Corretto impiego dei Farmaci: Statine per il trattamento degli alti livelli di colesterolo LDL

StatineLe statine sono un gruppo di farmaci utilizzati per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue

Per quanto riguarda il colesterolo, circa l’80% del colesterolo nel sangue è prodotto dall’organismo, mentre solo il 20% dipende dall’alimentazione. Le statine bloccano un enzima (idrossi-metilglutaril-coenzima A reduttasi) indispensabile per il processo di produzione del colesterolo da parte dell’organismo, riducendo così i livelli del colesterolo LDL ( dall’inglese Low Density Lipoprotein, lipoproteine a bassa densità ). L’assunzione di statine può ridurre del 30-40% il valore di colesterolo totale, rappresentato dalla somma di LDL e HDL (dall’inglese High Density Lipoproteins, lipoproteine ad alta densità ) agendo sulla quantità del colesterolo LDL con una diminuzione anche del 50-60%, mentre i livelli del colesterolo HDL rimangono invariati o possono,

Avvertenza dell’Istituto Superiore di Sanità

Occasionalmente, le statine possono causare infiammazione e danno ai muscoli. Se compare dolore, sensibilità e debolezza muscolare non spiegabili con l’aver eseguito un intenso sforzo fisico, è necessario parlarne subito al proprio medico. In questo caso potrà essere necessario misurare il livello nel sangue della creatinchinasi ( CK ), una sostanza rilasciata nel sangue dai muscoli infiammati o danneggiati. Se i livelli di CK dovessero risultare più alti di cinque volte rispetto ai valori normali, il medico potrebbe indicare la sospensione momentanea delle statine e prescrivere un dosaggio più basso, una volta che i valori di CK saranno tornati normali.

Al presentarsi di dolori muscolari di forte intensità, è necessario rivolgersi immediatamente al proprio medico

Cardiologia.net

Cardiologia.net

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cardiologiche e cardiovascolari e sulle più recenti …

Insufficienza cardiaca

Inibizione dell’angiotensina e della neprilisina nell’insufficienza …

Infarto miocardico

Nonostante l’alto tasso di morte improvvisa dopo infarto …

Ictus

La diagnosi di cancro può essere preceduta da infarto miocardico …

Ictus ischemico

Risultati ricerca per “Ictus ischemico”. La Metformina può …

Aspirina

Efficacia e sicurezza dell’Aspirina per la prevenzione delle …

Fattori di rischio cardiovascolare

Risultati ricerca per “Fattori di rischio cardiovascolare …

L’esito della sindrome …

L’esito della sindrome coronarica acuta è influenzato dalla …

Inibitori della fosfodiesterasi di …

Risultati ricerca per “Inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 …

Cardiologia Highlights News

Diabete mellito di tipo 2: i benefici cardiovascolari di Dapagliflozin …

La Digossina sembra

La Digossina sembra aumentare il rischio di mortalità nei pazienti …

Baycol – Xagena Search: Notizie sui Farmaci by Xagena

XagenaSearch.it

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Baycol






Lo strano caso Lipobay …. troppo clamore

E’ strano il clamore seguito al ritiro della Cerivastatina, un farmaco che riduce i livelli di colesterolo, e ci si chiede il perché. E’ sospetto l’accanimento dei giornali e della televisione co … leggi


Le statine sono pericolose ?

Il ritiro dal commercio della Cerivastatina ( Lipobay / Baycol ) dopo diverse morti per rabdomiolisi, ha riproposto il tema sicurezza nell’impiego elle statine. Alla luce di questi fatti riveste gra … leggi




Farmaci ipocolesterolemizzanti & Mortalità da COVID

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Il trattamento con statine correlato a una modesta associazione negativa con la mortalità da COVID-19

È stata discussa la relazione tra il trattamento con statine ( inibitori della HMG-CoA reduttasi ) e la mortalità della malattia da Coronavirus 2019 ( COVID-19 ) a causa degli effetti pleiotropici delle statine sulla coagulazione e sui meccanismi immunitari.
Tuttavia, gli studi osservazionali disponibili sono ostacolati da difetti di progettazione dello studio, con conseguente sostanziale eterogeneità e ambiguità.

