OncoDermatologia:novità ed aggiornamenti da Xagena.it

Novità nel Trattamento del Melanoma in fase avanzata: Nivolumab + Ipilimumab

DermatologiaOnline.net-1

MELANOMA AVANZATO: IL 49% DEI PAZIENTI TRATTATI CON NIVOLUMAB + IPILIMUMAB ERA VIVO A 6.5 ANNI E IL 77% DI QUESTI PAZIENTI È RIMASTO SENZA TRATTAMENTO

“Il beneficio duraturo di sopravvivenza e libera da progressione ha mostrato con il trattamento a base di Nivolumab, in particolare la combinazione Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ), ha cambiato il modo di guardare agli esiti di efficacia a lungo termine per i pazienti con melanoma avanzato.
I nuovi risultati dello studio CheckMate -067, con quasi la metà dei pazienti trattati con la combinazione Nivolumab e Ipilimumab che sopravvivono a 6.5 anni, hanno confermato il beneficio della combinazione Nivolumab e Ipilimumab nei pazienti con melanoma avanzato ” Jedd D. Wolchok, Memorial Sloan Kettering Cancer Center

XAGENA NEWS -> https://lnkd.in/d4V7-uX

SITI WEB DI ONCOLOGIA by XAGENA

MelanomaOnline.net | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net | OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net


NEWSLETTER DI MEDICINA PER I MEDICI: XagenaWeb.it

Dermatologia News

https://dermatologiaonline.net

Dermatologia – Notizie in Dermatologia. DermatologiaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cutanee. Focus sui Tumori della pelle

DermatologiaOnline.net

https://www.dermatologiaonline.net/

Dermatologia – Notizie in Dermatologia. DermatologiaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cutanee. Focus sui Tumori della pelle.

Verruche

Cute ed AIDS. A cura di Prof. Camillo O. Di Cicco Nei …

Apremilast ha dimostrato …

Apremilast ha dimostrato miglioramenti clinicamente …

Lupus eritematoso cutaneo

Pazienti con psoriasi e lupus eritematoso: risultati promettenti …

Psoriasi: promettenti risultati …

Dermatologia – Notizie in Dermatologia …

Statine e tumore dei …

Statine e tumore dei cheratinociti: nessuna stretta relazione. E …

 

Novità nel Trattamento del Melanoma metastatico: combinazione Nivolumab + Relatlimab

 

DermatologiaOnline.net-1

Risultati promettenti nel melanoma per la combinazione di Nivolumab, un inibitore PD-1, e Relatlimab, un anticorpo anti-LAG-3

Sono stati annunciati i primi dati dello studio RELATIVITY-047 di fase II/III che sta valutando l’ inibitore PD-1 Nivolumab ( Opdivo ) più Relatlimab, un anticorpo anti-LAG-3, nel melanoma metastatico o non-resecabile precedentemente non-trattato.

Lo studio ha raggiunto il suo endpoint primario di sopravvivenza libera da progressione, con il follow-up per l’endpoint secondario di sopravvivenza globale ancora in corso.

Il gene 3 per l’attivazione dei linfociti 3 ( LAG-3 ) è espresso sui linfociti T effettori e sui linfociti T regolatori ( Treg ). Regola un pathway di checkpoint immunitario inibitorio che limita l’attività delle cellule T, che si ritiene associato a una ridotta capacità di attaccare le cellule tumorali.

Nel cancro, le cellule T mostrano un esaurimento progressivo che è caratterizzato dalla sovraregolazione dei checkpoint immunitari inibitori, tra cui PD-1 e LAG-3.

