Aggiornamento in Gastroenterologia: Malattia infiammatoria intestinale & Terapia

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Anziani con malattia infiammatoria intestinale: gli steroidi associati a ridotta aspettativa di vita  

Una ricerca ha mostrato che la Mesalamina ( anche nota come Mesalazina e 5-Aminosalicilato, Asacol ) è risultata associata a una più lunga aspettativa di vita tra i pazienti adulti più anziani con malattia infiammatoria intestinale, mentre l’uso di steroidi è correlato a una più breve aspettativa di vita.
In precedenza era stato dimostrato che l’aspettativa di vita tra le persone con malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) risultava aumentata dall’introduzione della terapia biologica.
Il nuovo studio si è concentrato sull’associazione tra i farmaci per le malattie infiammatorie intestinali e l’aspettativa di vita negli anziani con malattia IBD.
La malattia infiammatoria intestinale sta diventando sempre più comune tra gli anziani e la gestione degli anziani è più complessa rispetto alla gestione della malattia negli individui più giovani a causa di comorbidità legate all’età come malattie cardiovascolari e diabete mellito, nonché al fatto che molti farmaci correlati alla malattia IBD sono associati a tassi più elevati di infezione e malignità.

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET 

 

 Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD …

2 – Gastroenterologia.net

Per i pazienti con tumore del colon-retto ( CRC ) resecato, non …

Gastroenterologia Farmaci

Nei pazienti con tumore del colon in stadio III i cui tumori …

Statine

L’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) e/o …

Aggiornamento in Gastroenterologia by Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

FOLFOX da solo o con Pegilodecakin come terapia di seconda linea in pazienti con tumore pancreatico metastatico in progressione dopo Gemcitabina: studio SEQUOIA

Lo studio SEQUOIA ha confrontato l’efficacia e la sicurezza dell’aggiunta di Pegilodecakin ( PEG ), un’interleuchina-10 ( IL-10 ) pegilata ricombinante umana, con Acido Folinico, Fluorouracile e Oxali …


 

Uso di Aspirina e rischio di tumore del colon-retto tra gli anziani

Sebbene l’Aspirina [ Acido Acetilsalicilico ] sia raccomandata per la prevenzione del tumore del colon-retto tra gli adulti di età compresa tra 50 e 59 anni, i dati recenti di uno studio clinico rando …


 

I regimi a base di Vonoprazan non sono inferiori alla tripla terapia a base di inibitori della pompa protonica

Sono stati presentati i dati di uno studio di fase 3 che ha valutato Vonoprazan per l’eradicazione dell’infezione da Helicobacter pylori ( H. pylori ). Vonoprazan è un bloccante acido competitivo d …


 

Durata della chemioterapia doppietto adiuvante di 3 o 6 mesi nei pazienti con tumore del colon-retto in stadio II ad alto rischio

Poiché l’Oxaliplatino provoca neurotossicità cumulativa, la riduzione della durata del trattamento senza perdita di efficacia gioverebbe ai pazienti e agli operatori sanitari. Quattro dei sei studi …


 

Instabilità dei microsatelliti nei pazienti con tumore del colon in stadio III trattati con fluoropirimidina con o senza Oxaliplatino: analisi aggregata ACCENT

Nei pazienti con tumore del colon in stadio III i cui tumori dimostrano instabilità dei microsatelliti ( MSI ), l’efficacia della fluoropirimidina adiuvante con o senza Oxaliplatino non è stata chiara …


 

Studio randomizzato di Irinotecan e Cetuximab con o senza Vemurafenib nel tumore del colon-retto metastatico BRAF-mutato

Le mutazioni di BRAF V600E sono raramente associate a risposte oggettive all’inibitore di BRAF Vemurafenib ( Zelboraf ) nei pazienti con tumore colorettale metastatico ( CRC ). Il blocco di BRAF V60 …


 

La terapia con Budesonide sospensione orale efficace nel trattamento della esofagite eosinofila

