Aggiornamento in Pediatria by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Associazione di danno renale acuto durante chetoacidosi diabetica con rischio di microalbuminuria nei bambini con diabete di tipo 1

La malattia renale diabetica è tra le cause più importanti di malattia renale allo stadio terminale in tutto il mondo. I fattori di rischio per la malattia renale diabetica rimangono definiti in mod …


 

Obesità materna, aumento di peso in gravidanza e peso alla nascita e rischio di cancro del colon-retto

Il cancro del colon-retto è una delle principali cause di morte per tumore in tutto il mondo. L’obesità è un fattore di rischio consolidato per il cancro colorettale e le origini fetali o dello svilu …


 

Associazione tra stato della Vitamina-D e fattori di rischio cardiometabolico nei bambini e negli adolescenti: lo studio CASPIAN-V

La sindrome metabolica ( MetS ) inizia dalla prima infanzia ed è uno degli importanti fattori alla base delle malattie non-trasmissibili ( NCD ) nell’età adulta. Esistono evidenze controverse sul ru …


 

Autoanticorpi contro l’antagonista del recettore dell’interleuchina-1 nella sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini

La sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini ( MIS-C ) è una rara ma grave complicanza dell’infezione da SARS-CoV-2. È stato discusso un possibile coinvolgimento di autoanticorpi patogenetic …


 

Gli anticorpi preesistenti contro il Polietilenglicole riducono l’attività dell’asparaginasi alla prima somministrazione di Asparaginasi pegilata di Escherichia coli nei bambini con leucemia linfatica acuta

Gli anticorpi contro il polietilenglicole ( PEG ) in soggetti sani sollevano preoccupazioni sull’efficacia dei farmaci pegilati. È stata valutata la prevalenza di anticorpi contro PEG tra i pazienti …


 

Il vaccino COVID-19 di Pfizer-BioNTech protegge i bambini dalle infezioni, ma è meno efficace contro la variante Omicron

Il vaccino COVID-19 di Pfizer-BioNTech ( Comirnaty ) ha ridotto il rischio di infezione con la variante Omicron di SARS-CoV-2 del 31% tra i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni e del 59% tra gli ad …


 

Associazione dell’insufficienza respiratoria acuta nella prima infanzia con esiti neurocognitivi a lungo termine

Circa 23.700 bambini statunitensi si sottopongono annualmente a ventilazione meccanica invasiva per insufficienza respiratoria acuta, con effetti sconosciuti a lungo termine sulla funzione neurocognit …


 

Fattori correlati a esiti gravi nella sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini negli Stati Uniti

La sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini ( MIS-C ) è una grave condizione di salute recentemente identificata associata all’infezione da SARS-CoV-2. Le manifestazioni cliniche variano am …


 

Follow-up multidisciplinare a 6 mesi ed esiti di pazienti con sindrome multisistemica infiammatoria pediatrica

La sindrome multisistemica infiammatoria pediatrica temporalmente associata a SARS-CoV-2 ( PIMS-TS ) è una nuova, rara, complicanza post-infettiva dell’infezione da SARS-CoV-2 nei bambini. Sono st …


 

Caratteristiche ed esiti dell’infezione neonatale da SARS-CoV-2 nel Regno Unito

I bambini differiscono dai bambini più grandi per quanto riguarda la loro esposizione alla sindrome respiratoria acuta grave da coronavirus 2 ( SARS-CoV-2 ). Tuttavia, i dati che descrivono l’effett …


 

Manifestazioni neurologiche dell’infezione da SARS-CoV-2 nei bambini e negli adolescenti ospedalizzati nel Regno Unito

Lo spettro delle complicanze neurologiche e psichiatriche associate all’infezione pediatrica da virus SARS-CoV-2 è poco compreso. Sono state analizzate la gamma e la prevalenza di queste complicanze …


 

Trasmissione del virus SARS-CoV-2 tra i bambini e il personale negli asili nido durante un lockdown nazionale in Francia