Sebbene PD-1 e LAG-3 siano distinti pathway di checkpoint immunitari, potrebbero potenzialmente agire in modo sinergico sui linfociti T effettori portando all’esaurimento dei linfociti T. ( Xagena )

DermaBase

 

Bristol Myers Squibb is evaluating Relatlimab, a LAG-3-blocking antibody, in clinical trials in combination with other agents in a variety of tumor types

The results of RELATIVITY-047 study suggest that targeting the LAG-3 pathway in combination with PD-1 inhibition may be a key strategy to enhance the immune response and help improve outcomes for patients with metastatic or unresectable melanoma

Relatlimab is the third distinct checkpoint inhibitor ( anti-PD-1, anti-CTLA-4 and anti-LAG-3 ) for Bristol Myers Squibb and, with Nivolumab ( Opdivo ), the first fixed-dose combination to demonstrate a benefit for patients.

Lymphocyte-activation gene 3 ( LAG-3 ) is a cell-surface molecule expressed on effector T cells and regulatory T cells ( Tregs ) and functions to control T cell response, activation and growth. Preclinical studies indicate that inhibition of the LAG-3 pathway may restore effector function of exhausted T cells and potentially promote an anti-tumor response. Early research has demonstrated that targeting the LAG-3 pathway in combination with other potentially complementary immune pathways may be a key strategy to more effectively potentiate anti-tumor immune activity.

DermatologiaOnline.net

https://www.dermatologiaonline.net/

Newsletter Xagena. Aggiornamento in Medicina. Iscrizione Free · CalvizieOnline.net | Dermatite.net | DermatologiaOnline.it | DermatologiaOnline.net | PsoriasiOnline.net | RosaceaOnline.net |. European dermatology congress · AAD Annual Meeting · Melanoma · OncoDermatologia · News · Farmaci · Focus …

Keytruda

Espressione di PD-L1 nel carcinoma cutaneo a cellule …

Dermatologia Farmaci

La sindrome di Stevens-Johnson ( SJS ) e la necrolisi epidermica …

Dermatologia News

Effetti avversi cutanei degli inibitori di BRAF nel melanoma …

More Links

More Links. Acne · Adalimumab · Alopecia · Alopecia areata …

Fotoinvecchiamento

Il photoaging o fotoinvecchiamento, è un invecchiamento precoce …

Tofacitinib

Tofacitinib ( Xeljanz ) è un nuovo inibitore orale della Janus …

Pembrolizumab

Espressione di PD-L1 nel carcinoma cutaneo a cellule …

Idrosadenite suppurativa

Da uno studio di fase 3 è emerso che Adalimumab ( Humira ) è …

dress

Non c’è consenso per quanto riguarda il trattamento delle …

Melanoma

Un margine chirurgico di 2 cm è adeguato per i pazienti il cui …

Dermatologia News

https://www.dermatologiaonline.it
Dermatologia: Le Novità in Dermatologia. DermatologiaOnline.it fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie dermatologiche.

Imuran

Azatioprina orale per dermatite atopica pediatrica recalcitrante …

Lichen planus

Il lichen planus genitale o vulvare può avere un effetto invalidante …

Impetigine

Alliance Dermatite · Alliance Dermatologia & Dermocosmesi …

Vitiligiine

Il Network Xagena utilizza i cookies per offrirti un …

Melanoma avanzato

Melanoma avanzato: Opdivo, un inibitore del checkpoint PD-1 …

Acne

Alliance Dermatite · Alliance Dermatologia & Dermocosmesi …

OncoDermatologia:novità ed aggiornamenti da Xagena

Aggiornamenti in Dermatologia

DermatologiaOnline.net-1

 

Dermatologia News

www.dermatologiaonline.net

Dermatologia – Notizie in Dermatologia. DermatologiaOnline.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cutanee. Focus sui Tumori della pelle.