Nei pazienti con esofagite eosinofila, la Budesonide sospensione orale ha migliorato gli esiti istologici, sintomatici ed endoscopici. Budesonide sospensione orale è un corticosteroide topico a ril …


 

L’Aspirina a basso dosaggio sopprime le recidive di polipi intestinali nei pazienti con poliposi adenomatosa familiare

L’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina; ASA ) a basso dosaggio è in grado di sopprimere la recidiva di polipi del colon-retto nei pazienti con poliposi adenomatosa familiare ( FAP ). Il trattamento st …


 

Efficacia e rischi comparativi di una combinazione di Metronidazolo e fluorochinolone versus Amoxicillina – Acido Clavulanico per la diverticolite in ambito ambulatoriale

La diverticolite in ambito ambulatoriale viene comunemente trattata con una combinazione di Metronidazolo e fluorochinolone ( Metronidazolo-con-fluorochinolone ) o con Amoxicillina + Acido Clavulanico …


 

Efficacia e sicurezza di Pembrolizumab o Pembrolizumab più chemioterapia rispetto alla sola chemioterapia per i pazienti con tumore gastrico avanzato di prima linea: studio KEYNOTE-062

Terapie sicure ed efficaci per il tumore gastrico / tumore della giunzione gastroesofagea ( G/GEJ ) avanzato e non-trattato rimangono un’esigenza insoddisfatta. È stata valutata l’attività antitumo …


 

Effetto della durata della chemioterapia adiuvante per i pazienti con tumore del colon in stadio III: IDEA collaboration

È stata condotta un’analisi prospettica e aggregata di 6 studi randomizzati di fase 3 per esaminare a sopravvivenza libera da malattia ( DFS ) per quanto riguarda la non-inferiorità della chemioterapi …


 

Trattamento neoadiuvante a base di Urelumab associato a Nivolumab e GVAX per il carcinoma pancreatico resecato

Urelumab, un anticorpo agonista anti-CD137, associato a Nivolumab ( Opdivo ) e al vaccino GVAX ( Granulocyte-macrophage colony-stimulating factor [ GM-CSF ] gene-transfected tumor cell Vaccine ), ha m …


 

CheckMate -649: la sopravvivenza globale e la sopravvivenza libera da progressione sono risultati superiori con Nivolumab più chemioterapia rispetto alla sola chemioterapia nel trattamento di prima linea dei tumori gastrici ed esofagei

CheckMate -649, uno studio registrativo di fase 3 che sta valutando Nivolumab ( Opdivo ) più chemioterapia rispetto alla sola chemioterapia come trattamento di prima linea per il cancro gastrico metas …


 

Prevenzione del cancro con Aspirina nel tumore del colon-retto ereditario o sindrome di Lynch: studio CAPP2

La sindrome di Lynch è associata ad un aumentato rischio di tumore del colon-retto e a uno spettro più ampio di tumori, in particolare il tumore dell’endometrio. Nel 2011, sono stati riportati esiti …


 

Terapia di mantenimento con Panitumumab da solo versus Panitumumab più Fluorouracile – Leucovorina nei pazienti con tumore del colon-retto RAS wild-type metastatico

Sono disponibili pochi studi sul ruolo delle strategie di mantenimento dopo i regimi di trattamento di induzione basati su agenti anti-recettore del fattore di crescita epidermico ( anti-EGFR ); il re …

Aggiornamento in Gastroenterologia: Sanguinamento associato agli anticoagulanti diretti orali

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Anticoagulanti orali diretti: Rivaroxaban è associato a tassi più elevati di sanguinamento gastrointestinale 

