FarmaExplorer.it: Aggiornamenti e Novità sui Farmaci da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Lenvatinib

Lenvatinib nei pazienti con carcinoma timico avanzato o metastatico: studio REMORA

Il carcinoma timico è una malattia maligna rara e non è stato stabilito un trattamento standard per carcinoma timico avanzato…

Leggi tutto

Lenvatinib più Pembrolizumab nei pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato, tumore endometriale e altri tumori solidi avanzati selezionati

La modulazione della soppressione immunitaria mediata dal fattore di crescita dell’endotelio vascolare attraverso l’inibizione dell’angiogenesi può aumentare l’attività degli inibitori…

Leggi tutto

Lenvatinib più Pembrolizumab nei pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato, tumore endometriale e altri tumori solidi avanzati selezionati

La modulazione della soppressione immunitaria mediata dal fattore di crescita dell’endotelio vascolare attraverso l’inibizione dell’angiogenesi può aumentare l’attività degli inibitori…

Leggi tutto

XagenaNewsletter

Lenvatinib più Pembrolizumab nel tumore endometriale avanzato

Lenvatinib (Lenvima ) è un inibitore multikinasi di VEGFR1, VEGFR2 e VEGFR3 e altre tirosin-chinasi del recettore. Pembrolizumab ( Keytruda…

Leggi tutto

La combinazione Lenvatinib e Pembrolizumab promettente nel tumore dell’endometrio

Uno studio di fase 2, in aperto, ha mostrato che la combinazione di Lenvatinib ( Lenvima ) più Pembrolizumab (…

Leggi tutto

Lenvatinib non-inferiore a Sorafenib nel trattamento di prima linea dei pazienti con carcinoma epatocellulare non-operabile

In uno studio di fase 2, Lenvatinib ( Lenvima ), un inibitore dei recettori VEGF 1-3, recettori FGF 1-4, recettori…

Leggi tutto

MedFocusXapedia.it

Effetto della età su efficacia e sicurezza di Lenvatinib nel cancro alla tiroide differenziato refrattario a radioiodio: studio SELECT

Nello studio SELECT ( Study of E7080 Lenvatinib in Differentiated Cancer of the Thyroid ), Lenvatinib ( Lenvima ) ha…

Leggi tutto

wrap_text

La combinazione Lenvatinib più Pembrolizumab è attiva nel carcinoma renale a cellule chiare metastatico

La combinazione di Lenvatinib ( Lenvima ) e Pembrolizumab ( Keytruda ) ha mostrato attività antitumorale tra i pazienti con…

Leggi tutto

wrap_text

Lenvatinib nel trattamento del carcinoma tiroideo differenziato, adenocarcinoma polmonare fusione-RET, carcinoma a cellule renali

I pazienti con tumore alla tiroide differenziato, refrattario al radioiodio, trattati con Lenvatinib ( Lenvima ) hanno presentato maggiore riduzione…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità sui farmaci da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Ivabradina

Pazienti con insufficienza cardiaca, bassa frazione di eiezione e frequenza cardiaca superiore a 77 bpm: effetti benefici di Ivabradina

L’Ivabradina ( Corlentor, Procoralan ) è stata approvata per l’insufficienza cardiaca con ridotta frazione di eiezione ( HFrEF ) e…

Leggi tutto

Ivabradina nei bambini con cardiomiopatia dilatativa e insufficienza cardiaca cronica sintomatica

La riduzione della frequenza cardiaca come bersaglio terapeutico è stata studiata negli adulti con insufficienza cardiaca. Ivabradina ( Corlentor, Procoralan )…

Leggi tutto

Ivabradina nella insufficienza cardiaca

L’inibitore del nodo del seno Ivabradina ( Corlentor, Procoralan ) è stato approvato per i pazienti con insufficienza cardiaca dopo…

Leggi tutto

FarmaExplorerImmunoterapia Oncologica

L’efficacia dell’Ivabradina versus beta-bloccanti nella riduzione della frequenza cardiaca durante angiografia coronarica con tomografia computerizzata

Lo scopo dello studio è stato quello di quantificare l’efficacia del pretrattamento con Ivabradina ( Corlentor, Procoralan ) rispetto ai…

Leggi tutto

Pazienti con malattia coronarica stabile: Ivabradina non aumenta la pressione aortica centrale e migliora l’indice di perfusione miocardica

Il trattamento dei pazienti ipertesi con beta-bloccanti riduce la frequenza cardiaca e diminuisce la pressione arteriosa centrale meno di altri…