Dermatologia Farmaci

Il pemfigoide bolloso risponde a una varietà di farmaci …

More Links

Alliance Dermatologia & Dermocosmesi · Alliance …

Opdivo

Risultati ricerca per “Opdivo”. Sopravvivenza, remissione …

Dermatologia Focus

Dermatologia – Notizie in Dermatologia …

Rapamune

Risultati ricerca per “Rapamune”. Associazione tra Sirolimus e …

Tremelimumab

Confronto tra Tremelimumab e chemioterapia standard nei …

Dermatite erpetiforme

Risultati ricerca per “Dermatite erpetiforme”. Remissione nella …

Nivolumab

Risultati ricerca per “Nivolumab”. Sopravvivenza, remissione …

Pigmentazione cutanea

Risultati ricerca per “Pigmentazione cutanea …

Ulcere da decubito

Risultati ricerca per “Ulcere da decubito”. Prevenzione delle …

Psoriasi a placche, un’alta percentuale di pazienti trattati per 3 anni con Secukinumab ha mantenuto risposta PASI 90 e PASI 100

Nuovi dati hanno dimostrato che i pazienti affetti da psoriasi a placche da moderata a grave, trattati con Secukinumab ( Cosentyx ), raggiungono alti livelli di clearance cutanea, con mantenimento dei …


 

DRM01, un inibitore del sebo, riduce le lesioni prodotte dall’acne

Un inibitore del sebo per uso topico ha raggiunto gli endpoint primari in uno studio di fase IIa, riducendo significativamente le lesioni infiammatorie e non-infiammatorie nei pazienti con acne vulgar …


 

Efficacia di Dupilumab, un anticorpo monoclonale diretto contro IL-4 e IL13, nella dermatite atopica da moderata a grave

Sono stati presentati i risultati di uno studio di dose-ranging di fase 2b di Dupilumab in pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave. Tutte le dosi di Dupilumab hanno incontrato l’end …


 

Efficacia di Adalimumab nella idrosadenite suppurativa

Da uno studio di fase 3 è emerso che Adalimumab ( Humira ) è risultato efficace nel ridurre i comuni i sintomi e i segni clinici della idrosadenite suppurativa, forma moderata-grave, e in modo partico …


 

Apremilast ha dimostrato miglioramenti clinicamente significativi e sostenuti nei pazienti adulti con psoriasi a placche moderata-grave di pelle, unghie e cuoio capelluto

Sono stati presentati i nuovi dati su Apremilast ( Otezla ), un inibitore selettivo orale della fosfodiesterasi 4 ( PDE4 ), dagli studi di fase III ESTEEM 1 e 2 in pazienti con forma moderata-grave di …


 

Rigenerazione dei capelli, il primo metodo in grado di indurre la crescita di nuovi capelli umani

I ricercatori della Columbia University Medical Center ( CUMC; Stati Uniti) hanno messo a punto un metodo di ripristino dei capelli che può generare nuova crescita dei capelli umani.L’approccio potreb …


 

Inibitori della fosfodiesterasi 4: Apremilast efficace nel trattamento della psoriasi a placche

Lo studio ESTEEM 1 ha dimostrato che Apremilast, un farmaco sperimentale ad azione inibitoria della fosfodiesterasi 4 ( PDE-4 ), è efficace nel trattamento della psoriasi, particolarmente nei pazient …


 

Dupilumab, un anticorpo monoclonale anti-IL-4, nel trattamento della dermatite atopica

Un’analisi di dati aggregati di studi clinici preliminari ha mostrato che nella dermatite atopica, l’attività di malattia si riduce in modo significativo, dopo trattamento con Dupilumab, un anticorp …


 

Emangiomi infantili: efficacia del beta-bloccante Propranololo

Uno studio randomizzato ha trovato che la maggior parte degli emangiomi infantili va incontro a guarigione completa o quasi completa entro 6 mesi dopo il trattamento con Propranololo, un farmaco beta- …


 

MK-3222, un anticorpo monoclonale anti-IL-23, nel trattamento della psoriasi cronica a placche

Uno studio randomizzato ha mostrato che il trattamento con un farmaco sperimentale, MK-3222, ha prodotto un miglioramento dello stato di malattia nei tre quarti dei pazienti con psoriasi cronica a pl …


 

Terapia neoadiuvante con Vismodegib e difetti estetici da rimozione chirurgica delle lesioni da carcinoma a cellule basali

Uno studio che ha preso in esame alcuni casi clinici ha mostrato che i difetti estetici da rimozione chirurgica delle lesioni da carcinoma a cellule basali sono di minore dimensione nei pazienti che h …


 

Artrite psoriasica: efficacia del trattamento con Stelara nei pazienti con articolazioni gonfie e doloranti

Ustekinumab ( Stelara ) ha mostrato di essere efficace nei pazienti con artrite psoriasica attiva. Il trattamento con l’inibitore della interleuchina-12 ( IL-12 ) e della interleuchina-23 ( IL-2 …


 

Interventi per l’impetigine

L’impetigine è una comune infezione batterica superficiale della pelle, che si riscontra più frequentemente nei bambini.Non c’è accordo generale sulla terapia standard e le linee guida per il trattame …


 

Miglioramento della sopravvivenza con Vemurafenib nel melanoma con mutazione BRAF V600E

Il melanoma metastatico ha una prognosi infausta, con una sopravvivenza media per i pazienti con melanoma di stadio IV che va da 8 a 18 mesi dopo la diagnosi, a seconda del sottostadio. Negli Stati Un …


 

Il beta-bloccante Propranololo è efficace contro l’emangioma infantile

Il trattamento degli emangiomi infantili con Propranololo ( Inderal ) è risultato significativamente più efficace e molto più sicuro rispetto alla terapia di prima linea standard …

Psoriasi Newsletter by Xagena

PsoriasiOnline.net

Psoriasi ALERT

 –

Top News / Studi Head-to-Head [ Confronto diretto ]

 –

Guselkumab versus Secukinumab a 48 settimane nel trattamento della psoriasi a placche moderata-grave

Uno studio di fase 3, testa-a-testa, ha mostrato che Guselkumab ( Tremfya ), un inibitore dell’interleuchina-23 ( IL-23 ), è superiore a Secukinumab ( Cosentyx ), un inibitore di IL-17A, nel raggiungi …

Clearance totale della cute alla settimana 12 nelle persone con psoriasi a placche da moderata a grave: superiorità di Ixekizumab, un inibitore di IL-17A, rispetto a Guselkumab, un inibitore di IL-23/p19 – Studio IXORA-R

Ixekizumab ( Taltz ) ha raggiunto l’endpoint primario e tutti i principali endpoint secondari fino alla settimana 12 nello studio di fase 4 IXORA-R, che ha valutato l’efficacia e la sicurezza di Ixeki …

News

Psoriasi: gli inibitori del TNF correlati a maggiore peso corporeo e a più alto indice BMI

Una revisione sistematica ha mostrato che la terapia biologica, e in particolare il trattamento con gli inibitori del fattore di necrosi tumorale ( TNF ), è associata ad aumento del peso corporeo e de …

Novità terapeutiche

Skyrizi per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave, approvato nell’Unione Europea

La Commissione europea ha approvato Skyrizi ( Risankizumab ) per il trattamento della psoriasi a placche da moderata a grave nei pazienti adulti candidati alla terapia sistemica. Skyrizi ( 150 mg ) v …

Unguento al Crisaborolo, possibile trattamento di prima linea nella psoriasi in aree con pelle sottile e sensibile

In uno studio pilota, l’unguento a base di Crisaborolo al 2% ha portato a un significativo miglioramento della lesione nella psoriasi intertriginosa, anogenitale e facciale e può servire come terapia …

ALERT ANTIACIDI

Le Agenzie regolatorie degli Stati Uniti e dell’Unione Europea hanno avviato una indagine sulla probabile presenza di un cancerogeno nei farmaci a base di Ranitidina, un antiacido

Le Agenzie regolatorie degli Stati Uniti e dell’Unione Europea stanno studiando i farmaci che contengono Ranitidina per la possibile presenza del cancerogeno N-nitrosodimetilammina ( NDMA ), la stessa …