I tassi di sanguinamento gastrointestinale per anticoagulanti orali diretti ( DOAC ) e Warfarin ( Coumadin ) sono stati ampiamente confrontati.
Tuttavia, gli studi basati sulla popolazione che hanno confrontato i tassi di sanguinamento gastrointestinale tra i diversi anticoagulanti DOAC sono limitati.
Sono stati confrontati i tassi di sanguinamento gastrointestinale tra Apixaban ( Eliquis ), Dabigatran ( Pradaxa ) e Rivaroxaban ( Xarelto ) in uno studio di coorte nazionale basato sulla popolazione condotto nel National University Hospital islandese e 4 ospedali regionali in Islanda. ( CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET )

 

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia.net 

https://www.gastroenterologia.net/
Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche. Focus sul …

Malattia infiammatoria intestinale

Malattia infiammatoria intestinale: rilevanza della carenza di …

Tumore pancreatico

Rischio di tumore pancreatico nelle famiglie con sindrome di …

Sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è uno dei più comuni disturbi del …

Aumentato rischio di …

Aumentato rischio di emorragia gastrointestinale del tratto …

Focus

Gli inibitori della pompa protonica correlati a un aumentato rischio …

Esofagite eosinofila

L’esofagite eosinofila è da considerarsi a tutti gli effetti una …

Appendicite

Terapia antibiotica versus appendicectomia per il …

Tumore del colon: stato …

Tumore del colon: stato predetto della vitamina D, recidiva e …

Carcinoma colorettale

Il carcinoma colorettale avanzato viene trattato con una …

Assunzione di fibre e sviluppo …

Assunzione di fibre e sviluppo di malattie infiammatorie intestinali …

Aggiornamento in Gastroenterologia: Cancro al colon-retto

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Cancro del colon-retto metastatico RAS wild-type: rechallenge di Cetuximab più Avelumab

La terapia di rechallenge con farmaci anti-EGFR ( recettori del fattore di crescita epidermico ) è stata suggerita nei pazienti con tumore colorettale metastatico ( mCRC ) chemiorefrattario RAS wild-type ( WT ) dopo la risposta iniziale al trattamento di prima linea a base di anti-EGFR.
L’associazione del trattamento con Cetuximab ( Erbitux ) più Avelumab ( Bavencio ) con la sopravvivenza globale ( OS ) può essere degna di indagine in questo contesto.
Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza della terapia di rechallenge con Cetuximab più Avelumab.
Lo studio multicentrico di fase 2 a braccio singolo CAVE ha arruolato pazienti dal 2018 al 2020.
I pazienti idonei con carcinoma colorettale RAS WT avevano avuto una risposta completa o parziale alla chemioterapia di prima linea più farmaci anti-EGFR, avevano sviluppato resistenza acquisita e la terapia di …..

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET – LINK: https://www.gastroenterologia.net/articolo/rechallenge-di-cetuximab-pi-avelumab-nei-pazienti-pretrattati-con-tumore-del-colon-retto-metastatico-ras-wild-type-studio-cave

 Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

2 – Gastroenterologia.net

Per i pazienti con tumore del colon-retto ( CRC ) resecato, non …

Gastroenterologia Farmaci

Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti …

Rischio di cancro

I pazienti con esofago di Barrett possono avere un minor rischio …

Aspirina

L’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina; ASA ) a basso dosaggio è in …

Cyramza

I risultati degli studi preclinici e clinici sul tumore del colon-retto …

Diarrea

Più del 40% dei pazienti affetti da colite ulcerosa moderata-grave …

Xeljanz

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Infezione gastrointestinale

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Aggiornamento in Gastroenterologia: Cancro del colorettale metastatico RAS wild-type

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Pazienti pretrattati con cancro del colorettale metastatico RAS wild-type: rechallenge di Avelumab più Cetuximab 

