Rischio di malattie vascolari maggiori & Biomarcatori

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Associazioni di adiposità, biomarcatori proteici circolanti e rischio di malattie vascolari maggiori

L’obesità è associata a un rischio più elevato di malattia cardiovascolare ( CVD ), ma poco si sa sul ruolo che i biomarcatori proteici circolanti svolgono in questa associazione.
Sono state esaminate le associazioni osservazionali e genetiche di adiposità con biomarcatori proteici circolanti e le associazioni osservazionali di proteine con malattia cardiovascolare incidente in uno studio prospettico di sottocoorte che ha incluso 628 partecipanti ad una BioBanca ( China Kadoorie Biobank ) e che non avevano una storia di tumore al basale.
La piattaforma Olink ha misurato 92 marcatori proteici nei campioni di plasma al basale.
I dati sono stati raccolti nel periodo 2004-2016.
È stato considerato l’indice di massa corporea ( BMI ) misurato durante l’indagine di riferimento e l’indice di massa corporea geneticamente derivato utilizzando 571 varianti a singolo nucleotide.
CONTINUA SU CARDIOLOGIAONLINE.NET

link: https://www.cardiologiaonline.net/articolo/associazioni-di-adiposit-biomarcatori-proteici-circolanti-e-rischio-di-malattie-vascolari-maggiori

 

CardiologiaOnline.net

 

CardiologiaOnline.net – Cardiologia Online

Cardiologia News, CardiologiaOnline.net, Cardiologia Newsletter, Newsletter Cardiologia, Aggiornamenti in Cardiologia, Medicina, Aggiornamento in Medicina, AZ Guide in Cardiologia, Terapia cardiologica :: Aggiornamenti

Colchicina per la pericardite …

Colchicina per la pericardite acuta. La Colchicina è efficace per il …

Pericardite, valutazione e …

Pericardite, valutazione e trattamento. La pericardite è la …

Esiti clinici ed emodinamici …

Esiti clinici ed emodinamici fino a 7 … 4.5 anni dopo l’impianto ) è …

Mutazioni inattivanti in …

Mutazioni inattivanti in NPC1L1 e protezione da malattia …

Endocardite infettiva

Morbilità e mortalità correlate a endocardite infettiva possono …

L’uricemia sembra essere …

L’uricemia sembra essere inversamente correlata alla …

Associazione tra uso di …

Associazione tra uso di Aspirina e … di episodi di sanguinamento …

Sostituzione della valvola …

Sostituzione della valvola aortica transcatetere o chirurgica nei …

Colchicina

Colchicina per la pericardite acuta. La Colchicina è efficace per il …

Uso di Clopidogrel con o …

Uso di Clopidogrel con o senza Aspirina nei pazienti che …

Aggiornamenti in Cardiologia by Xagena

CardiologiaOnline.it

Aspirina versus Clopidogrel per la monoterapia di mantenimento cronica dopo intervento coronarico percutaneo: studio HOST-EXAM

La monoterapia antipiastrinica ottimale durante il periodo di mantenimento cronico nei pazienti sottoposti a stent coronarico non è nota. Sono state confrontate l’efficacia e la sicurezza dell’Aspirin …


 

Mavacamten per il trattamento della cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva sintomatica: studio EXPLORER-HCM

Il miglioramento dei sintomi è un obiettivo primario del trattamento nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva. Le opzioni farmacologiche attualmente disponibili per la cardiomiopatia i …


 

Efficacia di Dapagliflozin sulla funzione renale ed esiti nei pazienti con insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta: studio DAPA-HF

Molti pazienti con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione ridotta ( HFrEF ) hanno una malattia renale cronica che complica la gestione farmacologica ed è associata a esiti sfavorevoli. Sono …


 

Riduzione della rivascolarizzazione con Icosapent etile: approfondimenti dello studio REDUCE-IT