FarmaExplorer

I farmaci anti-TNF associati a psoriasi di nuova insorgenza nei pazienti pediatrici con malattia infiammatoria intestinale

La psoriasi di nuova insorgenza si verifica più frequentemente nei bambini con malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) che hanno…

Efficacia di Guselkumab rispetto ad Adalimumab e placebo per la psoriasi in regioni corporee specifiche

La psoriasi del cuoio capelluto, dei palmi delle mani e/o delle piante dei piedi e delle unghie è difficile da…

Rischio di eventi cardiovascolari nei pazienti affetti da psoriasi trattati con inibitori del fattore di necrosi tumorale alfa rispetto alla fototerapia

La psoriasi è un fattore di rischio per gli eventi cardiovascolari. È stato valutato il rischio di eventi cardiovascolari maggiori…

Articoli recenti

 

Informazione sulla Vitiligine by XagenaSearch.net

XagenaSearch

Consulta XagenaSearch.net

informazione medica validata

52 Newsletter Xagena di Aggiornamento Medico: XagenaWeb.it





Vitamina-D e rischio di malattie autoimmuni

Sono state valutate le evidenze epidemiologiche secondo cui la vitamina D può essere collegata al rischio di malattie autoimmuni. La vitamina-D ha mostrato effetti sul sistema immunitario acquisit … leggi






Relazione tra vitiligine e gene NALP1

Ricercatori dell’University of London e dell’University of Colorado hanno scoperto una relazione tra un gene e la vitiligine. Lo studio ha preso in esame due gruppi indipendenti di famiglie per u … leggi




Che cos’è la vitiligine?

La vitiligine è un difetto piuttosto comune della pelle che assume chiazze bianche, dovute all’assenza di melanina. Generalmente si manifesta all’improvviso, prima dei vent’anni. Le zone maggiormente … leggi


Quali sono le cause della vitiligine?

La vitiligine è una malattia della pelle che, all’improvviso, si ricopre di chiazze bianche, soprattutto sul viso le braccia e il torace. Le cause sono da ricondurre alla totale scomparsa di melanina … leggi

OncoDermatologia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Incidenza e rischio relativo di carcinoma cutaneo a cellule squamose con inibitore BRAF e inibitore BRAF/MEK nei pazienti oncologici

L’inibitore BRAF e l’inibitore BRAF/MEK sono stati approvati per il trattamento del melanoma con mutazioen nel gene BRAF. Il carcinoma cutaneo a cellule squamose ( cuSCC ) è un evento avverso associa …


Fattori prognostici per le metastasi parotidee del carcinoma cutaneo a cellule squamose del testa-collo

Nell’80% dei casi il carcinoma cutaneo a cellule squamose ( CSCC ) si sviluppa sulla testa. La metastasi parotidea è rara, ma il trattamento, che associa chirurgia e radioterapia, ha una prognosi inf …

OncoGeriatria


Idroadenoma, identificata una nuova fusione genica CRTC3-MAML2

L’idroadenoma si presenta solitamente come una lesione nodulare solitaria, a crescita lenta, solida o cistica, che si manifesta in vari siti anatomici. Non è di facile diagnosi per il fatto che il …

Pembrolizumab riduce del 43% il rischio di recidiva o di mortalità dopo resezione del melanoma in stadio III

Pembrolizumab ( Keytruda ), terapia immuno-oncologica anti-PD-1, riduce del 43% il rischio di recidiva o morte dopo resezione chirurgica del melanoma ad alto rischio in stadio stadio III. Nel corso …

Dermatologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Dermatologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Gli inibitori della tirosin-chinasi di VEGFR aumentano significativamente il rischio di reazioni cutanee mano-piede

Una meta-analisi ha evidenziato che l’impiego degli inibitori della tirosin-chinasi del recettore del fattore di crescita dell’endotelio vascolare ( VEGFR ) ha aumentato significativamente il rischio …