La terapia di rechallenge con farmaci anti-EGFR ( recettori del fattore di crescita epidermico ) è stata suggerita nei pazienti con tumore colorettale metastatico ( mCRC ) chemiorefrattario RAS wild-type ( WT ) dopo la risposta iniziale al trattamento di prima linea a base di anti-EGFR.
L’associazione del trattamento con Cetuximab ( Erbitux ) più Avelumab ( Bavencio ) con la sopravvivenza globale ( OS ) può essere degna di indagine in questo contesto.
Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza della terapia di rechallenge con Cetuximab più Avelumab.
Lo studio multicentrico di fase 2 a braccio singolo CAVE ha arruolato pazienti dal 2018 al 2020.
I pazienti idonei con carcinoma colorettale RAS WT avevano avuto una risposta completa o parziale alla chemioterapia di prima linea più farmaci anti-EGFR, avevano sviluppato resistenza acquisita e la terapia di seconda linea era fallita.
È stata eseguita l’analisi del DNA tumorale circolante ( ctDNA ) al basale per KRAS, NRAS, BRAF e EGFR-S492R.

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NETLINK: https://www.gastroenterologia.net/articolo/rechallenge-di-cetuximab-pi-avelumab-nei-pazienti-pretrattati-con-tumore-del-colon-retto-metastatico-ras-wild-type-studio-cave

 

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD …

Diarrea

Più del 40% dei pazienti affetti da colite ulcerosa moderata-grave …

Rischio di cancro

I pazienti con esofago di Barrett possono avere un minor rischio …

Aspirina

L’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina; ASA ) a basso dosaggio è in …

2 – Gastroenterologia.net

Per i pazienti con tumore del colon-retto ( CRC ) resecato, non …

Gastroenterologia Farmaci

Nei pazienti con esofagite eosinofila, la Budesonide …

Cyramza

I risultati degli studi preclinici e clinici sul tumore del colon-retto …

Ramucirumab

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Polipectomia

L’incidenza e la mortalità del tumore del colon-retto a lungo …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Aggiornamento in Gastroenterologia by Xagena

Gastroenterologia.net

Docetaxel, Oxaliplatino e S-1 neoadiuvanti più chirurgia e S-1 adiuvante versus chirurgia e S-1 adiuvante per il tumore gastrico avanzato resecabile: studio PRODIGY

La chemioterapia adiuvante dopo la gastrectomia D2 è standard per il tumore gastrico localmente avanzato resecabile ( LAGC ) in Asia. Sulla base dei risultati positivi per la chemioterapia periopera …


 

Mantenimento con Avelumab dopo chemioterapia di induzione di prima linea rispetto alla prosecuzione della chemioterapia nei pazienti con tumore gastrico: studio JAVELIN Gastric 100

Il ruolo della terapia di mantenimento per il tumore gastrico ( GC ) o della giunzione gastroesofagea ( GEJC ) non è ben definito. È stato studiato il mantenimento con Avelumab ( anti-PD-L1 ) dopo l …


 

Efficacia e sicurezza di Andecaliximab con mFOLFOX6 come trattamento di prima linea nei pazienti con adenocarcinoma gastrico o della giunzione gastroesofagea in fase avanzata: studio GAMMA-1

Andecaliximab (A DX ) è un anticorpo monoclonale che inibisce la metalloproteinasi 9 della matrice, un enzima extracellulare coinvolto nel rimodellamento della matrice, nella crescita del tumore e nel …


 

Chemioprevenzione con Aspirina a basso dosaggio, Mesalazina o entrambi in pazienti con poliposi adenomatosa familiare senza precedente colectomia: studio IV J-FAPP

L’unico trattamento consolidato per prevenire il tumore del colon-retto nei pazienti con poliposi adenomatosa familiare ( FAP ) è la colectomia, che riduce notevolmente la qualità di vita del paziente …


 

Apatinib come terapia di seconda linea o successiva in pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato: studio AHELP

L’inibizione del recettore del fattore di crescita dell’endotelio vascolare ( VEGFR ) ha mostrato attività antitumorale nel carcinoma epatocellulare avanzato, ma sono stati condotti pochi studi sugli …


 

Bemarituzumab più chemioterapia migliora la sopravvivenza globale nei tumori gastrici e gastroesofagei FGFR2b+