La misura in cui i bambini molto piccoli contribuiscono alla trasmissione del virus SARS-CoV-2 non è ben definita. È stata stimata la sieroprevalenza degli anticorpi contro SARS-CoV-2 negli asili ni …


 

Manifestazioni di neuroimaging nei bambini con infezione da virus SARS-CoV-2

Le manifestazioni sul sistema nervoso centrale [ SNC ] di COVID-19 nei bambini sono state descritte principalmente in case report, che limitano la capacità di apprezzare l’intero spettro della malatti …


 

Sintomi depressivi, benessere mentale e uso di sostanze tra gli adolescenti prima e durante la pandemia di COVID-19

L’adolescenza rappresenta un periodo di sviluppo cruciale nel plasmare le traiettorie della salute mentale. È stato studiato l’effetto della pandemia di COVID-19 sulla salute mentale e sull’uso di s …


 

Associazione tra esposizione prenatale ad antipsicotici e disturbo da deficit di attenzione / iperattività, disturbo dello spettro autistico, parto pretermine e bambini nati piccoli per l’età gestazionale

Il rischio di nascita e di complicanze dello sviluppo neurologico con l’esposizione prenatale agli antipsicotici non è ben definito. È stata valutata l’associazione tra l’esposizione prenatale agli …

Aggiornamento in Pediatria by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prevalenza dell’infezione da SARS-CoV-2 nei bambini e nei loro genitori

La chiusura delle scuole e degli asili nido è stata applicata come misure per limitare la pandemia del nuovo coronavirus 2019 ( COVID-19 ), sulla base del presupposto che i bambini piccoli possano svo …


 

Valutazione degli anticorpi contro SARS-CoV-2 nel sangue cordonale materno e neonatale

Gli anticorpi di origine materna sono un elemento chiave dell’immunità neonatale. Comprendere le dinamiche delle risposte anticorpali materne all’infezione da coronavirus 2 ( SARS-CoV-2 ) durante la g …


 

Apnea ostruttiva del sonno nell’infanzia correlata all’ipertensione nel proseguo della vita

I bambini con apnea ostruttiva del sonno hanno presentato in tempi successivi un aumento del rischio di ipertensione nel caso in cui il disturbo del sonno persisteva durante la transizione dall’infanz …


 

Elevata prevalenza di aumento di peso nei sopravvissuti al tumore al cervello nell’infanzia e sua associazione con la disfunzione ipotalamo-ipofisaria

I sopravvissuti ai tumori cerebrali infantili ( CBTS ) sono a rischio di sviluppare obesità, che influenza negativamente la salute cardiometabolica. La prevalenza dell’obesità in cloro che sopravviv …


 

Reclutamento polmonare prima della somministrazione di surfattante in neonati estremamente prematuri con sindrome da distress respiratorio: studio IN-REC-SUR-E

L’importanza del reclutamento polmonare prima della somministrazione del surfattante è stata dimostrata in studi sugli animali. Sono assenti studi ben progettati nei neonati pretermine. Uno stud …


 

Manifestazioni cardiovascolari acute in 286 bambini con sindrome infiammatoria multisistemica associata a infezione da COVID-19 in Europa

Sono stati documentati i risultati clinici cardiovascolari, l’imaging cardiaco e i marcatori di laboratorio nei bambini che presentano la nuova sindrome infiammatoria multisistemica associata all’infe …


 

Associazione tra malattia autoimmune materna e disturbo da deficit di attenzione / iperattività nei bambini

La malattia autoimmune materna è stata associata a un aumentato rischio di disturbi dello sviluppo neurologico nella prole, ma pochi studi hanno valutato l’associazione con il disturbo da deficit di a …


 

La metà dei bambini con sindrome infiammatoria multisistemica associata a COVID-19 presenta sintomi neurologici

