Aggiornamento in Psichiatria by Xagena

Nessun beneficio della Minociclina sui sintomi negativi della schizofrenia nei pazienti con psicosi di recente insorgenza

L’antibiotico Minociclina ( Minocin ) ha proprietà neuroprotettive e antinfiammatorie che potrebbero prevenire o invertire i cambiamenti progressivi neuropatici implicati nella schizofrenia di recente …


 

Efficacia comparativa e tollerabilità dei farmaci per il disturbo da deficit di attenzione e iperattività in bambini, adolescenti e adulti

I benefici e la sicurezza dei farmaci per il disturbo da deficit di attenzione e iperattività ( ADHD ) rimangono controversi, e le linee guida non forniscono elementi certi su quali farmaci siano da p …


 

Aloperidolo e Ziprasidone per il trattamento del delirio nella malattia grave

Vi sono dati contrastanti sugli effetti dei farmaci antipsicotici sul delirio in pazienti nell’Unità di terapia intensiva ( ICU ). In uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placeb …


 

Benefici dal trattamento con Ioscina nell’ipersalivazione indotta da Clozapina, un antipsicotico

La Clozapina ( Leponex ) è l’unico antipsicotico basato sulla evidenza per la schizofrenia resistente al trattamento. Tuttavia, il farmaco presenta notevoli effetti collaterali, limitando la sua usa …


 

Efficacia comparativa di Naltrexone a rilascio prolungato rispetto a Buprenorfina – Naloxone per la prevenzione delle ricadute nell’uso degli oppioidi

Naltrexone a rilascio prolungato ( XR-NTX; Vivitrol ), un antagonista oppioide, e Buprenorfina – Naloxone sublinguale ( BUP-NX; Suboxone ), un agonista oppioide parziale, sono interventi farmacologica …


 

Disturbo da stress post-traumatico nei veterani dell’esercito: la Prazosina non migliora la qualità del sonno

In studi randomizzati, la Prazosina ( Minipress ), un antagonista alfa-1-adrenorecettore, è risultata efficace nell’alleviare gli incubi associati al disturbo da stress post-traumatico ( PTSD ) nei ve …


 

Cariprazina versus Risperidone in monoterapia per il trattamento dei sintomi negativi predominanti nei pazienti con schizofrenia

Sebbene i sintomi negativi predominanti della schizofrenia possano essere abbastanza gravi da causare danni persistenti, mancano opzioni efficaci di trattamento. È stato valutato l’antipsicotico di n …


 

Sicurezza neuropsichiatrica ed efficacia di Vareniclina, Bupropione e cerotto alla Nicotina nei fumatori con e senza disturbi psichiatrici

Sono state sollevate preoccupazioni circa la sicurezza neuropsichiatrica dei farmaci per smettere di fumare Vareniclina ( Champix ) e Bupropione ( Zyban ). La loro efficacia relativamente al cerotto …


 

L’aggiunta di Raloxifene migliora gli esiti nelle donne affette da schizofrenia refrattaria

Il Raloxifene cloridrato ( Evista ), un modulatore selettivo del recettore degli estrogeni con attività mista agonista e antagonista, riduce la gravità della malattia, aumenta la probabilità di rispos …


 

Dexamfetamina a rilascio prolungato nel trattamento dei pazienti cronici con dipendenza da Cocaina in terapia assistita con Eroina

La terapia assistita con Eroina è efficace per i pazienti dipendenti da Eroina refrattari al trattamento con Metadone, ma la continua dipendenza da Cocaina in comorbidità rimane problematica. La Dex …


 

La combinazione di Lamotrigina e di Quetiapina migliora i risultati nel disturbo bipolare di tipo I e II

I risultati di uno studio in doppio-cieco, randomizzato, a gruppi paralleli, controllato con placebo, fattoriale 2×2 ( CEQUEL ) ha indicato che l’aggiunta di Lamotrigina ( Lamictal ) al trattamento co …


 

Litio sicuro ed efficace nei bambini con disturbo bipolare di tipo I

Il Litio ha mostrato di essere sicuro ed efficace nella gestione dei sintomi del disturbo bipolare di tipo I nella popolazione pediatrica. E’stato condotto uno studio multicentrico, a livello ambul …