I pazienti con elevati livelli di trigliceridi nonostante la terapia con statine hanno un aumentato rischio di eventi ischemici, comprese le rivascolarizzazioni coronariche. Nello studio REDUCE-IT …


 

Ticagrelor versus Clopidogrel nell’intervento coronarico percutaneo elettivo: studio ALPHEUS

La mionecrosi correlata all’intervento coronarico percutaneo ( PCI ) è frequente e può influenzare la prognosi a lungo termine dei pazienti. Per l’attuale conoscenza, Ticagrelor ( Brilique ) non è s …


 

Aspirina con o senza Clopidogrel dopo impianto transcatetere di valvola aortica

L’effetto del singolo trattamento antiaggregante rispetto a quello doppio sugli eventi di sanguinamento e tromboembolici dopo l’impianto transcatetere di valvola aortica ( TAVI ) in pazienti che non h …


 

Prevedere i benefici della terapia con Evolocumab nei pazienti con malattia aterosclerotica usando un punteggio di rischio genetico

Non è stata stabilita la capacità di un punteggio di rischio genetico di prevedere il rischio nelle malattie cardiovascolari stabilite e di identificare gli individui che traggono maggiore beneficio d …


 

Effetto di 1 mese di terapia antipiastrinica doppia seguita da Clopidogrel rispetto a 12 mesi di terapia antipiastrinica doppia sugli eventi cardiovascolari e di sanguinamento nei pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo: studio STOPDAP

La doppia terapia antipiastrinica ( DAPT) obbligatoria di breve durata dopo intervento coronarico percutaneo ( PCI ) con uno stent a rilascio di farmaco può essere un’opzione interessante. È stata e …


 

Ticagrelor nei pazienti con malattia coronarica stabile e diabete mellito

I pazienti con malattia coronarica stabile e diabete mellito che non hanno avuto un infarto del miocardio o un ictus sono ad alto rischio di eventi cardiovascolari. Non è chiaro se l’aggiunta di Tic …


 

Inibizione del recettore dell’angiotensina e Neprilisina per rigurgito mitralico funzionale: studio PRIME

La morbilità e la mortalità dei pazienti con rigurgito mitralico funzionale ( MR ) rimangono elevate, ma nessuna terapia farmacologica si è dimostrata efficace. Lo studio PRIME ha ipotizzato che Sac …


 

Associazione tra Aspirina per la prevenzione primaria ed eventi cardiovascolari e di sanguinamento

Il ruolo dell’Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) nella prevenzione primaria cardiovascolare rimane controverso, con potenziali benefici limitati da un aumentato rischio di sanguinamento. È stata va …


 

Studio ODYSSEY OUTCOMES: Alirocumab riduce gli eventi cardiovascolari fatali e nonfatali

Lo studio ODYSSEY ( Evaluation of Cardiovascular Outcomes After an Acute Coronary Syndrome During Treatment With Alirocumab ) ha confrontato Alirocumab ( Praluent ) con placebo, aggiunto al trattament …


 

Dabigatran nei pazienti con danno miocardico dopo chirurgia non-cardiaca: studio MANAGE

La lesione miocardica dopo chirurgia non-cardiaca ( MINS ) aumenta il rischio di eventi cardiovascolari e di decessi che la terapia anticoagulante potrebbe prevenire. Dabigatran ( Prdaxa ) previene i …


 

Rivaroxaban con o senza Aspirina nei pazienti con malattia coronarica stabile

La malattia coronarica è una delle principali cause di morbilità e mortalità in tutto il mondo ed è una conseguenza di eventi trombotici acuti che comportano l’attivazione di piastrine e proteine de …


 

Aspirina versus doppia terapia antipiastrinica dopo innesto di bypass della arteria coronaria

Sebbene l’Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) in monoterapia sia considerata lo standard di cura dopo l’innesto di bypass della arteria coronarica ( CABG ), prove più recenti hanno suggerito un benefi …

 