Una ricerca, seppur preliminare, ha mostrato che la metà dei bambini in un ospedale di Londra che ha sviluppato una sindrome infiammatoria multisistemica associata a COVID-19 ha manifestato sintomi ne …


 

Esiti di pazienti pediatrici con leucemia linfoblastica acuta a cellule B con fusione di classe ABL nell’era degli pre-inibitori della tirosin-chinasi

Geni di fusione di classe ABL diversi da BCR-ABL1 sono stati identificati in circa il 3% dei bambini con leucemia linfoblastica acuta di nuova diagnosi, e gli studi suggeriscono che le cellule leucemi …


 

Persone in età pediatrica: elementi che permettono di differenziare la sindrome infiammatoria multisistemica da COVID-19

Uno studio che ha coinvolto più di 1.000 pazienti ha identificato il coinvolgimento cardiaco, l’età e la razza come caratteristiche che potrebbero differenziare nelel persone in età pediatrica la sind …


 

Efficacia, sicurezza e accettabilità dei trattamenti farmacologici per la profilassi dell’emicrania pediatrica

L’emicrania è uno dei disturbi neurologici più comuni nei bambini e negli adolescenti. Tuttavia, manca un confronto quantitativo tra più trattamenti farmacologici preventivi nella popolazione pediatri …


 

Associazioni tra trattamento materno prenatale con corticosteroidi e disturbi mentali e comportamentali nei bambini

Il trattamento materno prenatale con corticosteroidi è la cura standard per accelerare la maturazione fetale quando è imminente la nascita prima delle 34 settimane. Recentemente, è stata discussa l …


 

Reperti neurologici e radiografici associati all’infezione da COVID-19 nei bambini

Sono state segnalate manifestazioni neurologiche negli adulti con malattia da coronavirus 2019 ( COVID-19 ), che è causata dal virus altamente patogeno SARS-CoV-2. L’obiettivo di uno studio è stato …


 

Soglie trasfusionali di emoglobina più alte o più basse per i neonati pretermine

Dati limitati suggeriscono che soglie di emoglobina più elevate per le trasfusioni di globuli rossi possono ridurre il rischio di ritardo cognitivo tra i neonati con anemia e peso estremamente basso a …


 

Sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini e negli adolescenti statunitensi

Comprendere l’epidemiologia e il decorso clinico della sindrome infiammatoria multisistemica nei bambini ( MIS-C ) e la sua associazione temporale con la malattia da coronavirus 2019 ( Covid-19 ) è im …

PediatriaONline.net

Aggiornamento in Pediatria: Bambini con infezione da SARS-CoV-2

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Bambini con infezione da SARS-CoV-2 e manifestazioni a livello del sistema nervoso centrale

Le manifestazioni sul sistema nervoso centrale [ SNC ] di COVID-19 nei bambini sono state descritte principalmente in case report, che limitano la capacità di apprezzare l’intero spettro della malattia nei pazienti pediatrici.
È stato identificato un numero sufficiente di casi che potrebbero essere valutati in modo aggregato per comprendere meglio le manifestazioni di neuroimaging di COVID-19 nella popolazione pediatrica.
È stato lanciato un bando internazionale per i casi di bambini con encefalopatia correlata all’infezione da coronavirus 2 ( SARS-CoV-2 ) con sindrome respiratoria acuta grave e risultati anormali di neuroimaging.
Sono stati richiesti la storia clinica e i dati relativi al plasma e al liquido cerebrospinale. ….

