Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

spagetiansa007archetyponFajrgratiasalavidacostanzatorrelli46Rosecestlaviempt2003merizeta21laboratorioatheneojeanlouis_delislestudiodentisticoestepsico_craziabvbtendeRiccardoPenna
 

Ultimi commenti

comprendo che tu sia addolorata, ma in ogni caso il tuo...
Inviato da: Luxxil
il 06/02/2017 alle 18:32
 
MANCHI.
Inviato da: Roberta_dgl8
il 11/01/2017 alle 13:52
 
non commento leggo e comprendo
Inviato da: angiolhgt
il 14/12/2016 alle 23:28
 
le Favole al telefono, qualcuna era infilata nel libro di...
Inviato da: several1
il 06/10/2016 alle 17:29
 
Hai ragione , proprio così, ancora non mi capacito di cosa...
Inviato da: ossimora
il 30/09/2016 alle 20:02
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 313
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

kill your television

                     

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Messaggi di Maggio 2011

grande ROBECCHI

 

 

 

I tempi stanno cambiando. Stanno cambiando così rapidamente che per la prima volta il 25 aprile è caduto il 30 maggio. Questa è la cronaca di alcune decisive ore della giornata di ieri. Chi scrive è autorizzato dal Cln.
Ore 15.00. Chiusura delle urne a Napoli. Compaiono i primi banchetti di magliette con la scritta "Viva o' sindaco" e la faccia di De Magistris.
Ore 15,07. Una nota casa farmaceutica svizzera dichiara che testerà i suoi nuovi ritrovati contro l'ulcera su Maurizio Lupi.
Ore 15.25. Primi dati da Milano: Matteo Salvini tenta un gesto estremo: legge un libro. Ricoverato d'urgenza.
Ore 15.38. La Brigata Rosi Bindi entra trionfalmente a Pavia.
Ore 15.42. Una colonna di mezzi blindati della Lega lascia Gallarate sventolando bandiera bianca.
Ore 15.51. Silvio Berlusconi dalla Romania dichiara: "Elezioni in Italia? Non ne so nulla, stavo vedendo il Tg1".
Ore 16.00. A Milano Giuliano Pisapia annuncia l'amnistia per i ladri d'auto e concede un salvacondotto a Letizia Moratti, che potrà lasciare Palazzo Marino protetta dalla speciale permanente in tungsteno.
Ore 16.15. Le brigate Emilio Lussu espugnano Cagliari senza sparare un colpo.
Ore 16.26. Milano. Maurizio Belpietro si scippa da solo, ma la polizia non interviene perché sta festeggiando il nuovo sindaco in piazza del Duomo.
Ore 16.32. Milano. Daniela Santanché di ritorno dall'estetista implora il tassista di evitare Piazzale Loreto.
Ore 16.45. Napoli. Antonio Lettieri vince un terno al lotto giocando i numeri della Smorfia corrispondenti a "sconfitta", "tracollo" e "figur'emmierda". 
Ore 17.10. Silvio Berlusconi dalla Romania dichiara: "Elezioni in Italia? Non ne so nulla, stavo vedendo il Tg5".
Ore 17.25. La Brigata Ugo Tognazzi entra trionfalmente a Mantova e lancia tortelli di zucca alla popolazione festante.
Ore 17.28. Il sindaco leghista di Varese chiude le porte della città e annuncia che non accoglierà i profughi padani che arrivano su enormi barconi da Desio e Gallarate.
Ore 17.45. Novara. Il sindaco uscente (lega Nord) prende contatto con l'organizzazione Odessa per rifugiarsi sotto falso nome a Bariloche.
Ore 18.01. Giuliano Pisapia è ufficialmente il nuovo sindaco di Milano. Telegramma di felicitazioni di Pertini
Ore 18.22. In una nota riservata indirizzata ai Cln di Napoli e Milano, la direzione del Pd chiede se può levare il bavaglio a Massimo D'Alema e Walter Veltroni, ora che non si temono più loro dichiarazioni autolesioniste.
Ore 18.23. I Cln di Napoli e Milano rispondono con una nota telegrafica: "No".
Ore 18.25. La brigata Beppe Viola libera la cittadina di Arcore, in Lombardia.
Ore 18.30. Silvio Berlusconi in una nota dalla Romania si rivolge a Barak Obama: a Milano hanno votato soltanto magistrati.
Ore 18.32. La nostra cronaca finisce qui. Vado alla festa. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Regaliamo un cervello( anche usato) alla lega