Leggi tutto

Angina limitante l’attività: Ivabradina aumenta la mortalità e l’incidenza di infarto miocardico

L’Ivabradina ( Corlentor, Procoralan ), un farmaco che riduce la frequenza cardiaca, ha aumentato il rischio di morte o di…

Leggi tutto

Xapedia.itMedFocus

Riduzione selettiva della frequenza cardiaca con Ivabradina nei pazienti con scompenso cardiaco

L’obiettivo di uno studio è stato quello di determinare se una riduzione isolata della frequenza cardiaca con Ivabradina ( Corlentor,…

Leggi tutto

Ivabradina ed esiti nell’insufficienza cardiaca cronica

L’insufficienza cardiaca cronica è associata ad alta mortalità e morbilità; un incremento della frequenza cardiaca a riposo è un fattore…

Leggi tutto

La Ivabradina potrebbe essere utile nei pazienti con malattia coronarica stabile e disfunzione sistolica ventricolare sinistra con angina limitante

Lo studio BEAUTIFUL non ha dimostrato alcun impatto dell’Ivabradina ( Corlentor ) sugli esiti nei pazienti con malattia coronarica stabile…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità farmaceutiche da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Interferone

Ropeginterferone alfa-2b rispetto alla terapia standard per la policitemia vera: studio PROUD-PV e studio di estensione CONTINUATION-PV

Gli studi PROUD-PV e CONTINUATION-PV hanno confrontato il nuovo Interferone monopegilato Ropeginterferone alfa-2b ( Besremi ) con Idrossiurea, la terapia…

Leggi tutto

Ropeginterferone alfa-2b come nuova terapia di prima linea per la policitemia vera

I risultati degli studi PROUD-PV e CONTINUATION-PV hanno mostrato che il Ropeginterferone alfa-2b ( Besremi ) sembra essere più efficace…

Leggi tutto

Ipilimumab adiuvante rispetto all’Interferone alfa-2b ad alte dosi per melanoma resecato ad alto rischio: North American Intergroup E1609

Gli studi di fase III nel setting adiuvante hanno riportato benefici significativi sia nella sopravvivenza libera da recidiva ( RFS…

Leggi tutto

Farmaexplorer.it

Interferone pegilato alfa-2a per policitemia vera o trombocitemia essenziale resistente o intollerante all’Idrossiurea

Precedenti studi hanno riportato alti tassi di risposta con la terapia con Interferone-alfa ( rIFN-alfa ) ricombinante in pazienti con…

Leggi tutto

Sicurezza ed efficacia di Ozanimod rispetto all’Interferone beta-1a nella sclerosi multipla recidivante: studio SUNBEAM

Ozanimod, un modulatore del recettore della sfingosina 1-fosfato ( S1P ), si lega selettivamente ai sottotipi recettoriali 1 e 5…

Leggi tutto

Profilo di sicurezza a livello epatico: Teriflunomide versus Interferone-beta nella sclerosi multipla

E’ stato confrontato il profilo di sicurezza a livello epatico di Interferone beta ( IFN-beta ) e di Teriflunomide (…

Leggi tutto

Nuovi farmaci in oncologiaBiomedicina.it

Pembrolizumab e Interferone alfa-2b pegilato nel melanoma avanzato

Risposte obiettive sono riportate dal 34-37% dei pazienti con melanoma avanzato naive a inibitori PD-1. Il preesistente infiltrato di cellule…

Leggi tutto

Cladribina versus Fingolimod, Natalizumab e Interferone beta per la sclerosi multipla

Una analisi abbinata per punteggio di propensione da MSBase ha confrontato l’efficacia della Cladribina ( Mavenclad ) con Interferone beta…

Leggi tutto

Efficacia del trattamento con Alemtuzumab rispetto a Natalizumab, Fingolimod e Interferone beta nella sclerosi multipla recidivante-remittente

Alemtuzumab ( Lemtrada ), un anticorpo anti-CD52, ha dimostrato di essere più efficace dell’Interferone beta-1a nel trattamento della sclerosi multipla…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornameni e novità sui farmaci da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Imiglucerasi

Terapia enzimatica sostitutiva con Taliglucerasi alfa: sicurezza ed efficacia negli adulti con malattia di Gaucher già trattati con Imiglucerasi

Taliglucerasi alfa ( Elelyso ) è la prima proteina ricombinante umana terapeutica disponibile espressa da cellule di piante. È indicata…