Aggiornamenti in Cardiologia by Xagena

Cardiologia.net

Beneficio del Finerenone nella prevenzione cardiovascolare sia primaria che secondaria nei pazienti con malattia renale cronica e diabete di tipo 2

I nuovi dati dello studio FIDELIO hanno evidenziato che tra gli adulti con malattia renale cronica e diabete mellito di tipo 2, l’antagonista del recettore dei mineralcorticoidi Finerenone ha ridotto …


 

Sotagliflozin, un doppio inibitore di SGLT, ha mostrato benefici cardiovascolari nei pazienti con diabete di tipo 2

Gli adulti con diabete mellito di tipo 2 e peggioramento dello scompenso cardiaco o a rischio cardiovascolare assegnati a Sotagliflozin ( Zynquista ), un doppio inibitore SGLT1 / SGLT2, hanno riscontr …


 

Inibitori SGLT2 nei pazienti con insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta: meta-analisi degli studi EMPEROR-Reduced e DAPA-HF

Entrambi gli studi DAPA-HF sulla valutazione di Dapagliflozin ( Forxiga ) ed EMPEROR-Reduced sulla valutazione di Empagliflozin ( Jardiance ), hanno dimostrato che l’inibizione del co-trasportatore so …


 

Farmaci cardiovascolari e per il diabete associati a ridotta mortalità nel cancro ai polmoni

Da uno studio di coorte basato sulla popolazione è emersa una riduzione della mortalità per tumore al polmone, indipendentemente associata all’uso di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ), Metformina o …


 

Dapagliflozin riduce gli eventi cardiovascolari e renali nella nefropatia cronica, indipendentemente dallo stato di diabete

Nello studio DAPA-CKD, il trattamento con l’inibitore SGLT2 Dapagliflozin ( Farxiga ) ha ridotto il rischio di peggioramento della funzione renale e morte per malattia cardiovascolare o malattia renal …


 

Evolocumab abbassa il colesterolo LDL nell’ipercolesterolemia familiare eterozigote pediatrica

Dallo studio HAUSER-RCT è emerso che i bambini con ipercolesterolemia familiare eterozigote che hanno ricevuto iniezioni mensili di Evolocumab ( Repatha ) hanno presentato una maggiore riduzione dei l …


 

Studio EXPLORER-HCM: Mavacamten migliora la funzione cardiaca e i sintomi nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva

I risultati dello studio EXPLORER-HCM hanno mostrato che Mavacamten migliora la funzione cardiaca e i sintomi nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ( HCM ) ostruttiva . I trattamenti medici a …


 

Empagliflozin riduce la morte cardiovascolare e i ricoveri nei pazienti con scompenso cardiaco e ridotta frazione di eiezione, indipendentemente dalla presenza di diabete

Dai risultati dello studio EMPEROR-Reduced è emerso che l’inibitore SGLT2 Empagliflozin ( Jardiance ) ha migliorato gli esiti cardiovascolari e renali nei pazienti con scompenso cardiaco con ridotta f …


 

Apixaban per il trattamento della tromboembolia venosa associata al tumore

Linee guida recenti raccomandano l’uso orale di Edoxaban o Rivaroxaban per il trattamento della tromboembolia venosa nei pazienti con tumore. Tuttavia, il beneficio di questi agenti orali è limitato …


 

Rivaroxaban dopo sostituzione transcatetere della valvola aortica

Non è chiaro se l’inibitore diretto del fattore Xa Rivaroxaban ( Xarelto ) possa prevenire eventi tromboembolici dopo la sostituzione transcatetere della valvola aortica ( TAVR ). Sono stati assegn …


 

Bloccanti del sistema renina-angiotensina-aldosterone e rischio di COVID-19

Una potenziale associazione tra l’uso di bloccanti del recettore dell’angiotensina ( ARB; sartano ) e gli inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina ( ACE ) e il rischio di malattia da cor …


 