Post n°1805 pubblicato il 18 Maggio 2011 da ossimora
 

Come solito ognuno cerca di esorcizzare le sconfitte arrampicandosi sugli specchi o tentando letture impervie più degli stessi specchi.

 A me sembra di respirare un pò meglio.

 Sulla graticola c’è Silvio ma questa volta( non dico certo che sia difendibile ; non lo è a prescindere,  per la sua storia tout court e da sempre) , però…questa lega !!!

La Lega  mi sembra talmente pessima da superare se possibile persino il presidente del consiglio .

Ha accettato tutto ciò che il loro capo chiedeva ,ha votato “leggi ad personam”  , le uniche proposte reali che ha fatto (o che si sono percepite che poi è la stessa cosa ) sono di stampo razzista e/o fortemente persecutorio nei confronti  non soltanto dei migranti dal sud del mondo ma anche dal nostro sud .

Ha fatto esprimere più che liberamente , personaggi del calibro di Borghezio e Salvini , lasciandoli raggiungere livelli di miseria culturale ed umana impressionanti e di cui vergognarsi .

Adesso si è beccata nuove poltrone con la vendita ed il ricatto ,  certo è la prassi che è orrenda ma loro che hanno pescato voti  di protesta, dovevano guardarsene bene di  diventare  proprio l'incarnazione più reale di …Roma ladrona.

 Ha un ministro come Tremonti che qualcuno spaccia ancora come “grande “ solo perché alle spalle di chi vive di stipendio e del suo lavoro (sempre più impoverito e incazzato) è riuscito a non precipitare più sotto dell’ultimo posto in Europa ,regalando  facilitazioni a se stesso ed agli evasori fiscali di ora e di sempre .

Maroni dalla sua ha affrontato l’evento (chiamarlo problema mi fa senso) degli sbarchi a Lampedusa con una incompetenza pari a quella della triplice (berluska;bertolaso,verdini ) all’Aquila ;gonfiando l’informazione asservita di paure ataviche e amplificando a dismisura l’emergenza ; ha introdotto il reato di clandestinità che prima di essere biasimato dall’Europa e dal Diritto internazionale è eticamente riprovevole.

Incommentabile la campagna elettorale qui in da me.

Se l'avessero chiamata soltanto  Lega razzista sarebbe stato più corretto ed aderente visto che noi fra l'altro stiamo ...nel cuore d'Italia...mica a nord.

Una bella schifezza insomma e prima di chiedere conto a chiunque sarebbe cosa buona che guardassero in casa loro.

Bleath.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

informazione migrante

Post n°1804 pubblicato il 07 Maggio 2011 da ossimora
 

 

 

 

A proposito del controllore pugliese che ha invocato Hitler rivolgendosi a dei migranti

 

Lo stato dell'informazione in Italia è sempre più deprimente  e preoccupante .In toto.

(Il silenzio sui referendum e la cosidetta par conditio  di chi ha tutte le tv  sono un picco odioso )

Credo che questo sia il problema dei problemi  soprattutto se mi confronto con le "chiacchiere di corridoio "che si incrociano al lavoro o in giro per la vita quotidiana .

Lo sa benissimo chi ci governa che quasi nulla di quello che non è strombazzato dalle /a televisione appare reale/ esistente  ai più.

