Gastroenterologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina


 

Tumore stromale gastrointestinale operabile: la terapia adiuvante con Imatinib per 3 anni è risultata migliore rispetto a 1 anno

Il trattamento adiuvante con Imatinib ( Glivec, Gleevec ) somministrato per 12 mesi dopo la chirurgia ha migliorato la sopravvivenza libera da ricorrenza nei pazienti con tumori stromali gastrointesti …


 

Indometacina rettale per prevenire la pancreatite post-ERCP

Ricerche preliminari suggeriscono che la somministrazione di farmaci anti-infiammatori non-steroidei ( FANS ) potrebbe ridurre l’incidenza di pancreatite dopo colangiopancreatografia endoscopica retro …

Gastrobase.it


 

Efficacia della Rifaximina nella prevenzione della diarrea del viaggiatore

La Rifaximina ( Normix, Xifaxan ) è stata utilizzata con successo per la prevenzione della diarrea del viaggiatore, la causa più generale di disabilità tra i viaggiatori in regioni tropicali e subtrop …


 

Erlotinib in combinazione con Gemcitabina nel adenocarcinoma del pancreas non-resecabile e/o metastatico

Il rash cutaneo è un evento avverso che potrebbe essere associato a maggiore sopravvivenza nei pazienti trattati con inibitori tirosin-chinasici del recettore del fattore di crescita dell’epidermide ( …

Gastroenterologia Xagena


 

Sicurezza ed efficacia degli antibiotici rispetto alla appendicectomia per il trattamento della appendicite acuta non-complicata

È stata confrontata la sicurezza e la efficacia del trattamento antibiotico rispetto alla appendicectomia per il trattamento primario della appendicite acuta non-complicata mediante una meta-analisi d …


 

Rischio di carcinoma epatocellulare nei pazienti diabetici e riduzione del rischio associato a terapia antidiabetica

Utilizzando dati assicurativi relativi alla popolazione, è stato studiato il rischio di sviluppare il carcinoma epatocellulare nei pazienti con diabete mellito, così come la possibilità, da parte dei …

Mediexplorer.it


 

Efficacia e sicurezza della Rifaximina nella sindrome del intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile colpisce il 10-15% della popolazione e le opzioni di trattamento sono limitate. La Rifaximina ( Normix ) è un antibiotico assorbito in misura minima che ha dimost …

Gastroenterologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

Gastroenterologia.net

Gastroenterologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena – Aggiornamento in Medicina

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it | Epatologia.net 

Sicurezza ed efficacia degli antibiotici rispetto alla appendicectomia per il trattamento della appendicite acuta non-complicata

È stata confrontata la sicurezza e la efficacia del trattamento antibiotico rispetto alla appendicectomia per il trattamento primario della appendicite acuta non-complicata mediante una meta-analisi d …

Tumore stromale gastrointestinale operabile: la terapia adiuvante con Imatinib per 3 anni è risultata migliore rispetto a 1 anno

Il trattamento adiuvante con Imatinib ( Glivec, Gleevec ) somministrato per 12 mesi dopo la chirurgia ha migliorato la sopravvivenza libera da ricorrenza nei pazienti con tumori stromali gastrointesti …

Gastrobase.it

Regorafenib in combinazione con FOLFOX o FOLFIRI come prima o seconda linea di trattamento nel cancro del colon-retto

Il cancro colorettale metastatico ( mCRC ) è comunemente trattato con 5-Fluorouracile, Acido Folinico, e Oxaliplatino ( Eloxatin ) o Irinotecan ( Campto, Camptosar ). L’inibitore multitarget della chi …

Sicurezza dei farmaci anti-TNF durante gravidanza e allattamento al seno in donne con malattia infiammatoria intestinale

I farmaci diretti contro il fattore di necrosi tumorale ( anti-TNF ) sono un’opzione terapeutica efficace nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale. Tuttavia, i dati riguardanti la loro sicu …

Gastroenterologia Xagena

Aumentato indice di massa corporea associato a minore tempo alla perdita della risposta a Infliximab nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

L’obesità è un problema emergente nella cura dei pazienti con malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) ed è stata associata a una risposta ridotta ad Adalimumab. Non è noto se l’obesità influenzi …

