ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 139
 

ULTIME VISITE AL BLOG

monellaccio19QuartoProvvisoriolascrivanacassetta2tanmikVince198gabbiano642014surfinia60audicentoexiettodivinacreatura59Nuvola_volachiedididario66asculapio
 

ULTIMI COMMENTI

E di calma. Buongiorno Mike
Inviato da: lascrivana
il 30/05/2020 alle 14:16
 
Smettere di amare è brutto.
Inviato da: lascrivana
il 30/05/2020 alle 14:15
 
Forse non sarà poi così difficile ottenerlo. Se non...
Inviato da: lascrivana
il 30/05/2020 alle 14:15
 
Puoi dire al tuo amico che può già saltare da ora fino al...
Inviato da: lascrivana
il 30/05/2020 alle 14:14
 
Quando arriva il bonus per saltare direttamente al 01...
Inviato da: cassetta2
il 30/05/2020 alle 11:15
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi del 08/03/2020

Auguri donna

Post n°1709 pubblicato il 08 Marzo 2020 da lascrivana

 

Risultato immagine per donna seducente Visualizza immagine di origine

 

 

Auguri donna!

Oggi voglio raccontarti una di quelle storie che piacciono tanto a te ... sai una di quelle che iniziano con “C’era una volta” e finiscono con il “vissero felice e contenti”. Tu sai già che quando inizia quel “c’era” ti appare già nella veste del fato funesto che dovrai combattere durante il percorso, e speri davvero tanto in quel baldo cavaliere coraggioso e senza macchia che ti viene in aiuto; a volte lo trovi, altre ti devi rimboccare le maniche e darti da fare da sola. In ogni caso qualcuno che ogni tanto ti risolleva il morale lo trovi sempre, e così ricominci a sperare ancora nel lieto fine.

Come sei bella donna quando scopri di essere incinta e inizi ad accarezzarti il ventre dolcemente, consapevole che un pezzo del tuo cuore sta prendendo forma dentro te.  E inizi di nuovo a raccontarti una favola, e quel c’era già comincia a lampeggiare. Non ti spaventano le nausee mattutine, il disgusto per determinati profumi o fragranze; e nemmeno il doverti riempire di smagliature e cellulite. Sei felice donna mentre aspetti il momento cruciale della tua gravidanza, quando pensi che il doloroso travaglio è solo l’ultimo ostacolo che scavalcherai prima di tenere tra le braccia il tuo pezzo di cuore.

Oggi voglio farti un regalo da donna a donna … sappi che t’invidio quando ti vedo camminare con nonchalance nei tuoi 12 centimetri di tacco, e indossare comodamente tubini attillati. Invidio persino la tua pazienza nel dipingere perfettamente il tuo viso come Michelangelo fece con la cappella sistina. Non sono mai stata brava a farmi bella, ma questo non mi ha impedito di ammirare l’abilità di quelle più capaci, poiché il mio sguardo orgoglioso ti ha visto fiera anche seppellita in 2 centimetri di stucco.

Sei il mio idolo anche quando faticosamente mantieni il tuo fisico snello e asciutto, e non ti lasci tentare dalle pietanze golose: lo so che è dura resistere innanzi a una tavola imbandita. Però sappi che ti trovo ancora più seducente e bella con il grembiule addosso e i capelli raccolti in una crocchia mentre sei concentrata preparare pietanze prelibate; e ti adoro quando affannata ti cimenti nelle pulizie più assurde –tipo pulire i vetri mentre fuori piove-.

Ti confido un segreto donna, quando spettegoli non sei più così adorabile, specie quando invece di mostrarti solidale ti riveli un’arpia, e pur contenendo tutte quelle belle cose di cui ho scritto poc’anzi riferendomi a te; sappi che quello è un difetto che puoi correggere benissimo -se non puoi aiutarla una persona, non ferirla-.

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010