Inibitori del sistema renina–angiotensina–aldosterone e rischio di Covid-19

Esiste preoccupazione per il potenziale aumento del rischio correlato ai farmaci che agiscono sul sistema renina-angiotensina-aldosterone ( RAAS ) nei pazienti esposti alla malattia da coronavirus 201 …


 

Scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata: NT-pro-BNP prevede gli eventi. La combinazione Sacubitril e Valsartan ne abbassa i livelli

Una analisi dello studio PARAGON-HF ha mostrato che il frammento N-terminale del propeptide natriuretico di tipo B, al basale, nei pazienti con scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata h …


 

COVID-10: malattia cardiovascolare, terapia farmacologica e mortalità

La malattia da Coronavirus 2019 ( COVID-19 ) può influenzare in modo sproporzionato le persone con malattie cardiovascolari. In questo contesto clinico sono state sollevate preoccupazioni per un pot …


 

Studio VICTORIA: il trattamento con Vericiguat associato a un numero minore di decessi per cause cardiovascolari, ricovero per insufficienza cardiaca nei pazienti ad alto rischio

Lo studio, VICTORIA ( Vericiguat Global Study in Subjects with Heart Failure with Reduced Ejection Fraction ) ha mostrato che i pazienti che assumevano Vericiguat, uno stimolatore della guanilato-cicl …

Studio ACTION: la strategia anticoagulante a base di Rivaroxaban non produce miglioramento degli esiti nei pazienti COVID-19

Cardiologia.net

Eliquis: il farmaco cardiologico con il maggior fatturato nel mondo

Eliquis

Eliquis trova indicazione elettiva nella prevenzione dell’ictus e dell’embolia sistemica nei pazienti adulti affetti da fibrillazione atriale non-valvolare

 

Pfizer e BMS hanno condiviso gli sforzi di marketing su Eliquis ( Apixaban ), un anticoagulante orale che ha fatturato 9.17 miliardi di dollari nel 2020, il quarto farmaco più venduto nel mondo.

Eliquis trova indicazione elettiva nella prevenzione dell’ictus e dell’embolia sistemica nei pazienti adulti affetti da fibrillazione atriale non-valvolare.

La rapida crescita di Eliquis arriva quando Pfizer e Bristol Myers Squibb hanno dato vita a cambiamenti significativi.

Nel caso di Pfizer, l’attività sui farmaci generici e fuori brevetto è stata assegnata ad Upjohn, che si è fusa con Mylan, dando vita a Viatris.

Pfizer si è invece concentrata maggiormente sui farmaci innovativi. Inoltre con l’accordo con BioNTech ha sviluppato il settore vaccini.

Da parte sua, BMS ha acquisito Celgene per rafforzare la sua presenza nell’oncologia e in oncoematologia, e in altre aree di trattamento ad alta crescita.

Naturalmente, l’inizio della pandemia lo scorso anno ha presentato sfide per le aziende nel commercializzare Eliquis.

Il numero totale di nuove prescrizioni di anticoagulanti orali è diminuito nel 2020 durante la pandemia. All’inizio del 2021, si è assistito a un rimbalzo in volumi, anche sostenuto da studi che hanno dimostrato che i fluidificanti del sangue potrebbero migliorare gli esiti di COVID-19; le vendite sono balzate del 37% nel primo trimestre a 2.6 miliardi di dollari. Tuttavia, il ruolo degli anticoagulanti orali nel COVID non è ben definito.

Nel 2020, le vendite globali di Eliquis hanno raggiunto i 9.17 miliardi di dollari, un aumento del 16% rispetto al 2019.

A lungo termine, BMS ritiene che le prospettive di crescita per Eliquis rimangano forti con la crescita continua della classe degli anticoagulanti orali.

Per Eliquis, nel 2020, Pfizer ha fatto registrare 4.95 miliardi di dollari di ricavi, un aumento del 18%. Il farmaco ha migliorato la propria quota di mercato nel settore degli anticoagulanti orali, ma i prezzi netti più bassi negli Stati Uniti hanno frenato la crescita.