Oh se lo sa.

"il Verbo " decide di cosa parleremo noi poveri sudditi senza possibilità di discernimento ed allora a seconda degli interessi ,delle coperture di porcherie del momento , lo schermo si riempirà ad esempio  di  "pericolosi" emigranti tanto da moltiplicarne la percezione numerica e l'entità del problema .

Sono certa che se dall'informazione venisse un atteggiamento  di solidarietà nei confronti dei migranti , accompagnata da documenti sui vari paesi d'origine ,da dibattiti ,percorsi di conoscenza dei paesi e delle persone vere con le loro storie ,cambierebbe la percezione , la consapevolezza ed il sentimento degli italiani .

Se sai fomenta odio e diffidenza quello si raccoglie .


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Osama/obama

Post n°1803 pubblicato il 02 Maggio 2011 da ossimora
 

 

 

 

 

Morto Bin Laden. Sì, di nuovo. 

Uomo più ricercato del mondo da 10 anni, il suo nascondiglio è stato svelato dalle forze speciali Usa dopo aver consultato Wikipedia.

Se si fosse venuto a nascondere in Italia sarebbe morto molto prima, con i vicini giusti.

Quattordici Navy Seals, le forze speciali d'elite della marina militare statunitense, sono piombate nel rifugio segretissimo di 
Abbotabad in Pakistan e hanno sorpreso il capo di Al Qaeda.

- Soldato USA: «Bin Laden! Siamo qui per te!»
- Bin Laden: «Ok. Dove avete parcheggiato il mio aereo, sta volta?»


Bin Laden avrebbe opposto resistenza con un arguto stratagemma: ha convinto gli Usa ad arrestare prima le sue mogli e i suoi figli, un'operazione che avrebbe richiesto almeno un anno. 
Dopo 15 minuti, però, i soldati hanno mangiato la foglia (sono soldati scelti mica per niente!) e uno gli ha sparato in testa.

- «Ehi, chi ha portato la macchina fotografica» 
- «Non toccava a te?»
- «No, toccava a Frank»
- «A te, ti dico!»
- «Ah no, eccola qui!» 
(ridono, sollevati)

-  «E dov'è il rullino?»
- «Il cosa?»
Sbadatoni. 
Ma non mi stupisce che non si sia riusciti a trovare un buon fotografo. Non erano mica a 
Abu Ghraib.

E' stata diffusa una foto che ritraeva Bin Laden con il volto terribilmente tumefatto: un falso clamoroso smacherato dalla presenza del marchio dell'FBI. 

Con la sua morte, 
Luca Barbareschi torna a essere l'uomo più antipatico del mondo.

L'annuncio dell'impresa è stato dato direttamente dal presidente Obama: "E' il risultato più importante nella lotta al terrorismo. Ma la nostra guerra non è contro l'islam".

E' contro i pozzi di petrolio americani che si stanno esaurendo, infatti.

Dopo essere stato rifiutato da tutti i paesi musulmani, il cadavere sarebbe stato gettato in mare. Il che renderà molto più mesta la cerimonia funebre con cui la CIA onora i suoi uomini migliori. 

Personaggio controverso, Bin Laden era un uomo che sarà ricordato soprattutto per la sua manifesta incapacità di tracciare rotte aeree tranquille. 

I suoi video in cui parla dell'annientamento dell'Occidente saranno presto disponibili in una collezione Dvd imperdibile. Nella versione Blu-ray la caverna non sembra nemmeno un set cinematografico!

Michela Biancofiore del Pdl ha
 dichiarato che l'uccisione di Bin Laden può essere letta come un nuovo miracolo regalato al mondo dal neo-beato Giovanni Paolo II , evidentemente non pago di sangue.


Il corpo di Bin Laden sarebbe già stato "sepolto in mare". Per consentirgli di raggiungere a nuoto il suo yacht. [www.vivalasatira.it]  



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso