Informazioni in Cardiologia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Intervento coronarico percutaneo rispetto a bypass coronarico nei pazienti con malattia coronarica a tre vasi o dell’arteria coronaria principale sinistra: follow-up a 10 anni dello studio SYNTAX

Lo studio SYNTAX ( Synergy between PCI with Taxus and Cardiac Surgery ) è stato uno studio di non-inferiorità che ha confrontato l’intervento coronarico percutaneo ( PCI ) utilizzando stent a rilascio …


Esiti clinici prima e dopo completo riassorbimento della struttura bioriassorbibile a rilascio di Everolimus: studio ABSORB III

La struttura vascolare bioriassorbibile a rilascio di Everolimus ( BVS ) Absorb fornisce una somministrazione precoce del farmaco e un supporto meccanico simili a quelli degli stent metallici a rilasc …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Sicurezza ed efficacia di una bioprotesi autoespandibile versus palloncino espandibile per la sostituzione transcatetere della valvola aortica nei pazienti con stenosi aortica sintomatica grave

La sostituzione transcatetere della valvola aortica ( TAVR ) è l’opzione di trattamento preferita per i pazienti più anziani con stenosi aortica grave sintomatica. Le differenze nelle proprietà dei …


Associazione tra sostituzione transcatetere della valvola aortica per stenosi della valvola aortica bicuspide versus tricuspide e mortalità o ictus

Le indicazioni per la sostituzione transcatetere della valvola aortica ( TAVR ) stanno aumentando, portando a un numero crescente di pazienti con stenosi della valvola aortica bicuspide sottoposti a T …


Strategia guidata dal genotipo per gli inibitori orali di P2Y12 nell’intervento coronarico percutaneo primario

Non è noto se i pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo primario ( PCI ) beneficino della selezione guidata dal genotipo di inibitori P2Y12 orali. È stato condotto uno studio randomi …

Aggiornamenti in aritmologia


Efficacia e sicurezza degli anticoagulanti orali antagonisti della vitamina K nei pazienti con fibrillazione atriale con cardiomiopatia ipertrofica

L’anticoagulazione cronica è raccomandata nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica e fibrillazione atriale. Gli anticoagulanti orali ( NOAC ) non-antagonisti della vitamina K sono un’alternativa …


Stent a rilascio di farmaco, di nuova generazione, versus stent di metallo nudo per intervento coronarico percutaneo

Gli stent a rilascio di farmaco di nuova generazione ( DES ) sono stati per lo più studiati in studi testa-testa di non-inferiorità contro DES di prima generazione, e in genere hanno mostrato efficaci …

Scompenso cardiaco:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Diabete di tipo 2: mediatori degli effetti di Canagliflozin sull’insufficienza cardiaca

Lo scopo dello studio è stato quello di esplorare i potenziali mediatori degli effetti di Canagliflozin ( Invokana ) sull’insufficienza cardiaca nel Programma CANVAS ( CANagliflozin cardioVascular Ass …


Antagonisti del recettore dei mineralcorticoidi ed esiti renali nei pazienti con insufficienza cardiaca con e senza malattia renale cronica

L’effetto degli antagonisti del recettore dei mineralcorticoidi ( MRA ) sulla progressione della malattia renale cronica ( CKD ) nei pazienti con insufficienza cardiaca e con o senza nefropatia cronic …

Mediexplorer.it


Associazione di malattia simil-influenzale con ricoveri per insufficienza cardiaca: studio Atherosclerosis Risk in Communities

L’influenza è associata a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari, ma pochi studi hanno esplorato l’associazione temporale tra attività influenzale e ricoveri ospedalieri, in particolare quelli …


Associazione tra frazione di eiezione ventricolare sinistra e sintomi con mortalità dopo chirurgia elettiva non-cardiaca tra i pazienti con insufficienza cardiaca

L’insufficienza cardiaca è un fattore di rischio stabilito per la mortalità postoperatoria, ma il modo in cui la frazione di eiezione ventricolare sinistra e i sintomi di insufficienza cardiaca influe …