Nel 2020, BMS e Pfizer hanno presentato i risultati dello studio francese NAXOS real-world. Apixaban è risultato superiore per sicurezza ed efficacia, con una minore mortalità, agli antagonisti della vitamina K; sicurezza superiore a Rivaroxaban ( Xarelto ) e sicurezza simile a Dabigatran ( Pradaxa ); ed efficacia simile a Rivaroxaban o Dabigatran.

Fonte: FiercePharma, 2021

 

PharmaBusiness.net: http://www.pharmabusiness.net/

 

XAGENA IN CARDIOLOGIA

AnginaOnline.net Angiologia.net Aritmie.net Aritmologia.net Bioheart.net Cardiologia.net Cardiologia.org CardiologiaOnline.it CardiologiaOnline.net Cardiopatie congenite pediatriche Cuore.net Dislipidemia.it FibrillazioneAtriale.net InfartoMiocardico.net Ipertensione.net ScompensoCardiaco.net |

 

 

Cardiologia.net

 

Cardiologia NewsCardiologia.net

www.cardiologia.net
Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cardiologiche e cardiovascolari e sulle più recenti …

Insufficienza cardiaca

Le statine possono ridurre il ricovero in ospedale per …

Cardiologia Highlights News

Non è c … « 1 · 2 · 3 · 4 · 5 · » · Keywords.

Inclacumab

Inclacumab appare esercitare un effetto protettivo nei pazienti con …

L’esito della sindrome

L’esito della sindrome coronarica acuta è influenzato dalla …

Aspirina

Efficacia e sicurezza dell’Aspirina per la prevenzione delle …

Infarto miocardico

Nonostante l’alto tasso di morte improvvisa dopo infarto …

Vitamina-D3

La supplementazione giornaliera a base di Vitamina-D3 può …

La Digossina sembra

La Digossina sembra aumentare il rischio di mortalità nei pazienti …

Ictus ischemico

… rischio del 69% di infarto miocardico e di ictus ischemico …

Più bassa incidenza di grave …

Più bassa incidenza di grave iperkaliemia con l’associazione …

Cardiologia: Newsletter di Aggiornamento da Xagena.it

Cardiologia.net

Beneficio del Finerenone nella prevenzione cardiovascolare sia primaria che secondaria nei pazienti con malattia renale cronica e diabete di tipo 2

I nuovi dati dello studio FIDELIO hanno evidenziato che tra gli adulti con malattia renale cronica e diabete mellito di tipo 2, l’antagonista del recettore dei mineralcorticoidi Finerenone ha ridotto …


 

Sotagliflozin, un doppio inibitore di SGLT, ha mostrato benefici cardiovascolari nei pazienti con diabete di tipo 2

Gli adulti con diabete mellito di tipo 2 e peggioramento dello scompenso cardiaco o a rischio cardiovascolare assegnati a Sotagliflozin ( Zynquista ), un doppio inibitore SGLT1 / SGLT2, hanno riscontr …


 

Inibitori SGLT2 nei pazienti con insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta: meta-analisi degli studi EMPEROR-Reduced e DAPA-HF

Entrambi gli studi DAPA-HF sulla valutazione di Dapagliflozin ( Forxiga ) ed EMPEROR-Reduced sulla valutazione di Empagliflozin ( Jardiance ), hanno dimostrato che l’inibizione del co-trasportatore so …


 

Farmaci cardiovascolari e per il diabete associati a ridotta mortalità nel cancro ai polmoni

Da uno studio di coorte basato sulla popolazione è emersa una riduzione della mortalità per tumore al polmone, indipendentemente associata all’uso di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ), Metformina o …


 

Dapagliflozin riduce gli eventi cardiovascolari e renali nella nefropatia cronica, indipendentemente dallo stato di diabete

Nello studio DAPA-CKD, il trattamento con l’inibitore SGLT2 Dapagliflozin ( Farxiga ) ha ridotto il rischio di peggioramento della funzione renale e morte per malattia cardiovascolare o malattia renal …