Chemioterapia intermittente più Cetuximab intermittente o continuo per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma colorettale avanzato con KRAS wild-type

Il carcinoma colorettale avanzato viene trattato con una combinazione di farmaci citotossici e trattamenti mirati. Tuttavia, non è noto come ridurre al minimo il tempo di assunzione dei farmaci ci …

Medical Meeting

Assenza di differenza tra Terlipressina, Somatostatina e Octreotide nel controllo della emorragia acuta da varici gastro-esofagee

I farmaci vasoattivi devono essere somministrati al più presto nella sospetta emorragia da varici esofagee, anche prima della endoscopia diagnostica. Tuttavia, non è ancora chiaro se i valori di eff …

Gastroenterologia: Aggiornamenti e Novità terapeutiche by Xagena

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it |Epatologia.net | Gastroenterologia.net |

 

Una dieta con particelle di piccole dimensioni riduce i sintomi del tratto gastrointestinale superiore in pazienti con gastroparesi diabetica

La gastroparesi è una complicanza ben nota del diabete mellito. I consigli dietetici sono considerati importanti per ridurre i sintomi gastrointestinali in pazienti con gastroparesi diabetica, ma non …

Decorso e tassi di intervento chirurgico nella malattia infiammatoria intestinale nell’era della terapia immunomodulante

In uno studio basato sulla popolazione con 7 anni di follow-up riguardante pazienti con colite ulcerosa o malattia di Crohn, sono state descritte la progressione della malattia e i tassi di interventi …

Gastroenterologia Xagena

Genotipizzazione del papillomavirus umano ed espressione di p16 come fattori prognostici per i pazienti con carcinoma del canale anale in stadio AJCC I-III

I carcinomi del canale anale sono fortemente associati con il papillomavirus umano ( HPV ). L’espressione di p16 è utilizzata come marcatore surrogato di infezione da HPV. In uno studio retrospett …

La diarrea non-ematica, ma non la perdita significativa di peso alla diagnosi, è associata allo sviluppo di malattia di Crohn de novo dopo anastomosi ileo-pouch-anale per colite ulcerosa

La malattia di Crohn de novo si sviluppa nel 5-10% dei pazienti dopo anastomosi ileo-pouch-anale ( IPAA ) per la colite ulcerosa, portando a un aumento della morbilità e della percentuale di falliment …

MedFocusXapedia.it

Rischio emorragico da ulcera peptica: ruolo della infezione da Helicobacter pylori negli utilizzatori di farmaci antinfiammatori non-steroidei e Aspirina a basso dosaggio

L’infezione da Helicobacter pylori ( H. pylori ) e l’uso di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) o Aspirina a basso dosaggio ( ASA; Acido Acetilsalicilico ) sono associati con l’ulcera pepti …

Aumento del rischio di colite microscopica con l’uso di inibitori della pompa protonica e antinfiammatori non-steroidei

La colite microscopica è caratterizzata da diarrea cronica acquosa. Recentemente, sono stati segnalati diversi farmaci che possono aumentare il rischio di colite microscopica. Tuttavia, gli studi …

Gastroenterologia Farmaci: Aggiornamenti e Novità terapeutiche by Xagena

Aggiornamenti, informazioni, notizie e novità sui farmaci per la Gastroenterologia

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it |Epatologia.net | Gastroenterologia.net |  

Terapia antibiotica versus appendicectomia per il trattamento della appendicite acuta non-complicata

Una quantità crescente di evidenza supporta l’uso di antibiotici al posto di un intervento chirurgico per il trattamento di pazienti con appendicite acuta non-complicata. È stata confrontata la tera …

Probiotici: il Bifidobacterium breve BBG-001 non ha effetto sulle complicanze gastrointestinali e sulla mortalità nei neonati pretermine

Uno studio di fase 3, controllato e randomizzato, non ha mostrato alcun beneficio del probiotico Bifidobacterium breve BBG-001 nella prevenzione della enterocolite necrotizzante, sepsi a insorgenza ta …

Gastroenterologia Xagena

L’Aspirina assunta quotidianamente aumenta la probabilità di sopravvivenza nei pazienti con cancro gastrointestinale