Indice di massa corporea, peptidi natriuretici e rischio di esiti avversi nei pazienti con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione conservata

L’inter-relazione prognostica tra livelli di peptide natriuretico ( NP ) e indice di massa corporea ( BMI ) tra i pazienti con insufficienza cardiaca stabile cronica con frazione di eiezione conservat …

Pneumobase.it


Impatto della fragilità su mortalità e sul ricovero nella insufficienza cardiaca cronica

Sebbene la fragilità sia stata associata a maggiori rischi di ospedalizzazione e mortalità nell’insufficienza cardiaca cronica, l’effetto medio preciso rimane incerto. È stata eseguita una revisione …


Rischi di mortalità familiare nei pazienti con insufficienza cardiaca

L’influenza dei fattori familiari sulla prognosi dell’insufficienza cardiaca è sconosciuta. Uno studio di follow-up nazionale ha determinato i rischi di mortalità familiare di insufficienza cardiac …

Scompenso cardiaco:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

ScompensoCardiaco

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La Liraglutide, un agonista GLP-1, non migliora la stabilità clinica post-ospedalizzazione nei pazienti con scompenso cardiaco avanzato

L’agonista GLP-1 Liraglutide ( Victoza ) non ha migliorato la stabilità clinica a 6 mesi in 300 pazienti con insufficienza cardiaca avanzata e frazione di eiezione ridotta nello studio FIGHT ( Functio …


Nuova terapia per l’insufficienza cardiaca: Entresto associato a riduzione dei ricoveri a 30 giorni

I nuovi dati dello studio PARADIGM-HF hanno mostrato che Entresto, un nuovo farmaco cardiologico, ha ridotto le riammissioni ospedaliere 30 giorni dopo il ricovero per insufficienza cardiaca rispetto …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Fisiopatologia dello scompenso cardiaco cronico e peptidi natriuretici

Lo scompenso cardiaco cronico costituisce una delle principali problematiche sanitarie dei Paesi industrializzati, in quanto rappresenta lo stato finale comune alla maggior parte delle malattie cardio …

Associazione di malattia simil-influenzale con ricoveri per insufficienza cardiaca: studio Atherosclerosis Risk in Communities

L’influenza è associata a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari, ma pochi studi hanno esplorato l’associazione temporale tra attività influenzale e ricoveri ospedalieri, in particolare quelli …

Mediexplorer.itForumCardiologico.it


Associazione tra frazione di eiezione ventricolare sinistra e sintomi con mortalità dopo chirurgia elettiva non-cardiaca tra i pazienti con insufficienza cardiaca

L’insufficienza cardiaca è un fattore di rischio stabilito per la mortalità postoperatoria, ma il modo in cui la frazione di eiezione ventricolare sinistra e i sintomi di insufficienza cardiaca influe …

Cardiologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Cardiologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Malattia coronarica: stent ultrasottile a rilascio di farmaco di nuova generazione versus stent medicati più vecchi, più spessi, di seconda generazione

I moderni stent a rilascio di farmaco ( DES ) di seconda generazione hanno una efficacia e una sicurezza superiori rispetto agli stent di prima generazione nei pazienti sottoposti a intervento coronar …


Rischio di morte in seguito all’applicazione di palloncini e stent rivestiti con Paclitaxel nell’arteria femoropoplitea della gamba

Diversi studi randomizzati e controllati hanno già dimostrato che i palloncini e gli stent rivestiti con Paclitaxel riducono significativamente i tassi di ristenosi vascolare e la rivascolarizzazione …

Mediexplorer.it


Riparazione percutanea o trattamento medico per il rigurgito mitralico secondario

Nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica con ridotta frazione di eiezione ventricolare sinistra, una grave insufficienza della valvola mitralica secondaria è associata a una prognosi sfavorevol …


Stent rivestito di polimero bioassorbibile a rilascio di Sirolimus rispetto a stent polimerico durevole a rilascio di Everolimus dopo intervento coronarico percutaneo: studio DESSOLVE III