 

Paliperidone palmitato una volta al mese riduce il rischio di recidiva di sintomi psicotici, depressivi e maniacali e mantiene la funzionalità nel disturbo schizoaffettivo

Il disturbo schizoaffettivo è una malattia complessa per la quale il trattamento ottimale non è ben definito. Sono stati presentati i risultati del primo studio controllato di prevenzione delle ri …


 

Efficacia della Vortioxetina sulla funzione cognitiva nel disturbo depressivo maggiore

Uno studio multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo e con sostanza attiva ( Duloxetina 60 mg [ Cymbalta ] ), ha valutato l’efficacia e la sicurezza della Vortioxetina ( 1 …


 

La Ketamina come possibile trattamento per la depressione grave, non-responder ad altri trattamenti

Uno studio di piccole dimensioni ha trovato che alcune persone con depressione grave hanno risposto in modo soddisfacente al trattamento con Ketamina. La Ketamina è stata approvata come farmaco ane …

XagenaNewsletter

ISCRIZIONE GRATUITA ALLE NEWSLETTER XAGENA MEDICINA

Aggiornamento in Psichiatria: Terapia di mantenimento della schizofrenia

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Schizofrenia: trattamento di mantenimento con antipsicotici orali versus antipsicotici iniettabili a lunga durata d’azione 

L’evidenza dei benefici comparativi degli antipsicotici iniettabili a lunga durata d’azione ( LAI ) rispetto agli antipsicotici orali per la schizofrenia è stata incostante tra i disegni di studio.
Sono stati valutati i benefici comparativi degli antipsicotici iniettabili long-acting ( LA )rispetto agli antipsicotici orali in tre disegni di studio per indirizzare il processo decisionale clinico.
È stata effettuata una revisione sistematica completa e una meta-analisi confrontando gli antipsicotici iniettabili LA con gli antipsicotici orali per la schizofrenia coprendo tre disegni di studio: studi randomizzati controllati ( RCT ), studi di coorte e studi pre-post.

CONTINUA SU PSICHIATRIAONLINE.NET – LINK:  https://www.psichiatriaonline.net/articolo/antipsicotici-iniettabili-a-lunga-durata-dazione-versus-antipsicotici-orali-per-il-trattamento-di-mantenimento-della-schizofrenia

 

PsichiatriaOnline.net

 

PsichiatriaOnline.net

https://www.psichiatriaonline.net/

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina. Iscrizione Free · AlcolDipendenza.net | Ansia.net | Depressione.net | DisturboBipolare.net | PsichiatriaOnline.net | Schizofrenia.it | Tossicodipendenze |. EPA 2017. American Psychiatric annual meeting. WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017. OncoGinecologia.net.

Hai visitato questa pagina 4 volte. Ultima visita: 19/04/18

Limitato impiego della …

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina …

Proporzione di pazienti con …

Proporzione di pazienti con primo episodio di psicosi attribuibile …

Il Paliperidone nel trattamento …

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina …

Focus

EPA 2017. American Psychiatric annual meeting. WPA XVII …

Eterogeneità della …

Eterogeneità della depressione post-partum. La depressione …

Psichiatria News

… Schizofrenia.it | Tossicodipendenze …

More Links

More Links. Abuso sessuale · ADHD · Agomelatina …

Peso alla nascita molto basso …

Peso alla nascita molto basso e sintomi comportamentali di …

I bambini e gli adolescenti che iniziano il trattamento con gli inibitori SSRI possono avere un rischio leggermente maggiore di sviluppare diabete mellito di tipo 2

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Associazione di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina con il rischio di diabete di tipo 2 nei bambini e negli adolescenti