CONTINUA SU PEDIATRIAONLINE.NET

LINK: https://www.pediatriaonline.net/articolo/manifestazioni-di-neuroimaging-nei-bambini-con-infezione-da-virus-sars-cov-2

 

PediatriaONline.net

 

Pediatria News

https://www.pediatriaonline.net
Pediatria, Le Novità in Pediatria. PediatriaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie pediatriche. Focus su Malattie infettive …

Pediatria Farmaci

La polmonite acquisita in comunità ( CAP ) è un evento comune …

Budesonide

L’utilizzo di glucocorticoidi per via inalatoria per asma persistente …

More links Pediatria

Pediatria, Le Novità in Pediatria. PediatriaOnline.net fornisce …

Nirsevimab

Il virus respiratorio sinciziale ( RSV ) è la causa più comune di …

Pediatria Focus

Uno studio con 6 anni di follow-up ha mostrato che i neonati …

Vaccinazione

La vaccinazione antinfluenzale con vaccino trivalente inattivato …

Non ci sono dati sugli effetti dell’infezione da SARS-CoV-2 sul sistema nervoso centrale nel lungo periodo nei bambini

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Manifestazioni di neuroimaging nei bambini con infezione da virus SARS-CoV-2

Le manifestazioni sul sistema nervoso centrale [ SNC ] di COVID-19 nei bambini sono state descritte principalmente in case report, che limitano la capacità di apprezzare l’intero spettro della malattia nei pazienti pediatrici.
È stato identificato un numero sufficiente di casi che potrebbero essere valutati in modo aggregato per comprendere meglio le manifestazioni di neuroimaging di COVID-19 nella popolazione pediatrica.
È stato lanciato un bando internazionale per i casi di bambini con encefalopatia correlata all’infezione da coronavirus 2 ( SARS-CoV-2 ) con sindrome respiratoria acuta grave e risultati anormali di neuroimaging.
Sono stati richiesti la storia clinica e i dati relativi al plasma e al liquido cerebrospinale.
Questi dati sono stati esaminati da un Comitato centrale di neuroradiologia, un neurologo infantile e un esperto di malattie infettive pediatriche.
I bambini sono stati classificati in base al momento di probabile esposizione a SARS-CoV-2.
CONTINUA SU PEDIATRIAONLINE.NET

https://www.pediatriaonline.net/articolo/manifestazioni-di-neuroimaging-nei-bambini-con-infezione-da-virus-sars-cov-2

 

 PediatriaONline.net

Pediatria News

https://www.pediatriaonline.net
Pediatria, Le Novità in Pediatria. PediatriaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie pediatriche. Focus su Malattie infettive …

Pediatria Farmaci

La polmonite acquisita in comunità ( CAP ) è un evento comune …

Vaccinazione

La vaccinazione antinfluenzale con vaccino trivalente inattivato …

Budesonide

Pediatria, Le Novità in Pediatria. PediatriaOnline.net fornisce …

Persone in età pediatrica

Il coinvolgimento cardiaco era più comune tra i partecipanti con …

Nirsevimab

Il virus respiratorio sinciziale ( RSV ) è la causa più comune di …

Recidiva di ictus nei

Pediatria, Le Novità in Pediatria. PediatriaOnline.net fornisce …

Pediatria Disturbo crescita

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Efficacia, sicurezza e

L’emicrania è uno dei disturbi neurologici più comuni nei …

More links Pediatria

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Pediatria

Pediatria, Le Novità in Pediatria. PediatriaOnline.net fornisce …

Strattera – Xagena Search: le Novità sui Farmaci da Xagena.it

Xagena Search.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Strattera





Strattera: effetti indesiderati

Strattera ( Atomoxetina ) è indicato per il trattamento del disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività ( ADHD ) nei bambini a partire dai 6 anni di età e negli adolescenti come parte di un pro … leggi

 

Xagena Newsletter




Trattamento del disturbo ADHD: Metilfenidato

Sebbene ci sia un consenso nella comunità scientifica nel definire il disturbo da deficit di attenzione con iperattività ( ADHD ) nel bambino come una sindrome caratterizzata dalla triade: iperattivi … leggi





Trattamento di ADHD negli adulti

Il disturbo da deficit di attenzione e iperattività ( ADHD ) è associato a problemi sociali, occupazionali, neuropsicologici nei pazienti adulti. Ricercatori dell’University of Pennsylvania hanno c … leggi