Leggi tutto

Sicurezza ed efficacia a lungo termine della Taliglucerasi alfa nei pazienti pediatrici con malattia di Gaucher naïve-al-trattamento o precedentemente trattati con Imiglucerasi

Taliglucerasi alfa ( Elelyso ) è una terapia enzimatica sostitutiva approvata per il trattamento della malattia di Gaucher nei bambini…

Leggi tutto

XagenaNewsletter

Eliglustat rispetto a Imiglucerasi nei pazienti con malattia di Gaucher di tipo 1 stabilizzata in terapia enzimatica sostitutiva

Il cardine del trattamento per la malattia di Gaucher di tipo 1 è l’infusione a settimane alterne della terapia enzimatica…

Leggi tutto

Terapia enzimatica sostitutiva con Velaglucerasi alfa rispetto a Imiglucerasi nei pazienti con malattia di Gaucher

La terapia enzimatica sostitutiva per la malattia di Gaucher è disponibile dal 1991. Uno studio ha confrontato l’efficacia e la…

Leggi tutto

Sicurezza ed efficacia di Velaglucerasi alfa nella malattia di Gaucher di tipo 1 nei pazienti precedentemente trattati con Imiglucerasi

Velaglucerasi alfa ( Vpriv ) è una glucocerebrosidasi prodotta mediante tecnologia di attivazione genica in una linea cellulare di fibroblasti…

Leggi tutto

Mediexplorer.itMedFocus

Osteopenia nella malattia di Gaucher in età precoce: risposta alla terapia enzimatica con Imiglucerasi in bambini, adolescenti e adulti

Nella malattia di Gaucher, la mutazione del gene per l’acido beta-glucosidasi ( GBA1 ) causa glucocerebrosidasi difettosa, e combinazioni di…

Leggi tutto

Malattia di Gaucher di tipo 1: Velaglucerasi alfa versus Imiglucerasi

Sono stati presentati i nuovi dati di uno studio clinico di fase III ( studio 039 ) disegnato per valutare…

Leggi tutto

Malattia di Gaucher di tipo 1: sicurezza ed efficacia del passaggio da Imiglucerasi a Velaglucerasi alfa

I dati di uno studio clinico di fase III ( TKT-034 ), disegnato per valutare la sicurezza del passaggio da…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti sui farmaci da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Imatinib

Associazione di Dasatinib con sopravvivenza senza progressione tra i pazienti con tumori stromali gastrointestinali avanzati resistenti a Imatinib

I tumori stromali gastrointestinali ( GIST ) sono potenzialmente letali in caso di metastasi o se non sono suscettibili di…

Leggi tutto

Bosutinib versus Imatinib nella leucemia mieloide cronica di nuova diagnosi: studio BFORE

Bosutinib ( Bosulif ) è un potente inibitore della chinasi SRC/ABL approvato per gli adulti con leucemia mieloide cronica (…

Leggi tutto

Efficacia e tollerabilità del trattamento con Imatinib adiuvante a 5 anni per i pazienti con tumore stromale gastrointestinale primario resecato a rischio intermedio o alto: studio PERSIST-5

Tre anni di terapia adiuvante con Imatinib mesilato ( Glivec ) sono associati a una ridotta percentuale di recidiva e…

Leggi tutto

Xagena Salute

Effetto delle mutazioni KIT e PDGFRA sulla sopravvivenza nei pazienti con tumori gastrointestinali stromali trattati con Imatinib adiuvante

Non è chiaro se la durata di Imatinib ( Glivec ) adiuvante influenzi il significato prognostico delle mutazioni del recettore…

Leggi tutto

Interruzione di Imatinib nei pazienti con leucemia mieloide cronica

Imatinib ( Glivec ) può tranquillamente essere interrotto nei pazienti con leucemia mieloide cronica ( CML ) che hanno avuto…

Leggi tutto

Passaggio a Nilotinib da Imatinib in pazienti con leucemia mieloide cronica in fase cronica con risposta sub-ottimale a Imatinib

La gestione ottimale dei pazienti con leucemia mieloide cronica in fase cronica con risposta citogenetica non-ottimale rimane indeterminata. E’ stata…

Leggi tutto

Immunoterapia OncologicaXapedia.it

Pazopanib più migliore terapia di supporto rispetto a migliore terapia di supporto da sola nei tumori stromali gastrointestinali avanzati resistenti a Imatinib e Sunitinib: studio PAZOGIST

