ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 140
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tanmikQuartoProvvisoriolascrivanamonellaccio19cassetta2prolocoserdianaromanticaossess_2011volami_nel_cuore33sailing2016qmrwoodenshipsimona_77rmleoncinobianco1sofya_mchiedididario66
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi del 24/09/2020

Gira che ti rigira

Post n°1765 pubblicato il 24 Settembre 2020 da lascrivana
 

Non si dorme più la notte; mi rigiro nel letto in cerca di una posizione che concili il mio sonno. Difficile trovarla di questi tempi; dovrebbero cambiare molte cose, e magari spostare le lancette dell'orologio in modo che il tempo possa riportarci indietro. Poiché non accade mai un ritorno al passato, sto ancora facendo la guerra con le lenzuola che mi si attorcigliano tra le gambe. Per giunta fa caldo e sudo, e poi mi viene il mal di testa e il mal di gola. Se apro la finestra per stare più fresca, mi viene lo stesso il mal di testa e il mal di gola. Insomma non ho scelta. L'altra notte mi sono alzata e ho preparato la colazione senza nemmeno guardare l'orologio. Dopo aver finito di bere il cappuccino, caldo e zuccherato per il mal di gola, ho guardato l'orologio per vedere se avevo tempo di riposare un altro po prima di iniziare la mia giornata lavorativa. Hai voglia di tempo per dormire, erano appena le 3 del mattino! La convinzione ti frega sempre. Comunque ho visto solo il lato positivo: potevo tranquillamente tornare a dormire.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010