Sono stati presentati i risultati aggiornati dello studio di fase 2 FIGHT che ha studiato Bemarituzumab in combinazione con la chemioterapia, come prima linea, nei pazienti con carcinoma gastrico o de …


 

Chemioterapia neoadiuvante con FOLFIRINOX e chemioradioterapia preoperatoria per pazienti con tumore rettale localmente avanzato: studio UNICANCER-PRODIGE 23

Il trattamento del tumore del retto localmente avanzato con chemioradioterapia, chirurgia e chemioterapia adiuvante controlla la malattia locale, ma le metastasi a distanza rimangono comuni. Si è va …


 

CheckMate 649: i dati supportano Nivolumab più chemioterapia come terapia standard di prima linea per tumori gastrici ed esofagei in fase avanzata

Ulteriori dati dello studio CheckMate 649 hanno fornito supporto addizionale per Nivolumab ( Opdivo ) più chemioterapia come trattamento standard di prima linea per il cancro gastrico ( GC ), il cancr …


 

CheckMate 577: Nivolumab adiuvante nel cancro della giunzione gastroesofagea e cancro esofageo, resecati, dopo chemioradioterapia neoadiuvante: analisi ampliata di efficacia e sicurezza

In CheckMate 577, Nivolumab ( Opdivo ) ha dimostrato un miglioramento significativo e clinicamente significativo della sopravvivenza libera da malattia ( DFS; endpoint primario ) rispetto al placebo e …


 

Sicurezza e attività di Trifluridina / Tipiracil e Ramucirumab nel tumore gastrico avanzato precedentemente trattato

I risultati degli studi preclinici e clinici sul tumore del colon-retto hanno mostrato promettenti effetti antitumorali della co-formulazione Trifluridina / Tipiracil ( Lonsurf ) e dell’inibizione di …


 

FOLFOX da solo o con Pegilodecakin come terapia di seconda linea in pazienti con tumore pancreatico metastatico in progressione dopo Gemcitabina: studio SEQUOIA

Lo studio SEQUOIA ha confrontato l’efficacia e la sicurezza dell’aggiunta di Pegilodecakin ( PEG ), un’interleuchina-10 ( IL-10 ) pegilata ricombinante umana, con Acido Folinico, Fluorouracile e Oxali …


 

Uso di Aspirina e rischio di tumore del colon-retto tra gli anziani

Sebbene l’Aspirina [ Acido Acetilsalicilico ] sia raccomandata per la prevenzione del tumore del colon-retto tra gli adulti di età compresa tra 50 e 59 anni, i dati recenti di uno studio clinico rando …


 

I regimi a base di Vonoprazan non sono inferiori alla tripla terapia a base di inibitori della pompa protonica

Sono stati presentati i dati di uno studio di fase 3 che ha valutato Vonoprazan per l’eradicazione dell’infezione da Helicobacter pylori ( H. pylori ). Vonoprazan è un bloccante acido competitivo d …


 

Durata della chemioterapia doppietto adiuvante di 3 o 6 mesi nei pazienti con tumore del colon-retto in stadio II ad alto rischio

Poiché l’Oxaliplatino provoca neurotossicità cumulativa, la riduzione della durata del trattamento senza perdita di efficacia gioverebbe ai pazienti e agli operatori sanitari. Quattro dei sei studi …


 

Instabilità dei microsatelliti nei pazienti con tumore del colon in stadio III trattati con fluoropirimidina con o senza Oxaliplatino: analisi aggregata ACCENT

Nei pazienti con tumore del colon in stadio III i cui tumori dimostrano instabilità dei microsatelliti ( MSI ), l’efficacia della fluoropirimidina adiuvante con o senza Oxaliplatino non è stata chiara …

Cancro esofageo o giunzionale resecabile localmente avanzato: il beneficio di sopravvivenza globale dei pazienti sottoposti a chemioradioterapia preoperatoria persiste per almeno 10 anni

