FarmaExplorer.it:motore di ricerca sui Farmaci da Xagena

FarmaExplorer.it

Motore di ricerca sui Farmaci

Anticoagulanti

Ondexxya, antidoto ai medicinali anticoagulanti Apixaban o Rivaroxaban

Ondexxya è un medicinale usato per fermare il sanguinamento potenzialmente fatale o incontrollato negli adulti che assumono i medicinali anticoagulanti…

Leggi tutto

Rischio di sanguinamento associato agli anticoagulanti orali ad azione diretta

L’EMA ( European Medicines Agency ) sta esaminando i risultati di uno studio con gli anticoagulanti orali diretti Eliquis (…

Leggi tutto

Fibrillazione atriale non-valvolare: ictus, sanguinamento e rischio di mortalità nei pazienti anziani di Medicare trattati con anticoagulanti orali

Gli anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) sono alternativi a Warfarin ( Coumadin ) nei pazienti con…

Leggi tutto

Anticoagulanti orali diretti sicuri ed efficaci nelle popolazioni del mondo reale

In una meta-analisi di studi non-randomizzati nel mondo reale, gli anticoagulanti orali diretti sono risultati sicuri ed efficaci quanto gli…

Leggi tutto

Immunoterapia OncologicaOncoBase.it

Efficacia e sicurezza degli anticoagulanti orali antagonisti della vitamina K nei pazienti con fibrillazione atriale con cardiomiopatia ipertrofica

L’anticoagulazione cronica è raccomandata nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica e fibrillazione atriale. Gli anticoagulanti orali ( NOAC ) non-antagonisti della…

Leggi tutto

Pazienti con fibrillazione atriale e malattia renale cronica: anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K versus antagonisti della vitamina K

Lo scopo dello studio è stato quello di confrontare l’efficacia e la sicurezza degli anticoagulanti orali ( NOAC ) non-antagonisti…

Leggi tutto

Anticoagulanti orali ad azione diretta: Apixaban superiore a Dabigatran e Rivaroxaban in uno studio real-world

Apixaban è risultato superiore a due altri nuovi anticoagulanti orali non-antagonisti-della-vitamina K ( NOAC ) in un’ampia analisi di dati…

Leggi tutto

MedFocusFarmaExplorer

Gli anticoagulanti migliorano gli esiti nella trombosi della vena porta correlata alla cirrosi

Il trattamento anticoagulante ha condotto in modo sicuro ed efficace alla ricanalizzazione parziale o completa del sistema venoso portale in…

Leggi tutto

Associazione tra emorragia intracerebrale nei pazienti che assumono anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K versus antagonisti della vitamina K e mortalità in ospedale

Sebbene gli antagonisti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) siano sempre più utilizzati per prevenire la malattia tromboembolica,…

Leggi tutto

Esiti periprocedurali degli anticoagulanti orali diretti versus Warfarin nella fibrillazione atriale non-valvolare

Gli anticoagulanti orali diretti ( DOAC ) stanno superando il Warfarin ( Coumadin ) come anticoagulanti di scelta per la…

Leggi tutto

Schizofrenia Farmaci: Aggiornamenti e Novità in terapia by Xagena

Schizofrenia.it

Schizofrenia Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Ansia.net | Depressione.net | DisturboBipolare.net | PsichiatriaOnline.net | Schizofrenia.it | Tossicodipendenze

Confronto tra iniezioni di Olanzapina a lunga durata d’azione e Olanzapina orale in pazienti con schizofrenia

È stata confrontata l’efficacia del trattamento a lungo termine con iniezioni a lunga durata d’azione mensili di Olanzapina ( Zyphadera ) con l’efficacia di Olanzapina orale. Pazienti con due o più …


 

Terapia adiuvante con Reboxetina nei pazienti con schizofrenia e risposta non-ottimale a Clozapina

Uno studio di 12 settimane in aperto non controllato ha esaminato l’efficacia dell’aggiunta di Reboxetina ( Davedax ) sui sintomi clinici e le funzioni cognitive di 15 pazienti affetti da schizofrenia …

Mediexplorer.itImmunoterapia Oncologica


 

Bexarotene, agonista del recettore X per i retinoidi, allevia i sintomi positivi della schizofrenia

I limiti della terapia antipsicotica nella schizofrenia e nel disturbo schizoaffettivo hanno portato alla ricerca di strategie di potenziamento farmacologiche. L’agente antitumorale Bexarotene ( Targr …


 

