Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

surfinia60Cherryslamici.futuroierimassimocoppaossimorajigendaisukealf.cosmosraffaele.franco3daunfioretempestadamore_1967nurse01QuivisunusdepopuloSignorina_Golightlymemole123451je_est_un_autre
 

Ultimi commenti

Io mi aspettavo un giallo ed invece questo è un libro un pò...
Inviato da: ossimora
il 14/07/2021 alle 10:30
 
Non so, mi sono un po' disamorato di Carofiglio.
Inviato da: jigendaisuke
il 13/07/2021 alle 12:39
 
Ciao jei Jei ; in realtà il finale potrebbe avere varie...
Inviato da: ossimora
il 12/07/2021 alle 15:48
 
Non proprio a lieto fine
Inviato da: jigendaisuke
il 11/07/2021 alle 14:47
 
Non mi sconfinfera
Inviato da: jigendaisuke
il 07/07/2021 alle 12:01
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 317
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« Appunti di lettura 2021Appunti di lettura 2021 »

Appunti di lettura 2021

Post n°2216 pubblicato il 09 Giugno 2021 da ossimora

Il decoro - David Leavitt - Libro - Feltrinelli - UE 1+1 | IBS

N.24  

David Leavitt
Il decoro
Feltrinelli

Avevo letto un bel pò di tempo fa , parecchio ,un altro libro di Leavitt ( forse ballo di famiglia ?) e non mi era per nulla piaciuto .
 Ho perseverato e non mi è piaciuto nemmeno questo .
Certamente non insisterò ancora. 
Uno sguardo fra il compiaciuto e l'impietoso sulla classe ricca e snob dell'America di Trump.
Gente che non ha certo problemi "quotidiani " da risolvere ; il salario , le bollette , le questioni economiche .
Gente che può permettersi di comprare casa a Venezia , sul Canal grande  e dissertare su architetti che ristruttureranno ed arredamenti per sfuggire al clima politico. 
Il desiderio di Eva , la protagonista ,di scappare dall'America del reazionario Trump cela anche una fuga dalla sua vita ricca e vuota e da un matrimonio  ormai al capolinea, dove i lussuosi cani hanno più spazio della vita della coppia. 
All'inizio il libro sembrava offrire delle aspettative interessanti poi , piuttosto presto in verità , la trama sembra perdersi , non si evolve , non si articola , le vicende raccontate da Leavitt sembrano senza spessore, senza scopo ...che noia infondo questa upper est side class newyorkese , liberal ed intellettuale in superficie ma in realtà vuota , qualunquista dedita alle cene da pettegolezzo , ai luoghi comuni sull'Italia , alla banalizzazione dell'arte e della letteratura. 
Che fatica! 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ossimora/trackback.php?msg=15561139

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 09/06/21 alle 19:24 via WEB
Mi viene l'orticaria solo a leggere la tua recensione, figurati col romanzo
(Rispondi)
gianor1
gianor1 il 09/06/21 alle 20:16 via WEB
Eva personaggio contradittorio che mi ha colpito in modo negativo. Da uno scrittore neutrale come Leavitt mi sarei aspettato di meglio.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.