Lo scopo di uno studio è stato quello di determinare la relazione tra il trattamento con statine e la mortalità da COVID-19.

Lo studio di coorte ha incluso tutti i residenti di Stoccolma di età pari o superiore a 45 anni ( N = 963.876 ), seguiti dal 1 marzo 2020 fino all’11 novembre 2020. …….

CONTINUA SU CARDIOLOGIA.NET

https://www.cardiologia.net/articolo/il-trattamento-con-statine-correlato-a-una-modesta-associazione-negativa-con-la-mortalit-da-covid-19

 Cardiologia.net

Cardiologia Highlights News

https://www.cardiologia.net
Cardiologia, Top News in CardiologiaCardiologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cardiologiche e cardiovascolari e sulle più …

Vorapaxar

I nuovi dati dello studio TRA 2P-TIMI 50 hanno mostrato che la …

Cardiologia Highlights

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Postcondizionamento ischemico

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Prolungamento del QT

Le donne non-in-menopausa che assumono contraccettivi orali …

Losartan

Quasi 5 milioni di soggetti negli Usa soffrono di insufficienza …

Insufficienza cardiaca

Nei pazienti con scompenso cardiaco e frazione di eiezione …

Ticagrelor

Bivalirudina versus Eparina in monoterapia nell’infarto …

Prolungamento del QTc

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Disfunzione erettile

Il succo di pompelmo può alterare la farmacocinetica di diversi …

Acido Fibrico – Xagena Search: Aggiornamenti sui Farmaci by Xagena

XagenaSearch.it

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Acido Fibrico








Fibrati e deterioramento della funzione renale

I fibrati sono farmaci ampiamente utilizzati nel trattamento dei pazienti con iperlipidemia. Il deterioramento della funzione renale non è un effetto indesiderato molto noto dei derivati dell’Acido Fi … leggi







Neurologia – Le statine lipofile sarebbero associate a rischio di demenza

La PET ( tomografia a emissione di positroni ) ha mostrato che l’uso di statine lipofile da parte dei pazienti con lieve declino cognitivo ha un impatto significativo sulla corteccia cingolata posteriore, l’area del cervello che è coinvolta nella fase iniziale della malattia di Alzheimer

I ricercatori dell’Università della California a Los Angeles ( UCLA ) hanno osservato che il metabolismo in quest’area del cervello è significativamente ridotto nei pazienti che assumono statine lipofile, che presentano un rischio più che doppio di sviluppare demenza rispetto ai pazienti simili che non assumono questi farmaci.

Le statine sono farmaci ampiamente utilizzati per abbassare il colesterolo e ridurre il rischio di infarto miocardico e ictus.

Molti studi hanno indicato un rischio più elevato associato alle statine lipofile per il fatto che sono in grado di attraversare con più facilità la barriera emato-encefalica.
Ad oggi, tuttavia, i ricercatori non sono stati in grado di identificare un legame diretto tra il farmaco e il declino cognitivo.

Sono state confrontate le scansioni 18F-FDG PET che hanno mostrato la penetrazione della barriera emato-encefalica nei pazienti che facevano uso di statine con moderata lipofilia ( Atorvastatina ) o con alta lipofilia ( Simvastatina ) ……..

 

CONTINUA SU NEUROLOGIA.NET: https://www.neurologia.net/articolo/la-pet-ha-mostrato-un-aumento-del-rischio-di-demenza-con-le-statine-lipofile

 

Neurologia.net

 

Neurologia News

https://www.neurologia.net
Neurologia, le Novità in NeurologiaNeurologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie neurologiche. Focus su Alzheimer e Parkinson.

Keywords

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Cannabidiolo

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Neurologia News

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Sindromi clinicamente isolate

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Neurologia Focus

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Eptinezumab

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Infezione da SARS-CoV-2

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Encefalite

Neurologia, le Novità in Neurologia. Neurologia.net …

Nabiximoli

Sicurezza ed efficacia dei nabiximoli sui sintomi della …

Insonnia

Insonnia e aumentato rischio di insufficienza cardiaca. Le …

Zocor – Xagena Search: Newsletter di Aggiornamento sui Farmaci by Xagena.it

XagenaSearch.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Zocor