Oncologia medica:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Tumore del retto e risposta patologica completa dopo chemioterapia neoadiuvante e resezione: associazione tra chemioterapia adiuvante e sopravvivenza globale

La chemioterapia adiuvante nei pazienti con tumore del retto con risposta patologica completa ( pCR ) dopo chemioradioterapia neoadiuvante ( nCRT ) e resezione è raccomandata dalle linee guida di trat …


Carcinoma polmonare: gli inibitori del checkpoint immunitario possono causare malattia iperprogressiva

Uno studio retrospettivo multicentrico, condotto in Francia, ha mostrato che i pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ), avanzato, sottoposti a trattamento con inibitori PD-1 e …

Tumore Mammella


Impatto della variante EML4-ALK sui meccanismi di resistenza e sugli esiti clinici nel tumore al polmone ALK-positivo

I tumori polmonari non-a-piccole cellule ( NSCLC ) ALK-positivi, in fase avanzata, sono efficacemente trattati con inibitori della tirosin-chinasi ( TKI ) di ALK. Tuttavia, i risultati clinici …


Determinanti molecolari di risposta a blocco anti-PD-1 e anti-PD-L1 nei pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule profilato con sequenziamento di nuova generazione mirato

Il trattamento del carcinoma polmonare non-a-piccole cellule avanzato con inibitori del checkpoint immunitario è caratterizzato da risposte durature e miglioramento della sopravvivenza in un sottogrup …

Reumabase.it


Esito e fattori prognostici nel tumore di Wilms in fase III con istologia favorevole

L’approccio del National Wilms Tumor Study ( NWTS ) per il trattamento del tumore di Wilms di fase III con istologia favorevole ( FHWT ) è il regime DD4A ( Vincristina, Dactinomicina e Doxorubicina ) …


Il rischio di mortalità associato all’età del paziente è differenziato dallo stato di BRAF V600E nel carcinoma papillare della tiroide

Negli ultimi 65 anni, l’età del paziente alla diagnosi è stata ampiamente utilizzata come fattore di rischio di mortalità maggiore nella stratificazione del rischio di carcinoma papillare della tiroid …

Oncologia Medica:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Trattamento ed esiti clinici a lungo termine dell’embolia polmonare incidentale nei pazienti con tumore

L’embolia polmonare viene diagnosticata incidentalmente fino al 5% dei pazienti con tumore in scansioni di imaging di routine. La rilevanza clinica e la terapia ottimale per l’embolia polmonare acci …


Trattamento della recidiva dei tumori a cellule germinali non-seminomatosi di stadio clinico I nel corso della sorveglianza

La sorveglianza attiva ( AS ) per i tumori testicolari delle cellule germinali non-seminomatose ( NSGCT ) è ampiamente utilizzata. Sebbene non vi sia consenso per un trattamento ottimale alla recidi …

Onco News


Le mutazioni deleterie della linea germinale sono un fattore di rischio per la progressione neoplastica tra gli individui ad alto rischio sottoposti a sorveglianza pancreatica

È stato confrontato il rischio di progressione neoplastica con lo stato di mutazione germinale rispetto a una anamnesi familiare senza una mutazione germinale nota ( rischio familiare ) tra gli indiv …


Adenocarcinomi con mutazione EGFR che si trasformano in tumore polmonare a piccole cellule e altri carcinomi neuroendocrini: esiti clinici

Circa il 3-10% dei tumori del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) EGFR-mutati subiscono la trasformazione in tumore polmonare a piccole cellule ( SCLC ), ma il loro decorso clinico è scarsamente c …

ForumOncologico


Morbilità tardiva e mortalità tra i sopravvissuti a medulloblastoma diagnosticati attraverso tre decenni: rapporto dal Childhood Cancer Survivor Study

Il trattamento del medulloblastoma si è evoluto dalla chirurgia e dalla radioterapia ai regimi multimodali contemporanei. Tuttavia, l’impatto sugli esiti a lungo termine sulla salute rimane sconosciu …


Radioterapia stereotassica ablativa rispetto alla radioterapia standard nel tumore del polmone non-a-piccole cellule di stadio 1

La radioterapia stereotassica ablativa ( SABR ) corporea è ampiamente usata per trattare il tumore polmonare non-a-piccole cellule in stadio 1 non-operabile ( NSCLC ), nonostante l’assenza di prove pr …

Oncologia Medica: Aggiornamenti ed Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

OncologiaMedica.net

OncologiaMedica

 

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

MelanomaOnline.net | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net |OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net |

Oncologia Medica: Aggiornamenti ed Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

MelanomaOnline.net | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net |OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net |

Radioterapia ipofrazionata versus frazionata in modo convenzionale nei pazienti con carcinoma della prostata e risultati di tossicità tardiva

Diversi studi hanno riportato un basso rapporto alfa-beta per il cancro alla prostata, il che suggerisce che l’ipofrazionamento potrebbe migliorare la dose biologica di tumore senza aumentare la tossi …

Analisi di sopravvivenza dei pazienti con tumore a cellule renali metastatico trattati con la terapia mirata con o senza nefrectomia citoriduttiva

Il ruolo della nefrectomia citoriduttiva nel carcinoma a cellule renali metastatico ( mRCC ) è diventato chiaro dopo l’introduzione delle terapie mirate. Sono stati valutati i tassi di utilizzo cont …

Controversies in GenitourinaryLung Unit

Gestione delle metastasi cerebrali nel carcinoma del polmone non-a-piccole cellule con mutazione EGFR, naive agli inibitori della tirosin-chinasi

La radiochirurgia stereotassica ( SRS ), la radioterapia dell’intero cervello ( panencefalica; WBRT ) e gli inibitori della tirosin-chinasi ( TKI ) di EGFR ( fattore di crescita dell’epidermide ) sono …

Effetti di Tiosolfato di sodio versus osservazione sullo sviluppo della perdita di udito indotta da Cisplatino nei bambini con cancro

il Tiosolfato di sodio è un antiossidante che ha dimostrato in studi preclinici sugli animali di prevenire la perdita dell’udito indotta da Cisplatino, dopo somministrazione del chemioterapico, senza …

OncoGeriatria

Rilevazione di mRNA di variante-7 di splicing del recettore degli androgeni nelle cellule tumorali circolanti di uomini con cancro alla prostata metastatico resistente alla castrazione trattato con Abiraterone ed Enzalutamide in prima e seconda linea

È stato segnalato in precedenza che l’individuazione di mRNA della variante-7 di splicing ( AR-V7 ) del recettore degli androgeni in cellule tumorali circolanti ( CTC ) è correlata a esiti non-favorev …

Sopravvivenza tra pazienti CT1-2 N1-2b negativi per il papillomavirus con tumore orofaringeo a cellule squamose trattati con chirurgia di prima linea versus chemioradioterapia definitiva

Il carcinoma orofaringeo a cellule squamose ( OPSCC ) negativo al papillomavirus umano ( HPV ) ha mostrato resistenza alla terapia convenzionale con chemioradiazione concomitante ( CRT ) e ha una prog …