MiStent è uno stent a rilascio di farmaco con un rivestimento polimerico completamente assorbibile che contiene e incorpora una forma microcristallina di Sirolimus nella parete del vaso. È stato svil …

Xagena Salute


Frequenza, predittori e impatto della terapia antipiastrinica combinata sul tromboembolismo venoso nei pazienti con aterosclerosi sintomatica

Studi osservazionali suggeriscono che l’aterosclerosi sintomatica può essere associata al rischio di tromboembolismo venoso ( VTE ). Precedenti studi randomizzati hanno dimostrato una significativa r …

Scompenso cardiaco:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

ScompensoCardiaco

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Valore prognostico della soppressione solubile della tumorigenicità-2 nella insufficienza cardiaca cronica

La soppressione solubile della concentrazione plasmatica di tumorigenesi 2 ( sST2 ) è elevata nell’insufficienza cardiaca cronica, e aiuta a predire la prognosi in questo contesto, sebbene le evidenze …


Valutazione del rischio ed efficacia del dispositivo di assistenza ventricolare sinistra e gestione medica ottimale nei pazienti ambulatoriali con insufficienza cardiaca

Sono stati forniti dati a 2 anni riguardo all’endpoint primario pre-specificato dello studio ROADMAP ( Risk Assessment and Comparative Effectiveness of Left Ventricular Assist Device and Medical Manag …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Profili dei biomarcatori nei pazienti con insufficienza cardiaca acuta con frazione di eiezione intermedia

In uno studio, sono stati utilizzati profili di biomarcatori per caratterizzare le differenze tra i pazienti con insufficienza cardiaca acuta con frazione di eiezione intermedia ( HFmrEF ) e sono stat …


Fibrillazione atriale nella insufficienza cardiaca con frazione di eiezione conservata, intermedia e ridotta

Uno studio ha valutato i fattori di rischio indipendenti, le conseguenze e gli esiti con fibrillazione atriale, rispetto al ritmo sinusale nell’insufficienza cardiaca con frazione di eiezione conserva …

Cardiobase


Significato prognostico di apnee centrali durante un periodo di 24 ore in pazienti con insufficienza cardiaca

I grandi studi clinici che utilizzano la ventilazione meccanica non-invasiva per trattare l’apnea centrale che si verifica durante la notte ( apnea del sonno ) in pazienti con insufficienza cardiaca s …

Cardiologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Cardiologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Malattia coronarica: stent ultrasottile a rilascio di farmaco di nuova generazione versus stent medicati più vecchi, più spessi, di seconda generazione

I moderni stent a rilascio di farmaco ( DES ) di seconda generazione hanno una efficacia e una sicurezza superiori rispetto agli stent di prima generazione nei pazienti sottoposti a intervento coronar …


Rischio di morte in seguito all’applicazione di palloncini e stent rivestiti con Paclitaxel nell’arteria femoropoplitea della gamba

Diversi studi randomizzati e controllati hanno già dimostrato che i palloncini e gli stent rivestiti con Paclitaxel riducono significativamente i tassi di ristenosi vascolare e la rivascolarizzazione …

ForumCardiologico.itAssociazione Silvia Procopio


Riparazione percutanea o trattamento medico per il rigurgito mitralico secondario

Nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica con ridotta frazione di eiezione ventricolare sinistra, una grave insufficienza della valvola mitralica secondaria è associata a una prognosi sfavorevol …


Stent rivestito di polimero bioassorbibile a rilascio di Sirolimus rispetto a stent polimerico durevole a rilascio di Everolimus dopo intervento coronarico percutaneo: studio DESSOLVE III

MiStent è uno stent a rilascio di farmaco con un rivestimento polimerico completamente assorbibile che contiene e incorpora una forma microcristallina di Sirolimus nella parete del vaso. È stato svil …

