Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« di eccesso in eccessoda chiacchiere a coriand... »

aspettando il to be continued

Post n°289 pubblicato il 02 Marzo 2014 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Tra una chiacchiera e una bugia il discorso si faceva tristemente reale.

 Di una realtà che quando colpisce annienta.
Quasi la rifiuti e ti dici che no, a te non può toccare.

Meglio la fiction guardata dal divano di casa tua, magari con il fazzoletto fra le mani e una lacrima che scende,
ma con la certezza  che i Rocco di turno sono attori che recitata la scena sul set ritornano ad essere bambini
sani che giocano, corrono,  studiano, mangiano, dormono, sognano.

 Camminano verso il loro futuro.

E ti va di credere che  i tempi di attesa siano brevi, le cure adeguate al limite del miracolo,  il medico sempre efficiente, l’ambiente ameno o perlomeno sopportabile.

Ti va di credere  i braccialetti rossi  leghino una sorta di speranza che lenisce il dolore.

Di questo si parlava domandandoci se sia corretto quel messaggio che passa attraverso i fotogrammi di una serie TV tanto seguita.

Qualcuno sostiene che sensibilizzare sull’argomento sia già di per sé un successo.

Altri invece penalizzano perché, dicono, edulcorare una sofferenza così  atroce equivale a una mancanza di rispetto per chi ogni giorno si trova inerte e inerme a viverla.
E per loro tifano alzandosi dal divano di casa.



E intanto stasera l’ultima puntata vedrà un cospicuo numero di telespettatori che domani avrà già dimenticato

…e aspetterà il  * to be continued * della prossima stagione.


 


 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

diogene51donadam68e_d_e_l_w_e_i_s_saprilia4circolocardiavincenzoste.cottonemonellaccio19raffaele.nicolazziTerzo_Blog.GiusorrauaDarkMylaVampireEMMEGRACEgabbiano642014NoirNapoletano
 

 




 

 

 

 

 

BIANCOLUNGO