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Esiti a dieci anni della chemioradioterapia neoadiuvante più chirurgia per il tumore esofageo: studio CROSS

La chemioradioterapia preoperatoria secondo la chemioradioterapia per il tumore esofageo seguita da studio chirurgico ( CROSS ) è diventata uno standard di cura per i pazienti con cancro esofageo o cancro giunzionale resecabile localmente avanzato.
È stato valutato l’esito a lungo termine di questo regime.
Dal 2004 al 2008, sono stati assegnati in modo casuale 366 pazienti a 5 cicli settimanali di Carboplatino e Paclitaxel con radioterapia concomitante ( 41.4 Gy in 23 frazioni, 5 giorni a settimana ) seguiti da intervento chirurgico, o solo intervento chirurgico.
I dati di follow-up sono stati raccolti fino al 2018.
Sono state eseguite analisi di regressione di Cox per confrontare la sopravvivenza globale ( OS ), la sopravvivenza causa-specifica e i rischi di recidiva locoregionale e a distanza ed è stato testato l’effetto della chemioradioterapia neoadiuvante oltre i 5 anni di follow-up. …….

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET

https://www.gastroenterologia.net/articolo/esiti-a-dieci-anni-della-chemioradioterapia-neoadiuvante-pi-chirurgia-per-il-tumore-esofageo-studio-cross

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

2 – Gastroenterologia.net

La sindrome dell’intestino irritabile ( IBS ) è comune e colpisce il 10 …

Diarrea

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Rischio di cancro

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Polipectomia

Rischio di incidenza e mortalità del tumore del colon-retto dopo …

Cyramza

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Ramucirumab

Gastroenterologia.net · Newsletter Xagena · Risultati ricerca per …

Gastroenterologia Farmaci

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Aspirina

Dieta e tumore del colon. Lo studio ha valutato l’ipotesi che il …

Cancro allo stomaco: le complicanze postoperatorie e l’efficacia oncologica non sono variate tra gastrectomia laparoscopica e gastrectomia a cielo aperto

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Gastrectomia laparoscopica versus a cielo aperto per il carcinoma gastrico

L’efficacia e la sicurezza oncologica della gastrectomia laparoscopica sono in discussione per la popolazione occidentale con tumore gastrico prevalentemente avanzato sottoposto a trattamento multimodale.
In 10 Centri con esperienza del tratto gastrointestinale superiore nei Paesi Bassi, i pazienti con adenocarcinoma gastrico resecabile ( cT1-4aN0-3bM0 ) sono stati assegnati in modo casuale a gastrectomia laparoscopica o a cielo aperto.
L’esito primario era la degenza in ospedale. Le analisi sono state eseguite per intention-to-treat.
È stato ipotizzato che la gastrectomia laparoscopica porti a una degenza ospedaliera più breve, a meno complicanze postoperatorie e a uguali esiti oncologici. …….

CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET

https://www.gastroenterologia.net/articolo/gastrectomia-laparoscopica-versus-a-cielo-aperto-per-il-carcinoma-gastrico-studio-logica

 Gastroenterologia.net

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

Vedolizumab appare più efficace nella colite ulcerosa e meno …

Cyramza

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

2 – Gastroenterologia.net

Terapia cognitivo-comportamentale per la …

Gastroenterologia Farmaci

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Rischio di cancro

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Diarrea

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia.