 

Evolocumab abbassa il colesterolo LDL nell’ipercolesterolemia familiare eterozigote pediatrica

Dallo studio HAUSER-RCT è emerso che i bambini con ipercolesterolemia familiare eterozigote che hanno ricevuto iniezioni mensili di Evolocumab ( Repatha ) hanno presentato una maggiore riduzione dei l …


 

Studio EXPLORER-HCM: Mavacamten migliora la funzione cardiaca e i sintomi nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva

I risultati dello studio EXPLORER-HCM hanno mostrato che Mavacamten migliora la funzione cardiaca e i sintomi nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ( HCM ) ostruttiva . I trattamenti medici a …


 

Empagliflozin riduce la morte cardiovascolare e i ricoveri nei pazienti con scompenso cardiaco e ridotta frazione di eiezione, indipendentemente dalla presenza di diabete

Dai risultati dello studio EMPEROR-Reduced è emerso che l’inibitore SGLT2 Empagliflozin ( Jardiance ) ha migliorato gli esiti cardiovascolari e renali nei pazienti con scompenso cardiaco con ridotta f …


 

Apixaban per il trattamento della tromboembolia venosa associata al tumore

Linee guida recenti raccomandano l’uso orale di Edoxaban o Rivaroxaban per il trattamento della tromboembolia venosa nei pazienti con tumore. Tuttavia, il beneficio di questi agenti orali è limitato …


 

Rivaroxaban dopo sostituzione transcatetere della valvola aortica

Non è chiaro se l’inibitore diretto del fattore Xa Rivaroxaban ( Xarelto ) possa prevenire eventi tromboembolici dopo la sostituzione transcatetere della valvola aortica ( TAVR ). Sono stati assegn …


 

Bloccanti del sistema renina-angiotensina-aldosterone e rischio di COVID-19

Una potenziale associazione tra l’uso di bloccanti del recettore dell’angiotensina ( ARB; sartano ) e gli inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina ( ACE ) e il rischio di malattia da cor …


 

Inibitori del sistema renina–angiotensina–aldosterone e rischio di Covid-19

Esiste preoccupazione per il potenziale aumento del rischio correlato ai farmaci che agiscono sul sistema renina-angiotensina-aldosterone ( RAAS ) nei pazienti esposti alla malattia da coronavirus 201 …


 

Scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata: NT-pro-BNP prevede gli eventi. La combinazione Sacubitril e Valsartan ne abbassa i livelli

Una analisi dello studio PARAGON-HF ha mostrato che il frammento N-terminale del propeptide natriuretico di tipo B, al basale, nei pazienti con scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata h …


 

COVID-10: malattia cardiovascolare, terapia farmacologica e mortalità

La malattia da Coronavirus 2019 ( COVID-19 ) può influenzare in modo sproporzionato le persone con malattie cardiovascolari. In questo contesto clinico sono state sollevate preoccupazioni per un pot …


 

Studio VICTORIA: il trattamento con Vericiguat associato a un numero minore di decessi per cause cardiovascolari, ricovero per insufficienza cardiaca nei pazienti ad alto rischio

Lo studio, VICTORIA ( Vericiguat Global Study in Subjects with Heart Failure with Reduced Ejection Fraction ) ha mostrato che i pazienti che assumevano Vericiguat, uno stimolatore della guanilato-cicl …

Cardiologia News: Aggiornamenti e Novità in Terapia da Xagena

CardiologiaOnline.it

Cardiologia Newsletter by Xagena

Cardiologia.net

ALERT Cardiologia !
Top News / Genitourinary Cancers Symposium – ASCO ( American Society of Clinical Oncology )
 –

L’Aspirina può ridurre il rischio di morte per cancro alla prostata

Uno studio osservazionale di ampie dimensioni ha mostrato che gli uomini che assumono Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) possono avere un minor rischio di morire a causa di cancro alla prostata. …