I pazienti con tumori gastrointestinali che hanno assunto Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) a cadenza giornaliera dopo la diagnosi sono sopravvissuti in misura maggiore rispetto ai non-utilizzatori; …

Lubiprostone per costipazione indotta da oppioidi nel dolore cronico non-oncologico

Uno studio multicentrico di fase 3 ha valutato Lubiprostone ( Amitiza ) orale per la costipazione associata a oppioidi diversi da Metadone in pazienti con dolore cronico non-oncologico. Adulti con …

Immunoterapia OncologicaMedFocus

Impatto delle statine sulla sopravvivenza dei pazienti sottoposti a resezione per cancro del pancreas in stadio precoce

È stato suggerito che le statine esercitino potenziali effetti antitumorali. La relazione tra uso di statine ed esiti nel cancro del pancreas è controversa. Si è ipotizzato che l’uso delle statine a …

Efficacia, sicurezza e tollerabilità di Prucalopride negli uomini affetti da costipazione cronica

La Prucalopride ( Resolor ) è efficace nell’alleviare i sintomi della costipazione cronica nelle donne. È stata valutata l’efficacia di 12 settimane di trattamento con Prucalopride rispetto a placeb …

Xapedia.itNuovi farmaci in oncologia

Tumore del colon: stato predetto della vitamina D, recidiva e mortalità

Studi osservazionali hanno indicato che livelli più alti di 25-idrossivitamina D3 [ 25(OH)D ], sono associati a un rischio ridotto di carcinoma colorettale e a una sopravvivenza migliore nei pazienti …

L’Acido Acetilsalicilico a basso dosaggio è il più sicuro approccio di prevenzione secondaria del tumore del colon e del retto

I risultati di una revisione sistematica con metanalisi, condotta da ricercatori della University of California San Diego ( La Jolla; Stati Uniti ) hanno mostrato che l’Acido Acetilsalicilico [ Aspiri …

Gastroenterologia: Informazioni by Xagena

Gastroenterologia.net :: Gastroenterologia

Newsletter Gastroenterologia, Newsletter Epatologia, Gastroenterologia.net., Gastroenterologia :: farmaci, Terapia gastroenterologica,  Newsletter Xagena. Aggiornamento ….. Xagena Search Engine English, MediExplorer.net, Xagena Database English

Sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è uno dei più comuni disturbi del …

Malattia infiammatoria …

Malattia infiammatoria intestinale e rischio di pancreatite acuta.

Il diabete mellito, l’ipertensione …

Il diabete mellito, l’ipertensione aumentano il rischio di cancro …

Malattia infiammatoria …

Il decorso della malattia infiammatoria intestinale dopo …

More Links

More Links. Acido Acetilsalicilico · Adenocarcinoma …

Esofagite eosinofila

L’esofagite eosinofila è da considerarsi a tutti gli effetti una …

Aggiornamenti in Gastroenterologia by Xagena

Gastroenterologia.net :: Gastroenterologia

Gastroenterologia News, Gastroenterologia Newsletter, Terapia gastroenterologica :: Aggiornamenti, Colon irritabile :: Newsletter di Aggiornamento, Farmaci gastroenterologici :: Aggiornamento

Sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è uno dei più comuni disturbi del …

Appendicite

Terapia antibiotica versus appendicectomia per il …

Gastroenterologia: Informazioni Mediche by Xagena

Gastroenterologia Notizie: Gastroenterologia.net

CeliachiaOnline.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Epatologia.it |Epatologia.net | Gastroenterologia.net |

Gastroenterologia Xagena

La malattia di Crohn de novo si sviluppa nel 5-10% dei pazienti dopo anastomosi ileo-pouch-anale ( IPAA ) per la colite ulcerosa, portando a un aumento della morbilità e della percentuale di falliment …

Gonfiore e distensione nella sindrome da intestino irritabile: ruolo della produzione di gas e sensazione viscerale dopo ingestione di Lattosio in una popolazione con deficit di lattasi

Gonfiore e distensione sono spesso attribuiti a fattori alimentari da parte dei pazienti con sindrome dell’intestino irritabile. Uno studio ha esaminato gli effetti della produzione di gas e della ipe …