ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 140
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fedechiaratanmiklascrivanaanimasugamici.futuroieriwoodenshipexiettoqmrmonellaccio19chiedididario66divinacreatura59prolocoserdianamouse76.mrQuartoProvvisoriocassetta2
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

« Cari amici di pennaBuone vacanze. »

La bacchetta magica

Post n°1813 pubblicato il 17 Giugno 2021 da lascrivana

Non sempre le favole iniziano con c'era una volta: a volte sono arricchite dal presente, e come nelle favole abbiamo bisogno della bacchetta magica per fare miracoli.

Intanto la favola insegna che il male insidia sempre il bene; ma che comunque c'è una morale per ogni esperienza vissuta, sia positiva che negativa.

Il principe azzurro che viene a salvarci, è rappresentato dal nostro coraggio e dalla nostra fede : e anche se non si ha fede in Dio, la si ripone in se stessi.

La strega cattiva è il male che riesce sempre a trovare la strada per raggiungerci: nonostante abbiamo costruito la nostra casa sulla roccia  trova sempre il modo di insinuarsi.

La bacchetta magica invece si trova sempre con più difficoltà. La preghiera assidua facilita il compito aiutando a risolvere i problemi del credente e di quelli che ci stanno a cuore; ma, haimè! Non sono la panacea per tutti i mali.

Poi abbiamo l'amore, quello che nutriamo per i nostri cari : sia che siano della famiglia, sia che siano amici.

Nelle favole non si parla mai di erotismo e passione carnale, è un discorso troppo complicato e intimo, quindi si rimane sul vago rispettando le fasce d'età. 

Oggi è tutto più complicato, non puoi favoleggiare con il bimbo che conosce internet, poichè wikipedia risolve ogni dubbio: Babbo Natale, la befana, le fate e le cicogne non esistono! Questo complica le cose inibendo la fantasia del bambino.

Dobbiamo trovare il modo di renderci più credibili con le nostre favole! Poichè nonostante gli educatori ci dicono che i cellulari ai bimbi non si devo dare, non abbiamo altro modo più efficace per farli smettere di frignare o per farli stare buoni, specie quando si è alla guida.

Una bacchetta magica ci serve a tutti i costi! 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010