Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« sempre e comunque dalla ...presunto colpevole o col... »

aggiungi al carrello

Post n°380 pubblicato il 10 Dicembre 2014 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Tempo di Natale, tempo di shopping, tempo di regali.

E  con il tempo ci troviamo sempre a fare i conti.

Perché uscire di casa, girare per strade affollate di addobbi,
entrare in quattro negozi e magari trovare pure  la commessa con le scatole girate o peggio non trovare il prodotto che cercavamo quando c’è Amazon, Ebay a portata di mouse?






































Aggiungi al carrello poi vai in cassa, evitando anche la fila.

Comprare libri, tablets&technology, vestiti online ormai è un fenomeno di massa.
Prenotare un viaggio confrontando prezzi, opzioni e orari di volo, una pratica quasi consolidata.


In Italia sono più di 14 milioni a pensarla così.
Siamo arrivati un po’ in ritardo rispetto ai tedeschi, agli inglesi, ai francesi, ma stiamo guadagnando terreno.
Oggi sono molte le aziende che fatturano esclusivamente on line.

Nessuna truffa, assicurano, si avranno 14 giorni per restituire la merce senza dover fornire spiegazioni e non ci saranno spese per i servizi aggiunti.

 

Insomma, la piccola bottega del * come una volta * con le scansie ben ordinate, la merce in bella mostra, il pacchetto confezionato con il nastro rosso e dorato piuttosto che  blu e argento , lo scegliere e il toccare con mano, pare  non s' usi più.

 

Comprare online può essere più conveniente e permetterci di scegliere tra più offerta, lo sostengono in molti.

E voi come la pensate: carta di credito e pc o la cara vecchia bottega del centro e del * come  una volta * ?



 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ilmonakoQuivisunusdepopuloio.semplice.uomogabbiano642014frency_49_2016tanmikvincentimmyrossimy_way70ewanescente1lunetta_08volami_nel_cuore33woodenshipamistad.siempreStolen_wordsNuvola_vola
 

ULTIMI COMMENTI

 




 

 

 

 

 

BIANCOLUNGO