Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« in nome dell'ambientetrofei di viaggio »

quando la Storia si tinge di rosa

Post n°508 pubblicato il 08 Luglio 2016 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 



Ieri Google ricordava così












Nettie Stevens.
Fu lei a scoprire studiando gli insetti che in alcuni esemplari i  cromosomi erano differenti: c’era la X ma c’era anche la Y e la loro combinazione generava il sesso.


Come non ricordare Margherita Hack o Maria Curie? 

Se abbiamo il tergicristallo lo dobbiamo a una tale Mary Anderson.
Se le lenti antiriflesso hanno reso migliore la vita dei miopi  è merito di una certa Katharine Burr Blodgett.


Vent’anni prima che scendessero in piazza orde motivate e disordinate di donne al grido di * l’utero è mio *, si imponeva sulla scena politica italiana una signora che si chiamava Nilde Iotti e a 10 anni da quel grido troppo urlato lei sarebbe diventata Presidente della Camera dei Deputati: fu la prima donna a ricoprire questa carica.

Ad ogni sigla di TG spunta lei: Angela Merkel, criticata e discussa per caparbietà e ostinazione, è la cancelliera che tiene le redini della Germ
ania da 11 anni  promuovendosi cocchiere di questa Europa che barcolla ma non molla.

Appena fuori Europa, dal prossimo 9 settembre il premier britannico sarà donna.
Saranno 2 ministri donne a contendersi la residenza al 10 Downing Street.
Ventisei  anni fa c'aveva vissuto per ben 3 mandati la Lady di Ferro, Margaret Thatcher.

Neppure oltreoceano il rosa sbiadisce.
E’ stata segretario di Stato degli Stati Uniti e può anche succedere che a breve il primo presidente americano si chiami Hillary Clinton.

" Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla, se non la loro intelligenza."
Lo sosteneva con mille ragioni  una piccola grande donna: Rita Levi di Montalcino.
Perché se le scollature ombelicali fan cascare l’occhio e le trasparenze attizzano,  sono altre le qualità che fanno  di una femmina una donna.









E da noi?
E' già un gran risultato se Roma ha scelto come sindaco una donna giovane, mamma e dinamica scalzando ogni previsione e nella giunta Virginia Raggi ci sono per par condicio quattro donne e quattro uomini.
Non è stato da meno Torino che a Fassino ha scelto  Chiara Appendino  - ammazza che rima! -  sicura, decisa e determinata.

E poi ci sono le varie Maria Elena Boschi &C. , ma questa è un'altra storia…



Quale altra donna ha segnato, secondo voi,  pezzetti di Storia in rosa da ricordare sui libri?






 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

diogene51donadam68e_d_e_l_w_e_i_s_saprilia4circolocardiavincenzoste.cottonemonellaccio19raffaele.nicolazziTerzo_Blog.GiusorrauaDarkMylaVampireEMMEGRACEgabbiano642014NoirNapoletano
 

 




 

 

 

 

 

BIANCOLUNGO