I tumori stromali gastrointestinali ( GIST ) sono le neoplasie mesenchimali più comuni del tratto gastrointestinale. Imatinib ( Glivec )…

Leggi tutto

Bosutinib a lungo termine per la leucemia mieloide cronica in fase cronica dopo fallimento di Imatinib più Dasatinib e/o Nilotinib

Bosutinib ( Bosulif ) è un inibitore della tirosina chinasi Src/Abl ( TKI ) indicato per gli adulti con leucemia…

Leggi tutto

Rotazione di Nilotinib e Imatinib per il trattamento di prima linea della leucemia mieloide cronica in fase cronica

L’introduzione degli inibitori della tirosin-chinasi di seconda generazione ( TKI ) ha generato un vivace dibattito sulla scelta degli inibitori…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità sui farmaci da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Iclusig

Leucemia mieloide cronica, leucemia linfoblastica acuta: misure per minimizzare il rischio di coaguli ematici con Iclusig

Il Comitato di Valutazione del Rischio per la Farmacovigilanza ( PRAC ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha completato…

Leggi tutto

EMA: ulteriori misure per minimizzare il rischio di ostruzione dei vasi sanguigni con Iclusig, un farmaco ematologico

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha concluso la sua revisione dei benefici e dei rischi di Iclusig ( Ponatinib…

Leggi tutto

Gastrobase.it

Iclusig nel trattamento della leucemia mieloide cronica e della leucemia mieloide cronica con cromosoma Philadelphia positivo

Iclusig è un medicinale per la cura dei tumori che contiene il principio attivo Ponatinib. È indicato per il trattamento…

Leggi tutto

Iclusig: aumento delle segnalazioni di gravi coaguli ematici in arterie e vene

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administraion ) sta fornendo informazioni agli operatori sanitari i cui…

Leggi tutto

Avviata una ulteriore revisione del farmaco antileucemico Iclusig

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha avviato una approfondita revisione dei benefici e dei rischi del farmaco per la…

Leggi tutto

Mediexplorer.itXapedia.it

Iclusig, un farmaco antileucemico: raccomandazioni per minimizzare il rischio di formazione di coaguli ematici

Il Comitato per i medicinali per uso umano ( CHMP ) dell’Agenzia europea EMA ( European Medicines Agency ) ha…

Leggi tutto

PRAC: rischio di gravi eventi vascolari occlusivi seri associati a Iclusig, un farmaco per la leucemia mieloide cronica e la leucemia linfoblastica acuta Ph+

Il Pharmacovigilance Risk Assessment Committee ( PRAC ) dell’European Medicines Agency ( EMA ) ha preso in esame nuove informazioni…

Leggi tutto

Autorizzazione alla commercializzazione di Iclusig nella Unione Europea per il trattamento della leucemia mieloide cronica e della leucemia linfoblastica acuta Ph+

Ariad Pharmaceuticals ha annunciato che la Commissione Europea ( CE ) ha concesso l’autorizzazione alla commercializzazione di Iclusig ( Ponatinib…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità farmaceutiche da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Galantamina

wrap_text

La Galantamina non influenza la conversione da deterioramento cognitivo lieve a demenza

Ricercatori del Karolinska Intitutet a Stoccolma in Svezia hanno valutato la sicurezza della Galantamina ( Reminyl ) nei soggetti con…

Leggi tutto

wrap_text

Galantamina nella malattia di Alzheimer da lieve a moderatamente grave

Il Committee del NICE ( National Institute for Health and Clinical Excellence ) ha esaminato 7 studi clinici controllati, randomizzati,…

Leggi tutto

wrap_text
Mediexplorer.itXapedia.it

NICE: limitazioni all’impiego di Donepezil, Galantamina, Rivastigmina e Memantina

Il NICE ( National Institute for Health and Clinical Excellence ) ha pubblicato le sue lineeguida sull’impiego dei farmaci per…

Leggi tutto

wrap_text

Maggiore incidenza di mortalità con la Galantamina, un inibitore dell’acetilcolinesterasi

L’FDA, ed altre Agenzie per il Controllo dei Farmaci, stanno revisionando la sicurezza della Galantamina ( Reminyl ), dopo che…

Leggi tutto

wrap_text

Alta incidenza di mortalità nei pazienti con decadimento cognitivo lieve trattati con Galantamina

Ortho-McNeil Neurologics, in accordo con l’FDA, ha inviato una lettera agli Healthcare Professionals, comunicando i risultati di due studi sperimentali…

Leggi tutto

wrap_text
MedFocusNuovi farmaci in oncologia

Aumentata mortalità nei pazienti con lievi alterazioni cognitive trattati con Galantamina

Due studi clinici che stavano valutando il Reminyl ( Galantamina ) nei pazienti con lieve alterazione cognitiva hanno evidenziato un…

Leggi tutto

wrap_text

I benefici cognitivi della terapia con Galantamina persistono per almeno 36 mesi nei pazienti con malattia di Alzheimer , forma lieve-moderata

La malattia di Alzheimer è causa di un progressivo declino cognitivo e funzionale negli anni. Sebbene gli inibitori della colinesterasi…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità farmacologiche da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Gabapentin

Effetto di Gabapentin perioperatorio sul dolore postoperatorio nei pazienti sottoposti a chirurgia delle mucose di testa e collo

Una efficace gestione del dolore postoperatorio aumenta la soddisfazione del paziente, riduce i costi, riduce la morbilità e accorcia le…

Leggi tutto

Herpes zoster acuto: incidenza di nevralgia posterpetica dopo trattamento combinato con Gabapentin e Valaciclovir

E’ stata valutata l’efficacia del trattamento con Gabapentin ( Neurontin ) più Valaciclovir ( Zelitrex ) per la prevenzione della…

Leggi tutto

A – Venlafaxina versus Gabapentin per il trattamento delle vampate di calore in donne sopravvissute a carcinoma mammario

Gli interventi farmacologici non ormonali sono raccomandati nel trattamento delle vampate di calore in persone sopravvissute a tumore mammario. È…

Leggi tutto

Xapedia.itImmunoterapia Oncologica

Nuovi antidepressivi e Gabapentin per le vampate di calore

Sono state prese in considerazione opzioni di trattamento non-ormonale per le vampate di calore, un problema clinico per molte donne.A…

Leggi tutto

Ossicodone a rilascio prolungato potenzia gli effetti della terapia con Gabapentin nei pazienti con neuropatia diabetica dolorosa

Il dolore neuropatico rimane una delle sindromi dolorose più impegnative: sottodiagnosticato, scarsamente trattato ed associato a significativa comorbidità. La risposta…

Leggi tutto

Gabapentin: nessun beneficio nel trattamento della neuropatia periferica indotta dalla chemioterapia

E’ stato dimostrato che il farmaco antiepilettico Gabapentin ( Neurontin ) allevia i sintomi della neuropatia periferica.Sulla base di questi…

Leggi tutto

MedFocusNuovi farmaci in oncologia

Orchialgia cronica: prendere in considerazione il trattamento con Gabapentin o Nortriptilina prima di optare per un intervento chirurgico

Ricercatori inglesi hanno condotto uno studio per stabilire il ruolo di Gabapentin ( Neurontin ) e Nortriptilina ( Noritren )…

Leggi tutto

Gabapentin sembra essere efficace nel trattamento della cefalea da altitudine

La cefalea è il sintomo prevalente della sindrome acuta da montagna, il cosiddetto mal di montagna. E’ stato condotto uno…

Leggi tutto

Gabapentin nel trattamento delle vampate di calore nelle donne in menopausa

Ricercatori dell’University of Toronto, in Canada, hanno confrontato l’efficacia e la tollerabilità di Gabapentin ( Neurontin ) e placebo nel…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità farmaceutiche da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Fulvestrant

Capivasertib associato a Fulvestrant migliora gli esiti nel carcinoma mammario avanzato ER+/HER2-

L’aggiunta di Capivasertib a Fulvestrant ( Faslodex ) ha prodotto una sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) marcatamente più…

Leggi tutto

MONARCH 2: sopravvivenza globale di Abemaciclib più Fulvestrant nei pazienti con carcinoma mammario avanzato HR+, HER2-

Abemaciclib ( Verzenios ) è un inibitore orale e selettivo delle chinasi 4 e 6 ciclina-dipendente ( CDK4/6 ), approvato…

Leggi tutto

Immunoterapia OncologicaMedFocus

Studio MONALEESA-3: pazienti in postmenopausa con carcinoma mammario avanzato HR+/HER2- trattate con Fulvestrant più Ribociclib

Lo studio di fase III MONALEESA-3 ha valutato Ribociclib ( Kisqali ), un inibitore della chinasi 4/6 ( CDK4/6 )…