News

Bivalirudina non-inferiore all’Eparina nei pazienti sottoposti a sostituzione della valvola aortica per via transcatetere

L’impiego della Bivalirudina ( Angiox ) come anticoagulante nei pazienti con grave stenosi aortica sintomatica sottoposti a sostituzione della valvola aortica per via transcatetere ( TAVR ) è risultat …

I sanguinamenti cerebrali con i nuovi anticoagulanti orali sono spesso mortali: mortalità a 90 giorni pari al 28%

Uno studio coordinato da ricercatori dell’University of Heidelberg in Germania, ha trovato che le emorragie cerebrali che si verificano nei pazienti trattati con i nuovi anticoagulanti orali ( NOAC …

Ipertensione arteriosa polmonare: Selexipag è efficace, ma non riduce la mortalità

E’ stata valutata la sicurezza e l’efficacia di Selexipag ( Uptravi ) nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare. GRIPHON ( Prostacyclin [ PGI2 ] Receptor Agonist in Pulmonary Arterial Hyper …

Cilostazolo migliora gli esiti nei pazienti in emodialisi affetti da arteriopatia periferica

I pazienti con malattia arteriosa periferica in emodialisi hanno presentato una riduzione significativa del rischio di eventi avversi maggiori cardiovascolari e nell’arto quando sono stati trattati co …

CardioBase.

Cardiology Online

Cancer itself may damage heart muscle irrespective of exposure to cancer drug therapies

Research presented at EuroEcho-Imaging 2015 raises the possibility that cancer itself may damage heart muscle irrespective of exposure to cancer drug therapies. Researchers ( Venneri L et al ) from t …

In heart failure patients with diabetes and/or chronic kidney disease, Finerenone, a non-steroidal mineralocorticoid receptor antagonist, may offer more pronounced end-organ protection than Eplerenone

In heart failure patients with diabetes mellitus and/or chronic kidney disease, a new, non-steroidal mineralocorticoid receptor antagonist ( MRA ) called Finerenone was no more effective than the curr …

Uncontrolled hypertension: combination of Amiloride and Hydrochlorothiazide, each at half dose, reduces blood pressure without the side-effects caused by full doses of either alone

Researchers from the PATHWAY 3 study have found that the combination of two commonly used diuretics, each at half dose, can significantly reduce blood pressure without the side-effects caused by full …

FarmaExplorer

Anticoagulanti: la sospensione del Warfarin aumenta il rischio di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale

La sospensione degli antagonisti della vitamina K si traduce in un eccesso di circa 5 ictus per 100 persone nei 3 anni successivi all’interruzione del trattamento rispetto al mantenimento della terapia con antagonisti della vitamina K. Queste le … Leggi

Vorapaxar nei pazienti con diabete mellito e precedente infarto miocardico

Vorapaxar ( Zontivity ) riduce la morte cardiovascolare, l’infarto del miocardio, o l’ictus nei pazienti con precedente infarto miocardico, aumentando il sanguinamento. I pazienti con diabete mellito sono ad alto rischio di eventi trombotici … Leggi

La Liraglutide, un agonista GLP-1, non migliora la stabilità clinica post-ospedalizzazione nei pazienti con scompenso cardiaco avanzato

L’agonista GLP-1 Liraglutide ( Victoza ) non ha migliorato la stabilità clinica a 6 mesi in 300 pazienti con insufficienza cardiaca avanzata e frazione di eiezione ridotta nello studio FIGHT ( Functional Impact of GLP-1 for Heart Failure … Leggi

ARTICOLI RECENTI

 

Aggiornamento sulle Malattie Cardiovascolari by Xagena

CardiologiaOnline.net

CardiologiaOnline.net

Cardiologia News, CardiologiaOnline.net, Cardiologia Newsletter, Newsletter Cardiologia, Aggiornamenti in Cardiologia, Medicina, Aggiornamento in Medicina, AZ Guide in Cardiologia, Terapia cardiologica :: Aggiornamenti