Cancro gastrico localmente avanzato resecabile: la chemioterapia neoadiuvante Docetaxel, Oxaliplatino e S-1 è efficace e tollerabile

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Docetaxel, Oxaliplatino e S-1 neoadiuvanti più chirurgia e S-1 adiuvante versus chirurgia e S-1 adiuvante per il cancro gastrico avanzato resecabile

La chemioterapia adiuvante dopo la gastrectomia D2 è standard per il tumore gastrico localmente avanzato resecabile ( LAGC ) in Asia.
Sulla base dei risultati positivi per la chemioterapia perioperatoria negli studi europei di fase III, lo studio di fase III PRODIGY ha valutato se Docetaxel, Oxaliplatino e S-1 neoadiuvanti ( DOS ) seguiti da chirurgia e S-1 adiuvante potessero migliorare gli esiti rispetto al trattamento standard nei pazienti coreani con LAGC resecabile.
I pazienti di età compresa tra 20 e 75 anni, con ECOG performance status di 0-1 e con adenocarcinoma primario gastrica o della giunzione gastroesofagea confermato istologicamente ( stadiazione clinica TNM: T2-3N+ o T4Nany ) sono stati assegnati in modo casuale alla chirurgia D2 seguita da S-1 adiuvante ( 40-60 mg per via orale due volte al giorno, giorni 1-28 ogni 6 settimane per 8 cicli; gruppo SC ) o DOS neoadiuvante ( Docetaxel 50 mg/m2, Oxaliplatino 100 mg/m2 per via endovenosa al giorno 1, S-1 40 mg/m2 per via orale due volte al giorno, giorni 1-14 ogni 3 settimane per tre cicli ) prima dell’intervento chirurgico D2, seguito da S-1 adiuvante ( gruppo CSC ).
L’obiettivo primario era la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) con CSC rispetto a SC. Sono state eseguite due analisi di sensibilità: intent-to-treat e analisi di sopravvivenza PFS di riferimento…….
CONTINUA SU GASTROENTEROLOGIA.NET: https://www.gastroenterologia.net/articolo/docetaxel-oxaliplatino-e-s-1-neoadiuvanti-pi-chirurgia-e-s-1-adiuvante-versus-chirurgia-e-s-1-adiuvante-per-il-tumore-gastrico-avanzato-resecabile-studio-prodigy

 

Gastroenterologia.net

 

Gastroenterologia.net 

https://www.gastroenterologia.net/
Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia. Gastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche. Focus sul …

Malattia infiammatoria intestinale: rilevanza della carenza di …

Tumore pancreatico

Rischio di tumore pancreatico nelle famiglie con sindrome di …

Sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è uno dei più comuni disturbi del …

Aumentato rischio di …

Aumentato rischio di emorragia gastrointestinale del tratto …

Focus

Gli inibitori della pompa protonica correlati a un aumentato rischio …

Esofagite eosinofila

L’esofagite eosinofila è da considerarsi a tutti gli effetti una …

Appendicite

Terapia antibiotica versus appendicectomia per il …

Tumore del colon: stato …

Tumore del colon: stato predetto della vitamina D, recidiva e …

Carcinoma colorettale

Il carcinoma colorettale avanzato viene trattato con una …

Assunzione di fibre e sviluppo …

Assunzione di fibre e sviluppo di malattie infiammatorie intestinali …

Gastroenterologia – Malattia di Crohn & Cancro del colon e del retto

Gastroenterologia News

https://www.gastroenterologia.net
Gastroenterologia, le Novità in GastroenterologiaGastroenterologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie gastroenterologiche.

Malattia infiammatoria intestinale

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia …

Rifaximicina

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

2 – Gastroenterologia.net

Terapia cognitivo-comportamentale per la …

Ramucirumab

Sicurezza e attività di Trifluridina / Tipiracil e Ramucirumab nel …

Rischio di cancro

Fattori di rischio per il carcinoma colo-rettale. L’incidenza del …

Statine

L’uso delle statine è risultato associato a un ridotto rischio di …

Etrolizumab

Etrolizumab come terapia di induzione per la colite ulcerosa …

Dispepsia funzionale

Eradicazione di Helicobacter pylori nella dispepsia funzionale. L …

Polipectomia

Rischio di incidenza e mortalità del tumore del colon-retto dopo …

Clostridium difficile

Gastroenterologia, le Novità in Gastroenterologia …
1 2 3 4