Biomedicina.itMedFocus


Frequenza, predittori e impatto della terapia antipiastrinica combinata sul tromboembolismo venoso nei pazienti con aterosclerosi sintomatica

Studi osservazionali suggeriscono che l’aterosclerosi sintomatica può essere associata al rischio di tromboembolismo venoso ( VTE ). Precedenti studi randomizzati hanno dimostrato una significativa r …

Scompenso cardiaco:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

ScompensoCardiaco

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Ipossiemia notturna associata a un aumento della mortalità nei pazienti con insufficienza cardiaca stabile

Uno studio ha esaminato il valore prognostico dei disturbi respiratori nel sonno ( SDB ) in un’ampia coorte di pazienti con insufficienza cardiaca con ridotta funzione ventricolare sinistra ( HF-REF ) …


Congestione intestinale e disfunzione ventricolare destra: un legame con perdita di appetito, infiammazione e cachessia nella insufficienza cardiaca cronica

I meccanismi che portano alla cachessia nella insufficienza cardiaca non sono pienamente definiti. Sono stati valutati i segni di congestione intestinale nei pazienti con insufficienza cardiaca cron …

XagenaNewsletter


Entità del danno aterosclerotico e scompenso cardiaco dopo infarto miocardico

Non è noto se l’estensione della malattia coronarica sia associata alla presenza di insufficienza cardiaca dopo infarto miocardico. Inoltre, è ancora da determinare se questa associazione possa diff …


Un ridotto indice cardiaco non è il driver dominante di disfunzione renale nello scompenso cardiaco

È opinione diffusa che un indice cardiaco ridotto è un contributo significativo alla disfunzione renale nei pazienti con insufficienza cardiaca. Tuttavia, dati recenti hanno messo in discussione quest …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Chirurgia bariatrica, visite di emergenza e ricoveri per esacerbazione della insufficienza cardiaca

Anche se alcuni studi hanno suggerito relazioni tra obesità e morbilità da insufficienza cardiaca, si sa poco circa gli effetti della sostanziale riduzione di peso nei pazienti obesi con scompenso car …

Scompenso cardiaco:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

ScompensoCardiaco

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Terapia guidata da NT-proBNP nella insufficienza cardiaca scompensata acuta

Il concetto di guida del peptide natriuretico è stato ampiamente studiato in pazienti con insufficienza cardiaca cronica, con un successo limitato. Non è stato studiato l’effetto della terapia guidat …


Lo strain longitudinale globale predice la mortalità nell’insufficienza cardiaca acuta

Uno studio ha dimostrato che lo strain longitudinale globale è in grado di predire in modo più accurato la mortalità rispetto alla frazione di eiezione ventricolare sinistra ( FEVS ) nei pazienti con …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Verso una valutazione personalizzata del rischio nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica: modelli temporali dettagliati di NT-proBNP, troponina T e CRP nello studio Bio-SHiFT

È stata esaminata l’informazione prognostica di modelli temporali dettagliati del frammento N-terminale della propeptide di tipo B ( NT-proBNP ), troponina T ad alta sensibilità ( hs-TnT ) e proteina …


Dinamica e monitoraggio del potassio a lungo termine nella insufficienza cardiaca e rischio di mortalità

Il valore prognostico della dinamica e del monitoraggio del potassio a lungo termine nella insufficienza cardiaca non è stato completamente caratterizzato. Si è cercato di determinare l’associazione …

ForumCardiologico.itXapedia.it


Associazione dei biomarcatori cardiovascolari con insufficienza cardiaca incidente con frazione di eiezione conservata e ridotta

Quasi la metà di tutti i pazienti con insufficienza cardiaca ha frazione di eiezione conservata ( HFpEF ) in contrapposizione alla frazione di eiezione ridotta ( HFrEF ), tuttavia le associazioni dei …

Scompenso cardico Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

ScompensoCardiaco Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La Liraglutide, un agonista GLP-1, non migliora la stabilità clinica post-ospedalizzazione nei pazienti con scompenso cardiaco avanzato

L’agonista GLP-1 Liraglutide ( Victoza ) non ha migliorato la stabilità clinica a 6 mesi in 300 pazienti con insufficienza cardiaca avanzata e frazione di eiezione ridotta nello studio FIGHT ( Functio …


Nuova terapia per l’insufficienza cardiaca: Entresto associato a riduzione dei ricoveri a 30 giorni

I nuovi dati dello studio PARADIGM-HF hanno mostrato che Entresto, un nuovo farmaco cardiologico, ha ridotto le riammissioni ospedaliere 30 giorni dopo il ricovero per insufficienza cardiaca rispetto …

Associazione Silvia Procopio


Fisiopatologia dello scompenso cardiaco cronico e peptidi natriuretici

Lo scompenso cardiaco cronico costituisce una delle principali problematiche sanitarie dei Paesi industrializzati, in quanto rappresenta lo stato finale comune alla maggior parte delle malattie cardio …

Ivabradina ed esiti nell’insufficienza cardiaca cronica

L’insufficienza cardiaca cronica è associata ad alta mortalità e morbilità; un incremento della frequenza cardiaca a riposo è un fattore di rischio per eventi avversi. Uno …

ForumCardiologico.itMediexplorer.it


Sicurezza ed efficacia della Sertralina nella depressione in pazienti con insufficienza cardiaca

Uno studio ha valutato l’ipotesi che i pazienti con insufficienza cardiaca trattati con Sertralina ( Zoloft ) hanno punteggi di depressione più bassi e meno eventi cardiovascolari rispett …

Cardiologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Cardiologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Stent rivestito di polimero bioassorbibile a rilascio di Sirolimus rispetto a stent polimerico durevole a rilascio di Everolimus dopo intervento coronarico percutaneo: studio DESSOLVE III

MiStent è uno stent a rilascio di farmaco con un rivestimento polimerico completamente assorbibile che contiene e incorpora una forma microcristallina di Sirolimus nella parete del vaso. È stato svil …


Frequenza, predittori e impatto della terapia antipiastrinica combinata sul tromboembolismo venoso nei pazienti con aterosclerosi sintomatica

Studi osservazionali suggeriscono che l’aterosclerosi sintomatica può essere associata al rischio di tromboembolismo venoso ( VTE ). Precedenti studi randomizzati hanno dimostrato una significativa r …

Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco


Rischio cardiovascolare dopo ospedalizzazione per sincope inspiegabile e ipotensione ortostatica

È stata studiata la relazione tra ricoveri ospedalieri a causa di sincope inspiegabile e ipotensione ortostatica con conseguenti eventi cardiovascolari e mortalità. È stata analizzata una coorte pr …


Predittori di successo dell’intervento coronarico percutaneo per occlusione cronica totale 

Sono stati identificati i predittori positivi e negativi di successo tecnico e clinico dell’intervento coronarico percutaneo ( PCI ) delle occlusioni croniche&n …

Aggiornamenti in aritmologia


L’endocardite infettiva negli adulti con cardiopatia congenita rimane una malattia a esito letale

L’ endocardite infettiva è associata a significativa morbilità e mortalità. I pazienti con cardiopatia congenita in età adulta ( ACHD ) hanno un aumentato rischio di sviluppare endocardite i …


Associazione tra precoce esposizione a iperossia dopo rianimazione da arresto cardiaco e disabilità neurologica

Gli studi che esaminano l’associazione tra esposizione a iperossia dopo rianimazione da arresto cardiaco ed esiti clinici hanno riportato risultati contrastanti. Si è verificata l’ipotesi secondo cui …

ForumCardiologico.itImmunoterapia Oncologica


Esiti di impianto transcatetere della valvola tricuspide valve-in-valve in pazienti con anomalia di Ebstein

Sono stati descritti gli esiti acuti e la durata a breve e medio termine dell’impianto transcatetere della valvola tricuspide valve-in-valve ( TVIV ) all’interno di bioprotesi chirurgiche tra pazienti …

1 2