Vitiligine: efficacia del trapianto di una combinazione di sospensione cellulare dermica ed epidermica non-colturale versus sospensione cellulare epidermica da sola

Gli interventi chirurgici, in particolare il trapianto della sospensione di cellule epidermiche non-colturali ( NCES ), rappresentano la linea successiva di trattamento nei pazienti con vitiligine che …

Dermabase.it


Valutazione della prevalenza del coinvolgimento della mucosa nel pemfigoide bolloso

La prevalenza del coinvolgimento della mucosa nel pemfigoide bolloso è discordante. Il coinvolgimento della mucosa non orale è stato riportato aneddoticamente in pochi pazienti con pemfigoide bolloso. …


La rosacea associata a disturbi psichiatrici, tra cui ansia, depressione, disturbo fobico e disturbo ossessivo-compulsivo

Uno studio di coorte condotto a Taiwan, ha mostrato che i pazienti con rosacea hanno un rischio aumentato di 2.76 volte per lo sviluppo di disturbi psichiatrici, tra cui ansia, depressione, disturbo …

OncoDermatologia


Neoplasie solide coesistenti in presenza di pemfigo

L’associazione tra pemfigo volgare e pemfigo foliaceo con neoplasie maligne in comorbilità è ancora da stabilire. È stata valutata l’associazione tra pemfigo e una vasta gamma di neoplasie non-emato …

Tumori Newsletter

OncologiaMedica.net
Oncologia Update !
Top News / Novità nel trattamento del Carcinoma colon-retto MSI-H o dMMR

Combinazione Opdivo e Yervoy in un sottogruppo di pazienti con carcinoma colorettale metastatico: approvazione da parte dell’FDA

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione all’associazione di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) a basso dosaggio per il trattamento del carcinoma del colon-retto met …

 

OncoDermatologia

Gli inibitori del checkpoint immunitario migliorano la sopravvivenza nei pazienti con melanoma metastatico e con metastasi cerebrali

Il trattamento con l’immunoterapia con inibitori del checkpoint ha più che raddoppiato il tasso di sopravvivenza globale ( OS ) a 4 anni tra i pazienti con melanoma metastatico e metastasi cerebrali. …

OncoGinecologia

Carcinoma mammario triplo negativo recidivato, progressivo: attività della combinazione Niraparib e Pembrolizumab

Uno studio prospettico preliminare ha mostrato che la metà delle pazienti con carcinoma mammario metastatico triplo negativo ha raggiunto il controllo della malattia mediante trattamento con la combin …

OncoNeurologia

Nivolumab mostra attività antitumorale nel carcinoma nasofaringeo

Nivolumab ( Opdivo ) ha mostrato una promettente attività clinica tra i pazienti con carcinoma nasofaringeo recidivante o metastatico. Il carcinoma rinofaringeo è endemico in alcune parti dell’Asia …

OncoPneumologia

Gli steroidi riducono i benefici di sopravvivenza associati agli inibitori del checkpoint immunitario nel tumore del polmone

L’uso di steroidi al basale è risultato associato a esiti di sopravvivenza inferiori nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio avanzato che stavano iniziando la terapia con …

Durvalumab nei pazienti pesantemente pretrattati con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule avanzato: risultati aggiornati dallo studio ATLANTIC

Lo studio di fase 2 ATLANTIC ha studiato l’anticorpo anti-PD-L1 Durvalumab ( Imfinzi ) in pazienti pesantemente pretrattati con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) in fase avanzata. … 

Oncourologia

Carcinoma a cellule renali metastatico: Nivolumab prima dell’intervento chirurgico appare sicuro ed efficace

Nivolumab ( Opdivo ) associato o non a Bevacizumab ( Avastin ) o a Ipilimumab ( Yervoy ) prima dell’intervento chirurgico è apparso sicuro, e ha dimostrato promettenti attività cliniche nei pazienti c …