Esistono timori sul fatto che l’uso di inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina ( SSRI ) aumenti il rischio di sviluppare il diabete mellito di tipo 2 ( T2D ) negli adulti, ma le evidenze nei bambini e negli adolescenti sono limitate.
In assenza di uno studio clinico randomizzato, le evidenze devono essere generate utilizzando dati del mondo reale.
Sono state valutate la sicurezza dell’uso di farmaci SSRI nei bambini e negli adolescenti rispetto al rischio associato di diabete di tipo 2.
È stato condotto uno studio di coorte su pazienti di età compresa tra 10 e 19 anni con una diagnosi per un’indicazione di trattamento con farmaci SSRI nell’ambito del Medicaid Analytic eXtract nazionale ( MAX; dal 2000 al 2014 ) e dell’IBM MarketScan ( dal 2003 al 2015 ).
Sono stati analizzati nuovi utilizzatori di un farmaco SSRI e gruppi di confronto senza effetti metabolici avversi noti ( nessuna esposizione ad antidepressivi, esposizione a Bupropione cloridrato o esposizione a psicoterapia ).
I singoli farmaci SSRI all’interno della classe sono stati confrontati con Fluoxetina cloridrato.
CONTINUA SU PSICHIATRIAONLINE.NET

https://www.psichiatriaonline.net/articolo/associazione-di-inibitori-selettivi-della-ricaptazione-della-serotonina-con-il-rischio-di-diabete-di-tipo-2-nei-bambini-e-negli-adolescenti

 PsichiatriaOnline.net

 

PsichiatriaOnline.net

https://www.psichiatriaonline.net/

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina. Iscrizione Free · AlcolDipendenza.net | Ansia.net | Depressione.net | DisturboBipolare.net | PsichiatriaOnline.net | Schizofrenia.it | Tossicodipendenze |. EPA 2017. American Psychiatric annual meeting. WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017. OncoGinecologia.net.

Hai visitato questa pagina 4 volte. Ultima visita: 19/04/18

Limitato impiego della …

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina …

Proporzione di pazienti con …

Proporzione di pazienti con primo episodio di psicosi attribuibile …

Il Paliperidone nel trattamento …

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina …

Focus

EPA 2017. American Psychiatric annual meeting. WPA XVII …

Eterogeneità della …

Eterogeneità della depressione post-partum. La depressione …

Psichiatria News

… Schizofrenia.it | Tossicodipendenze …

More Links

More Links. Abuso sessuale · ADHD · Agomelatina …

Peso alla nascita molto basso …

Peso alla nascita molto basso e sintomi comportamentali di …

Aggiornamenti sulla Terapia della Depressione by Xagena

Depressione.net

Psilocibina versus Escitalopram per la depressione

La Psilocibina può avere proprietà antidepressive, ma mancano confronti diretti tra Psilocibina e trattamenti consolidati per la depressione. In uno studio di fase 2, in doppio cieco, randomizzato …


 

Effetto di Aspirina versus placebo sulla prevenzione della depressione nelle persone anziane

La depressione è associata a un aumento dell’infiammazione, che può precedere la sua insorgenza, soprattutto nelle persone anziane. Alcuni dati preclinici suggeriscono potenziali effetti antidepress …


 

Disturbo depressivo maggiore resistente agli antidepressivi: inefficacia dell’aggiunta del Testosterone transdermico nelle donne

Da uno studio è emerso che il Testosterone transdermico addizionale è risultato ben tollerato ma non più efficace del placebo nel controllo dei sintomi di depressione, affaticamento o disfunzione sess …


 

Efficacia e sicurezza della terapia aggiuntiva con Esketamina o Ketamina racemica per la depressione resistente al trattamento negli adulti: studio di non-inferiorità

La Ketamina e i suoi enantiomeri sono stati recentemente evidenziati come una delle opzioni terapeutiche più efficaci nella depressione refrattaria. Tuttavia, la Ketamina racemica e l’Esketamina non …


 

Esketamina intranasale come terapia aggiuntiva per il disturbo depressivo maggiore: revisione sistematica di studi randomizzati in doppio cieco controllati con placebo

E’ stata condotta una meta-analisi di studi randomizzati in doppio cieco controllato con placebo che ha esaminato l’efficacia, la tollerabilità e la sicurezza dell’Esketamina intranasale ( Spravato ) …


 

Zuranolone nei pazienti con disturbo depressivo maggiore

La neurotrasmissione alterata dell’acido gamma-aminobutirrico ( GABA ) è stata implicata nella patogenesi della depressione. Non è noto se Zuranolone ( SAGE-217 ), un modulatore allosterico orale po …


 

Effetto della continuazione di Olanzapina versus placebo sulla recidiva tra i pazienti con depressione psicotica in remissione: studio STOP-PD II