Leggi tutto

Alpelisib più Fulvestrant nel tumore alla mammella PIK3CA-alterato e PIK3CA-wild-type positivo al recettore degli estrogeni, in fase avanzato

La via della fosfatidilinositolo 3-chinasi ( PI3K ) è spesso attivata nei pazienti con tumore mammario positivo al recettore dell’estrogeno…

Leggi tutto

Trattamento neoadiuvante con Trastuzumab e Pertuzumab più Palbociclib e Fulvestrant nel carcinoma mammario ER-positivo, HER2-positivo

In ambito neoadiuvante, il blocco di HER2 più inibitore dell’aromatasi in pazienti con carcinoma mammario HER2-positivo e positivo al recettore…

Leggi tutto

Alleanza Mediterranea Oncologica in ReteBiomedicina.it

Buparlisib più Fulvestrant nelle donne in postmenopausa con cancro mammario avanzato HER2-negativo, HR-positivo, in progressione durante o dopo l’inibizione di mTOR

L’attivazione della via PI3K/AKT/mTOR si verifica frequentemente nel cancro mammario resistente alla terapia endocrina. Gli inibitori di mTOR approvati inibiscono…

Leggi tutto

Sopravvivenza generale con Palbociclib e Fulvestrant nel tumore alla mammella in fase avanzata

L’inibitore della chinasi 4 e 6 ciclina-dipendente ( CDK4/6 ) Palbociclib ( Ibrance ), in combinazione con la terapia con…

Leggi tutto

Fulvestrant associato a Erlotinib può migliorare la sopravvivenza priva di progressione nel carcinoma al polmone non-a-piccole cellule EGFR wild-type

Uno studio ha mostrato che Fulvestrant ( Faslodex ) associato a Erlotinib ( Tarceva ) può prolungare la sopravvivenza libera…

Leggi tutto

FarmaExplorer.it:aggiornamenti e novità farmacologiche da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Formoterolo

Terapia al bisogno di Budesonide – Formoterolo rispetto alla terapia di mantenimento con Budesonide più terapia al bisogno di Terbutalina in adulti con asma da lieve a moderato: studio PRATICO

Negli adulti con asma lieve, una combinazione di un corticosteroide per via inalatoria con un beta-agonista a lunga durata d’azione…

Leggi tutto

L’associazione Budesonide e Formoterolo secondo necessità per asma lieve

In studi in doppio cieco, controllati con placebo, la combinazione di Budesonide e di Formoterolo utilizzata in base alle necessità,…

Leggi tutto

Pneumobase.it

La combinazione Budesonide e Formoterolo secondo necessità versus Budesonide di mantenimento per asma lieve

I pazienti con asma lieve spesso fanno affidamento sui beta-2-agonisti a breve durata d’azione ( SABA ) per la riduzione…

Leggi tutto

Budesonide e Formoterolo combinati per via inalatoria secondo necessità per asma lieve

Nei pazienti con asma lieve, l’uso secondo necessità di un glucocorticoide per via inalatoria più un beta-2-agonista ad azione rapida…

Leggi tutto

Triplice terapia con Budesonide / Glicopirrolato / Formoterolo fumarato con tecnologia di somministrazione in co-sospensione rispetto a duplice terapia nella malattia polmonare ostruttiva cronica: studio KRONOS

I corticosteroidi inalatori sono stati usati in pazienti con malattia polmonare ostruttiva cronica ( BPCO ), ma i potenziali benefici…

Leggi tutto

Xapedia.itMediexplorer.it

Eventi di asma grave con Budesonide più Formoterolo versus Budesonide da sola

Rimangono preoccupazioni circa la sicurezza di aggiungere beta-2-agonisti a lunga durata d’azione ( LABA ) a glucocorticoidi per via inalatoria…

Leggi tutto

Efficacia e sicurezza di QVA149 una volta al giorno rispetto alla combinazione libera di Tiotropio una volta al giorno più Formoterolo due volte al giorno nei pazienti con BPCO moderata-grave

QVA149 è un broncodilatatore doppio da assumere una volta al giorno ( o.d. ) per via inalatoria e che contiene…

Leggi tutto

BiResp Spiromax, a base di Budesonide e Formoterolo, nel trattamento dell’asma e della BPCO

BiResp Spiromax è un medicinale che contiene i principi attivi Budesonide e Formoterolo, e trova impiego nel trattamento dell’asma negli…

Leggi tutto

1 2 3 4 6