Colchicina per la pericardite …

Colchicina per la pericardite acuta. La Colchicina è efficace per il …

Pericardite, valutazione e …

Pericardite, valutazione e trattamento. La pericardite è la …

Esiti clinici ed emodinamici …

Esiti clinici ed emodinamici fino a 7 … 4.5 anni dopo l’impianto ) è …

Mutazioni inattivanti in …

Mutazioni inattivanti in NPC1L1 e protezione da malattia …

Endocardite infettiva

Morbilità e mortalità correlate a endocardite infettiva possono …

L’uricemia sembra essere …

L’uricemia sembra essere inversamente correlata alla …

Associazione tra uso di …

Associazione tra uso di Aspirina e … di episodi di sanguinamento …

Sostituzione della valvola …

Sostituzione della valvola aortica transcatetere o chirurgica nei …

Colchicina

Colchicina per la pericardite acuta. La Colchicina è efficace per il …

Uso di Clopidogrel con o …

Uso di Clopidogrel con o senza Aspirina nei pazienti che …

Colchicina per la pericardite acuta – CardiologiaOnline.net

https://www.cardiologiaonline.net › articolo › colchicina-per-la-pericardite…
Colchicina per la pericardite acuta. La Colchicina è efficace per il trattamento della pericardite ricorrente. Tuttavia, mancano dati conclusivi sull’uso della …

Informazioni in Cardiologia Focus – CardiologiaOnline.net

https://www.cardiologiaonline.net › focus
Dimissione precoce, trattamento domiciliare con Rivaroxaban nell’embolia polmonare a basso rischio. I dati dello studio HoT-PE hanno dimostrato i benefici per …

Presentazione clinica ed esito in una coorte di pazienti con …

https://www.cardiologiaonline.net › articolo › presentazione-clinica-ed-esit…
Presentazione clinica ed esito in una coorte di pazienti con miocardite acuta. Vi sono controversie sull’esito dei pazienti con miocardite acuta, e mancano dati …

Informazioni in Cardiologia News – CardiologiaOnline.net

https://www.cardiologiaonline.net › news › page
Differenza di sesso nei pazienti con insufficienza cardiaca ischemica sottoposti a rivascolarizzazione chirurgica. Il sesso femminile è convenzionalmente …

More links Informazioni in Cardiologia – CardiologiaOnline.net

https://www.cardiologiaonline.net › more › links
Cardiologia: Informazioni cardiologiche. CardiologiaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti su Cardiopatia ischemica, Infarto miocardico, Insufficienza …

Eventi avversi cardiaci maggiori e tachicardia atriale nell …

https://www.cardiologiaonline.net › articolo › eventi-avversi-cardiaci-mag…
Eventi avversi cardiaci maggiori e tachicardia atriale nell’anomalia di Ebstein predetta dalla risonanza magnetica cardiovascolare. I pazienti con anomalia di …

Predittori di mortalità nei pazienti adulti con sindrome di …

https://www.cardiologiaonline.net › articolo › predittori-di-mortalit-nei-pazie…
Predittori di mortalità nei pazienti adulti con sindrome di Eisenmenger. La sindrome di Eisenmenger è associata a morbidità e mortalità sostanziale. Non c’è …

Informazioni in Cardiologia News – CardiologiaOnline.net

https://www.cardiologiaonline.net › …
Effetto di Ticagrelor più Aspirina, Ticagrelor da solo o Aspirina da sola sulla pervietà dell’innesto di vena safena 1 anno dopo bypass coronarico. L’effetto del …

Associazione del trattamento a base di inibitore renina …

https://www.cardiologiaonline.net › articolo › associazione-del-trattamento…
Associazione del trattamento a base di inibitore renina-angiotensina alla mortalità e alla riammissione ospedaliera per insufficienza cardiaca nei pazienti …