, in cui raccogliere i documenti che facevo o scaricavo in quei giorni, ma il passato niente, azzerato

Allora il marito ha detto che avrebbe travasato i miei dati su un portatile, ma è stato un disastro: non riusciva, risultavano cartelle che poi dentro erano vuote, qualcosa “passava”, qualcosa no: io, oltre a demoralizzarmi per questa roulette di file, cosa ci sarà e cosa no, temevo anche che in questi spostamenti qualcosa andasse definitivamente perduto…

Poi c’è stata la fase del “vedo tutto, ma solo in lettura”: che soddisfazione, leggere ma non riuscire a cambiare una virgola! Ogni tentativo aveva problemi, intanto i giorni passavano.

Così ha abbandonato l’idea del portatile e ha travasato i miei dati sul suo computer, ma, forse perché era davvero complicato o forse perché è lui stesso un ufficio complicazioni affari semplici, il percorso per accedere ai dati era così arzigogolato che avevo ancora problemi ad accedervi, a volte non trovavo le icone giuste e mi perdevo nei meandri delle cinquantamila schede che mio marito tiene aperte in permanenza, così, dice, c’è a portata di mano quello che gli serve. Qualche volta la mia imbranataggine gliene ha pure chiusa qualcuna, senza farlo apposta.

Adesso con tutto questo marchingegno potevo fare tutto sul suo computer (naturalmente quando non serviva a lui), ma… me ne passava la voglia, visti i frequenti intoppi e cercavo di accedervi il meno possibile. Andava a finire che mi veniva un gran nervoso e negli ultimi giorni anche mal di stomaco quando non riuscivo a far funzionare il tutto, senza contare i tempi eterni per poter lavorare.

Ora finalmente è tutto a posto! Pian piano sto controllando, che non manchi niente, che riesca ad accedere a tutto… L’incubo pare finito.

E spero proprio che le sostituzioni l’abbiano reso come nuovo e che durino MOOOLTO a lungo!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ricomincioda7/trackback.php?msg=16055053

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
massimocoppa
massimocoppa il 13/12/21 alle 15:16 via WEB
ma soprattutto salva periodicamente tutti i tuoi file su un hard disk esterno portatile (meglio due, meglio tre)!
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 19/12/21 alle 18:27 via WEB
GiÓ...
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.