Acetilcisteina aggiunta a Risperidone per il trattamento dei sintomi negativi nei pazienti con schizofrenia cronica

Nonostante il peso dei sintomi negativi sulla qualità di vita nei pazienti schizofrenici, nessun trattamento completamente efficace è stato ancora sviluppato per affrontare tali sintomi. Recentemente …

Medical Meeting


 

Ruolo della Clozapina nel trattamento della schizofrenia al primo episodio

Il trattamento precoce ed efficace nella schizofrenia al primo episodio è associato a esiti migliori. L’evidenza suggerisce che la risposta è generalmente marcata in un primo trattamento antipsicotico …


 

Sicurezza e tollerabilità di alte dosi di Quetiapina nei pazienti con sintomi persistenti di schizofrenia o disturbo schizoaffettivo

La Quetiapina ( Seroquel ) è spesso prescritta a dosi superiori a quelle approvate. È stata compiuta una valutazione sulla sicurezza, tollerabilità ed efficacia di Quetiapina al dosaggio superiore a 8 …

MedFocusBiomedicina.it


 

Il Paliperidone a rilascio prolungato più efficace della Quetiapina nei pazienti con esacerbazione di schizofrenia

Uno studio ha messo a confronto due antipsicotici atipici, il Paliperidone ( Invega ) a rilascio prolungato e Quetiapina ( Seroquel ) nei pazienti con esacerbazione della schizofrenia, che ha richiest …

Schizofrenia: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Schizofrenia.it

Schizofrenia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Ansia.net | Depressione.net | DisturboBipolare.net | PsichiatriaOnline.net | Schizofrenia.it | Tossicodipendenze 

Clozapina a rischio di sindrome metabolica

Uno studio ha confrontato la prevalenza della sindrome metabolica tra i pazienti non ricoverati ( n = 93 ) affetti da schizofrenia e disturbo schizoaffettivo che hanno ricevuto Clozapina ( Clozaril/Le …


 

I pazienti affetti da schizofrenia e disturbi schizoaffettivi presentano una maggiore incidenza di iperglicemia e diabete

Studi farmacoepidemiologici hanno mostrato un incremento nella prevalenza di diabete nei pazienti con schizofrenia.Ricercatori dell’Utrecht University in Olanda, hanno studiato il metabolismo del gluc …

Neurobase.it


 

Maggiore incidenza di malattie autoimmuni neipazienti con schizofrenia

Uno studio epidemiologico ha esaminato l’associazione tra la schizofrenia e le malattie autoimmuni. I dati di 7.704 persone danesi, alle quali era stata diagnosticata la schizofrenia tra il 1981 …


 

Nella schizofrenia la discinesia tardiva è associata ai disturbi sessuali prolattina-correlati

La discinesia tardiva può presentarsi nei pazienti con malattia psicotica mai sottoposti a trattamento farmacologico. Ricercatori olandesi hanno valutato l’ipotesi che, indipendentemente …

Medical Meeting


 

Il gene CNP sembra essere coinvolto nella schizofrenia

Il gene CNP sembra essere associato alla schizofrenia. Infatti, nel cervello schizofrenico è stata osservata una ridotta espressione di questo gene. Topi knockout per il gene CNP presentano caratteris …



 

La celiachia è un fattore di rischio per la schizofrenia

E’ stato ipotizzato che un difetto genetico che interagisce con il glutine, sia in grado di scatenare la schizofrenia in alcuni individui. Alcuni studi clinici e case report hanno mostrato che …

Mediexplorer.itFarmaExplorer


L’FDA ha richiesto l’aggiornamento delle schede tecniche dei farmaci antipsicotici atipici

Studi epidemiologici hanno evidenziato un aumento del rischio di diabete mellito di tipo 2 con l’uso degli antipsicotici atipici.I pazienti che assumono gli antipsicotici atipici dovrebbero essere sot …


 

Tre farmaci antipsicotici atipici aumentano il rischio di diabete

Uno studio coordinato dal Department of Veterans Affairs presso l’University of Illinois a Chicago, presentato all’Annual Meeting / International Society for Pharmacoepidemiology, ha mostrato che tr …

MedFocusImmunoterapia Oncologica


 

Diabete di nuova insorgenza e chetoacidosi diabetica dopo trattamento con farmaci antipsicotici atipici

Ricercatori del Dipartimento di Psichiatria della Creighton University School of Medicine a Omaha ( Usa ) hanno analizzato in modo retrospettivo l’ODMH ( Ohio Department of Mental Health ) Database …