ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 140
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2prolocoserdianatanmiklascrivanaleoncinobianco1b.lainamarinovincenzo1958amore_eluceQuartoProvvisoriomonellaccio19Sono44gattinfilax6.2Vince198qmrneopensionataapungi1950_2
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

« Ferie all'ombra del covidGiorni infuocati »

Temporale di agosto

Post n°1759 pubblicato il 11 Agosto 2020 da lascrivana

Tuoni e lampi squarciano in due un cielo denso di grossi nubi scure. L'odore dell'erba bagnata impregna le narici. No, non è autunno come il tempo lascia presagire: siamo solo in pieno agosto! E nonostante il caldo appiccicoso, sono costretta a chiudere le finestre per non trovarmi la casa allagata. Gratificata dalla piacevole frescura mi sdraio sul letto lasciandomi  accarezzare dalla brezza leggera che si filtra dalle persiane socchiuse. Tra le braccia ho annidato un batuffolo profumato che non ha nessuna voglia di mollare la presa. Il suo esile corpicino mi si è incollato sul torace, mentre le sue manine stringono il sottile laccio d'oro che mi pende dal collo. Sudo sotto la sua stretta, ma la mia cara nipotina non vuole  proprio lasciarmi. Se provo ad adagiarla sul letto inizia a piangere; così scrivo al ritmo dei nostri cuori che battono all'unisono. Il suo corpicino intrecciato al mio trasuda tenerezza infinita... un momento unico e irripetibile che trasforma il suono di un forte temporale in un indimenticabile colonna sonora della mia vita. Non sai quanto si possa essere capaci di amare i nipoti fino a che non te li ritrovi tra le braccia; ed è solo allora capisci che la tua riserva di affetto è infinita.  

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010