Immunoterapia oncologica:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Neoplasie metastatiche: induzione di tiroidite indolore nei pazienti trattati con immunoterapia PD-1

Le immunoterapie contro il chekpoint immunitario, che inibiscono l’attivazione delle cellule T ( antigene 4 associato a linfociti T citotossici [ CTLA-4 ] e morte cellulare programmata 1 [ PD-1 ] ), r …


Pazienti con melanoma avanzato trattati con terapie immunitarie: impatto delle mutazioni NRAS

Mutazioni NRAS attivanti sono presenti nel 15-20% dei melanomi. Le terapie immunitarie sono diventate elettive nel trattamento del melanoma avanzato. Ricercatori hanno valutato se il genotipo del tu …


Il recettore PD-1 come bersaglio terapeutico emergente nel carcinoma renale

Il carcinoma a cellule renali ( RCC ) è la più frequente neoplasia primitiva maligna del rene nell’adulto, rappresentando circa il 4% di tutti i casi di tumore degli Stati Uniti. Il carcinoma a c …

Espressione di PD-1, PD-L1 e linfociti T nell’adenocarcinoma prostatico resistente a castrazione

Le recenti strategie terapeutiche nel trattamento del carcinoma della prostata resistente a castrazione si stanno concentrando sull’immunomodulazione mediata dal pathway morte programmata-1 ( PD-1 ) r …


Inibitori del checkpoint immunitario in associazione a vaccini antitumorali

Il blocco del checkpoint immunitario, ovvero la prevenzione della segnalazione inibitoria che limita l’attivazione o la funzione delle risposte tumore-specifiche mediate dalle cellule T, sta rivoluzio …

Immunoterapia oncologica:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Melanoma metastatico: terapia con agente singolo rispetto a terapia di combinazione

L’avvento di nuove immunoterapie per il trattamento del melanoma metastatico ha portato a varie nuove strategie di combinazione. A causa delle loro distinte modalità di azione, diverse immunoterapie …


Rapporto tra espressione di PD-L1 e PD-L2 nel carcinoma esofageo a cellule squamose ed effetti antitumorali delle cellule T CD8+

Il pathway di segnalazione mediato dal recettore di morte programmata-1 ( PD-1 ) e dai suoi ligandi ( PD-L ) rappresenta un potenziale meccanismo attraverso cui diversi tumori umani sfuggono all’elimi …

Melanome


Il ruolo di PD-L1 nella risposta alla radioterapia e nella prognosi del carcinoma esofageo a cellule squamose in relazione a IL-6 e immunosoppressione delle cellule T

Uno studio clinico è stato condotto allo scopo di valutare il ruolo del ligando 1 del recettore della morte programmata-1 ( PD-L1 ) nel carcinoma esofageo a cellule squamose ( ESCC ) e la sua associaz …


Analisi immunoistochimica delle reazioni lichenoidi nei pazienti trattati con terapia anti-PD-1 e anti-PD-L1

I recenti progressi nel trattamento immunoterapico del cancro hanno portato allo sviluppo di un ampio numero di nuove terapie mirate. Uno di questi nuovi approcci terapeutici prevede l’utilizzo di a …

Nuovi farmaci in oncologiaBiomedicina.it


L’espressione di PD-L1 nel glioma e la sua correlazione con gli esiti clinici

Il ligando-1 del recettore della morte programmata-1 ( PD-L1 ) si trova espresso in un ampio numero di neoplasie maligne e la sua interazione con il recettore PD-1 contribuisce ai processi di evasione …

Immunoterapia oncologica:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Gli steroidi riducono i benefici di sopravvivenza associati agli inibitori del checkpoint immunitario nel tumore del polmone

L’uso di steroidi al basale è risultato associato a esiti di sopravvivenza inferiori nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio avanzato che stavano iniziando la terapia con …


Immunoterapia antitumorale nei pazienti con malattia reumatica preesistente

È stato determinato il rischio di riacutizzazione della malattia reumatica ed effetti avversi nei pazienti con malattia reumatica preesistente che stavano ricevendo una terapia con inibitori del check …

OncoHub


Incidenza della disfunzione endocrina in seguito all’uso di diversi inibitori del checkpoint immunitario

Se non è prontamente riconosciuta, la disfunzione endocrina può essere pericolosa per la vita. Sono stati confrontati l’incidenza e il rischio di eventi endocrini dopo il trattamento con regimi di in …


Cancro uroteliale metastatico: Keytruda o Tecentriq associati a ridotta sopravvivenza in alcuni pazienti negli studi clinici

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha allertato gli operatori sanitari, i ricercatori clinici e il pubblico sulla riduzione della sopravvivenza associata all’uso di Keytruda ( Pembrolizumab ) o …

Tumori testa-collo


L’immunoterapia oncologica è sicura nei pazienti con malattie reumatiche

Meno del 40% dei pazienti con malattie reumatiche che hanno ricevuto le moderne immunoterapie antitumorali hanno manifestato una riacutizzazione o qualsiasi altro effetto avverso immuno-correlato alla …

Immunoterapia oncologica:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Quantificata la presenza di biomarcatori immunoterapici nel carcinoma mammario

Una analisi retrospettiva di dati ha dimostrato che, sebbene una minoranza di pazienti con carcinoma mammario invasivo esprima instabilità dei microsatelliti, elevato carico mutazionale tumorale o esp …


Disfunzione della tiroide mediata da anticorpi durante il blocco del checkpoint delle cellule T nei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule

Le terapie di blocco della proteina 1 di morte cellulare programmata ( PD-1 ) hanno dimostrato risposte durevoli e una sopravvivenza prolungata in varie malattie maligne. Il trattamento è generalment …


Il vaccino antinfluenzale può causare eventi avversi connessi all’immunità con gli inibitori del checkpoint immunitario

Uno studio ha mostrato che i pazienti trattati con inibitori del checkpoint PD-1/PD-L1 potrebbero essere ad aumentato rischio di eventi avversi dopo somministrazione del vaccino anti-influenzale stagi …


L’incidenza della polmonite correlata agli inibitori PD-1 più alta nel carcinoma del polmone non-a-piccole cellule e nel carcinoma a cellule renali, rispetto al melanoma

Da una meta-analisi è emerso che la polmonite correlata agli inibitori di PD-1 si è verificata più frequentemente tra i pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule o con carcinoma renale. …


Trattamento antitumorale con gli anticorpi monoclonali anti-PD-1 / anti-PD-L1: l’espressione di PD-L1 non è un biomarker per la selezione dei pazienti

Le strategie atte a migliorare l’efficacia del sistema immunitario contro la malattia tumorale rappresentano una importante innovazione, con la recente attenzione focalizzata sugli anticorpi monoclona …

Immunoterapia oncologica:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Gli steroidi riducono i benefici di sopravvivenza associati agli inibitori del checkpoint immunitario nel tumore del polmone

L’uso di steroidi al basale è risultato associato a esiti di sopravvivenza inferiori nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio avanzato che stavano iniziando la terapia con …


Immunoterapia antitumorale nei pazienti con malattia reumatica preesistente

È stato determinato il rischio di riacutizzazione della malattia reumatica ed effetti avversi nei pazienti con malattia reumatica preesistente che stavano ricevendo una terapia con inibitori del check …

Nuovi farmaci in oncologiaBiomedicina.it


Incidenza della disfunzione endocrina in seguito all’uso di diversi inibitori del checkpoint immunitario

Se non è prontamente riconosciuta, la disfunzione endocrina può essere pericolosa per la vita. Sono stati confrontati l’incidenza e il rischio di eventi endocrini dopo il trattamento con regimi di in …


Cancro uroteliale metastatico: Keytruda o Tecentriq associati a ridotta sopravvivenza in alcuni pazienti negli studi clinici

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha allertato gli operatori sanitari, i ricercatori clinici e il pubblico sulla riduzione della sopravvivenza associata all’uso di Keytruda ( Pembrolizumab ) o …

Xapedia.itImmunoterapia Oncologica


L’immunoterapia oncologica è sicura nei pazienti con malattie reumatiche

Meno del 40% dei pazienti con malattie reumatiche che hanno ricevuto le moderne immunoterapie antitumorali hanno manifestato una riacutizzazione o qualsiasi altro effetto avverso immuno-correlato alla …

Immunoterapia oncologica:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Gestione della malattia iperprogressiva nel carcinoma polmonare trattato con Nivolumab

Un’analisi retrospettiva di una serie di casi ha descritto le strategie di gestione dei pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) che hanno presentato una malattia iperprogress …


Associazione tra immunoterapia e sopravvivenza generale nei pazienti anziani con melanoma

Il trattamento del melanoma è stato rivoluzionato con lo sviluppo di terapie immunitarie che offrono risposte cliniche durature in un sottogruppo di pazienti. Gli esiti clinici dopo il trattamento me …

Tumore rene


Inibitori del checkpoint immunitario: le reazioni avverse ad esito fatale sono rare

Una meta-analisi ha mostrato che le reazioni avverse fatali si sono verificate tra lo 0.3% e l’1.3% dei pazienti trattati con inibitori del checkpoint immunitario. Gli inibitori del checkpoint immu …


Tumore uroteliale: l’EMA ha limitato l’uso di Keytruda e Tecentriq

I primi dati di due studi clinici hanno mostrato una riduzione della sopravvivenza con Keytruda ( Pembrolizumab ) e Tecentriq ( Atezolizumab ) se impiegati come trattamenti di prima linea per il tumo …

Immunoterapia OncologicaBiomedicina.it


Gli steroidi riducono i benefici di sopravvivenza associati agli inibitori del checkpoint immunitario nel tumore del polmone

L’uso di steroidi al basale è risultato associato a esiti di sopravvivenza inferiori nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio avanzato che stavano iniziando la terapia con …

Immunoterapia oncologica:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

OncoImmunoterapia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prevalenza dell’amplificazione di PDL1 e risposta preliminare al blocco del checkpoint immunitario nei tumori solidi

Alterazioni nel numero di copie nel ligando PDL1 ( CD274 ), ligando PDL2 ( PDCD1LG2 ) e geni della Janus chinasi 2 ( JAK2 ) ( cromosoma 9p24.1 ) caratterizzano il linfoma di Hodgkin, con conseguenti a …

Tumore Ovaie


Pochi eventi avversi reumatici da inibitori del checkpoint immunitario richiedono la sospensione della terapia oncologica

La reazione avversa più comune associata all’impiego degli inibitori del checkpoint immunitario è l’artrite infiammatoria. Sebbene la maggior parte dei pazienti abbia ricevuto lunghi cicli di soppres …

ForumOncologico


Le reazioni avverse immuno-correlate alla tiroide sono comuni con gli inibitori PD-L1

sono comuni tra i pazienti trattati con gli inibitori di PD-L1. L’obiettivo di uno studio è stato quello di caratterizzare le reazioni avverse di tipo immunitario associate alla tiroide, in modo da …

OncoImmunoTerapia: Le Nuove Frontiere dell’Oncologia

OncoImmunoTerapia

Immunoterapia oncologica News

https://oncoimmunoterapia.net/
Immunoterapia oncologica Notizie. OncoImmunoTerapia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulla terapia immunologica dei Tumori. Focus sugli inibitori …

Farmaci

Lung Unit. Tumore polmone. OncoGeriatria. News · Farmaci …

Disfunzione della tiroide …

Disfunzione della tiroide mediata da anticorpi durante il blocco …

Oncologia Medica Farmaci: Aggiornamenti e Novità terapeutiche by Xagena

Informazioni e notizie sui nuovi farmaci in Oncologia ( Farmaci oncologici )

MelanomaOnline.net | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net | OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net |

Studio PROSPER: Enzalutamide riduce il rischio di metastasi o di morte del 71% negli uomini con carcinoma prostatico resistente alla castrazione non-metastatico

Sono stati resi noti i risultati dello studio di fase 3 PROSPER nei pazienti con tumore prostatico resistente alla castrazione non-metastatico ( M0 ) ( CRPC ). I risultati hanno mostrato che la sommi …

Inibitori del recettore degli androgeni: Apalutamide ritarda la metastatizzazione di oltre 2 anni nel carcinoma alla prostata resistente alla castrazione

Dai dati dello studio SPARTAN è emerso che Apalutamide ( Erleada ) ha ridotto il rischio di metastasi o di mortalità del 72% nei pazienti con carcinoma prostatico non-metastatico resistente alla cast …

Nuovi farmaci in oncologiaImmunoterapia Oncologica

Sopravvivenza globale nei pazienti con melanoma avanzato che hanno ricevuto Nivolumab rispetto alla chemioterapia scelta dal ricercatore: studio CheckMate 037

Fino a poco tempo fa esistevano opzioni limitate per i pazienti con melanoma avanzato che presentavano progressione della malattia durante il trattamento con Ipilimumab ( Yervoy ). E’ stato qui ripor …

Gefitinib versus Vinorelbina più Cisplatino come trattamento adiuvante per il cancro polmonare non-a-piccole cellule in stadio II-IIIA / N1-N2 EGFR-mutato

La chemioterapia adiuvante a base di Cisplatino è lo standard di cura per i pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) in stadio II-IIIA resecato. I dati dello studio RADIANT e SE …

Biomedicina.itAlleanza Mediterranea Oncologica in Rete

Dabrafenib e Trametinib neoadiuvante più adiuvante rispetto allo standard di cura nei pazienti con melanoma chirurgicamente resecabile ad alto rischio

La doppia inibizione BRAF e MEK produce una risposta in un gran numero di pazienti con melanoma BRAF-mutato in stadio IV. Lo standard di cura per i pazienti con melanoma in stadio clinico III è la ch …

Gefitinib versus Vinorelbina più Cisplatino come trattamento adiuvante per il cancro polmonare non-a-piccole cellule in stadio II-IIIA / N1-N2 EGFR-mutato

La chemioterapia adiuvante a base di Cisplatino è lo standard di cura per i pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) in stadio II-IIIA resecato. I dati dello studio RADIANT e SE …

Controversies in Genitourinary Tumors 2018

Aggiornamenti in Oncologia

OncologiaOnline.net – Oncologia

Xagena. Chi siamo · News (IT) · News (EN) · MedicinaNews · MedicineNews · Mappa · Partner · Mappa; Cardiologia. News · Farmaci · Focus. Oncologia

Schwannomi vestibolari

… derivante da schwannomi vestibolari associati a …

Associazione tra estensione …

L’associazione tra l’estensione della resezione del tumore e il …

Differenze di morbilità e …

Differenze di morbilità e mortalità tra … I sopravvissuti a trapianto …

More Links

More Links. Abiraterone · Adenocarcinoma …

Monitoraggio della metilazione …

Monitoraggio della metilazione del DNA nel siero come marcatore …

Esiti negli uomini con recidiva …

Esiti negli uomini con recidiva dopo … adiuvante con …

Sviluppo del tumore di testa e …

Sviluppo del tumore di testa e collo guidato da papillomavirus …

Trattamento del carcinoma …

Trattamento del carcinoma rinofaringeo localmente …

Esiti a 10 anni dopo …

Esiti a 10 anni dopo monitoraggio, chirurgia, o radioterapia per il …

Gefitinib e aberrazioni nel …

Gefitinib e aberrazioni nel numero di copie del gene EGFR nel …
1 2