La depressione psicotica è un disturbo gravemente invalidante e potenzialmente letale. Poco si sa circa l’efficacia e la tollerabilità della terapia antipsicotica continua per i pazienti con depressio …


 

Escitalopram non riduce la mortalità per qualsiasi causa e l’ospedalizzazione nei pazienti con insufficienza cardiaca e depressione

Il trattamento con Escitalopram ( Citalopram ) non riduce in modo significativo la mortalità per tutte le cause o il ricovero ospedaliero e non migliora significativamente la depressione nei pazienti …


 

Pazienti con disturbo depressivo maggiore ben trattato che sperimentano disfunzione sessuale indotta da farmaci SSRI: effetto della Vortioxetina rispetto a Escitalopram sul funzionamento sessuale

La disfunzione sessuale è comune con gli antidepressivi serotoninergici, inclusi gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina ( SSRI ) e gli inibitori della ricaptazione della serotonin …


 

Efficacia, sicurezza e tollerabilità della farmacoterapia multipla con Aripiprazolo per la depressione resistente al trattamento in tarda età

La depressione maggiore resistente al trattamento è comune e potenzialmente pericolosa per la vita nelle persone anziane, nelle quali poco si sa sui vantaggi e i rischi della farmacoterapia multipla. …


 

Sicurezza e tollerabilità della Ketamina nella depressione resistente al trattamento

La Ketamina ha dimostrato effetti antidepressivi rapidi in pazienti con depressione resistente al trattamento; tuttavia, la sicurezza e la tollerabilità della Ketamina in questa popolazione non sono s …


 

Confronto tra Acido Eicosapentaenoico e Acido Docosaesaenoico per la depressione

Sono state confrontate due preparazioni di Omega-3 ( n-3 ) arricchite di Acido Eicosapentaenoico ( EPA ) o Acido Docosaesaenoico ( DHA ) come monoterapia per il disturbo depressivo maggiore ( MDD ) in …


 

Escitalopram per il trattamento del disturbo depressivo dopo sindrome coronarica acuta

La depressione è comune dopo la sindrome coronarica acuta ( ACS ) e ha effetti negativi sulla prognosi. Ci sono pochi interventi basati sull’evidenza per il trattamento della depressione nella sindr …


 

Potenziamento con un agonista parziale del recettore nicotinico della acetilcolina nella depressione e relazione con i livelli di leptina

Uno studio in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo ha valutato l’efficacia di CP-601927, un agonista parziale del recettore nicotinico alfa4beta2 e un agente di potenziamento degli anti …


 

Antagonisti del recettore N-metil-D-aspartato: Memantina e potenziamento antidepressivo

Gli antagonisti per via endovenosa di N-metil-D-aspartato ( NMDA ) hanno mostrato risultati promettenti migliorando rapidamente i sintomi della depressione, sebbene studi controllati con placebo sugli …

Aggiornamenti in Psichiatria by Xagena

PsichiatriaOnline.net

Efficacia e sicurezza del nuovo inibitore del trasportatore della glicina BI 425809 una volta al giorno nei pazienti con schizofrenia

Il deterioramento cognitivo associato alla schizofrenia predice esiti funzionali sfavorevoli, ma attualmente non è disponibile alcuna farmacoterapia approvata. Si è valutato se l’inibitore del trasp …


 

Schizofrenia: la combinazione Xanomelina e Trospio ha migliorato il punteggio totale alla scala PANSS rispetto al placebo

Uno studio di fase 2 ha mostrato che Xanomelina associata a Trospio nel trattamento dei pazienti con schizofrenia ha prodtto una maggiore riduzione del punteggio totale alla scala PANSS ( Positive and …


 

Effetto dell’antagonista dell’ormone di rilascio delle gonadotropine Degarelix sul rischio di commettere abusi sessuali su minori negli uomini con disturbo pedofilico

Mancano trattamenti basati sull’evidenza da studi clinici randomizzati per il disturbo pedofilico. Si è determinato se un antagonista dell’ormone di rilascio delle gonadotropine ( GnRH ) riduca i f …


 

Olanzapina per il trattamento della nausea e/o del vomito cronici correlati a tumore in fase avanzata

Nausea e vomito, non-correlati alla chemioterapia, possono essere sintomi sostanziali nei pazienti con tumore avanzato. È stata valutata l’utilità di Olanzapina ( Zyprexa ) nel trattamento di nause …


 

Amisulpride, Aripiprazolo e Olanzapina in pazienti con disturbi dello spettro della schizofrenia: studio BeSt InTro

Amisulpride ( Deniban ), Aripiprazolo ( Abilify ) e Olanzapina ( Zyprexa ) sono antipsicotici atipici di prima linea che non sono stati precedentemente confrontati testa-a-testa in uno studio pragmati …


 

Una singola infusione di Ketamina combinata con la terapia di potenziamento motivazionale per il disturbo da uso di alcol: una sperimentazione pilota controllata con Midazolam

La farmacoterapia e i trattamenti comportamentali per il disturbo da uso di alcol sono limitati nella loro efficacia. Uno studio pilota ha valutato se una singola infusione subanestetica di Ketamina …


 

Un farmaco non-legante il recettore D2 per il trattamento della schizofrenia

Un composto orale, SEP-363856, che non agisce sui recettori dopaminergici D2 ma ha attività agonista in corrispondenza dei recettori associati alle amine traccia di tipo 1 ( TAAR1 ) e 5-idrossitriptam …


 

Effetto del genotipo CYP2D6 sull’esposizione e l’efficacia di Risperidone e Aripiprazolo

L’enzima polimorfico CYP2D6 metabolizza i farmaci antipsicotici Risperidone ( Risperdal ) e Aripiprazolo ( Abilify ) nei loro metaboliti attivi, 9-OH-Risperidone e deidroAripiprazolo. Uno studio h …


 

Effetto della Fluoxetina sui comportamenti ossessivi-compulsivi in bambini e adolescenti con disturbi dello spettro autistico

Gli inibitori selettivi del recettore della serotonina ( SSRI ) sono prescritti per ridurre la gravità dei comportamenti da disturbi dello spettro autistico, ma la loro efficacia rimane incerta. È …


 

Trattamento con Aloperidolo associato a Lorazepam nel delirio

I risultati di una ampia metanalisi di rete hanno rilevato che la combinazione Aloperidolo ( Serenase ) più Lorazepam ( Tavor ) sembra essere il miglior trattamento, e Ramelteon ( Rozerem ) la miglior …


 

Nessun beneficio della Minociclina sui sintomi negativi della schizofrenia nei pazienti con psicosi di recente insorgenza

L’antibiotico Minociclina ( Minocin ) ha proprietà neuroprotettive e antinfiammatorie che potrebbero prevenire o invertire i cambiamenti progressivi neuropatici implicati nella schizofrenia di recente …


 

Efficacia comparativa e tollerabilità dei farmaci per il disturbo da deficit di attenzione e iperattività in bambini, adolescenti e adulti

I benefici e la sicurezza dei farmaci per il disturbo da deficit di attenzione e iperattività ( ADHD ) rimangono controversi, e le linee guida non forniscono elementi certi su quali farmaci siano da p …


 

Aloperidolo e Ziprasidone per il trattamento del delirio nella malattia grave

Vi sono dati contrastanti sugli effetti dei farmaci antipsicotici sul delirio in pazienti nell’Unità di terapia intensiva ( ICU ). In uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placeb …


 

Benefici dal trattamento con Ioscina nell’ipersalivazione indotta da Clozapina, un antipsicotico

La Clozapina ( Leponex ) è l’unico antipsicotico basato sulla evidenza per la schizofrenia resistente al trattamento. Tuttavia, il farmaco presenta notevoli effetti collaterali, limitando la sua usa …


 

Efficacia comparativa di Naltrexone a rilascio prolungato rispetto a Buprenorfina – Naloxone per la prevenzione delle ricadute nell’uso degli oppioidi

Naltrexone a rilascio prolungato ( XR-NTX; Vivitrol ), un antagonista oppioide, e Buprenorfina – Naloxone sublinguale ( BUP-NX; Suboxone ), un agonista oppioide parziale, sono interventi farmacologica …

Depressione – Informazione in Psichiatria by Xagena

XagenaSearch.it

Xagena Newsletter

Newsletter Xagena: XagenaWeb.it