ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 140
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lascrivanaexiettoAndrea.Contino1955Lalla3672Ish_tarcassetta2monellaccio19tanmikprolocoserdianaVince198Decisamentedonna1lina.donatelliecospeedertastieranuvolabianca_1968
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi del 21/10/2020

Rispettare per sopravvivere

Post n°1771 pubblicato il 21 Ottobre 2020 da lascrivana
 

Sono tante le voci discordanti sul covid  che intasano il web; ma neanche il reale scherza. Stiamo combattendo contro due nemici invisibili che dilagano a macchia d'olio: l'ignoranza  e il covid.

Siamo in guerra! Fatevene una ragione e smettetela di accusare il governo di despotismo. Se alcuni esercizi sono stati scelti rispetto ad altri, lo hanno fatto per favorire l'economia con quelli più produttivi.

Un conto è far circolare 50 persone a sperperare il virus, un altro è 100. La matematica non è un opinione! Più grandi sono i numeri della moltiplicazione, più cospicua è la somma. 

Rispettare le regole é un obbligo verso se stessi e chi si ama. Se si convive civilmente con questa realtà odierna, potremo essere tutti disciplinamente curati e seguiti. 

Ho fatto meno fatica a sbrogliare burocrazie in questo periodo che negli anni precedenti. Abbiate fede e lasciamo lavorare in santa pace chi ci governa in merito alle precauzioni da prendere al covid.

L'opposizione collabori invece di denigrare. Il nemico invisibile è anche senza patria e famiglia, sta dilagando a livello mondiale. Combatterlo richiede intelligenza, scaltrezza e complicità. Le diatribe sono inutili e ingrassano il virus. 

Ritorneremo ad essere liberi soltanto se rispetteremo il protocollo. La nostra arma di difesa oggi, è l'obbedienza e la responsabilità. Nel mio piccolo ho fatto del mio meglio per evitare la diffusione. Sono stata chiamata in guerra e ho indossato la corazza della disciplina e combatto con l'arma dell'obbedienza. 

Quando tutto questo sarà finito, ognuno di noi potrà sentirsi fiero di se stesso e dei sacrifici fatti. Oggi possiamo essere tutti eroi rispettando il protocollo, non ribellandosi. 

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010