Infettivologia:newsletter da Xagena.it

Infettivologia:newsletter di aggiornamento da Xagena.it

Infettivologia:le novità e gli aggiornamenti più recenti da Xagena.it

Infettivologia: Novità e Aggiornamenti sulle Terapie da Xagena.it

Infettivologia:novità ed aggiornamenti da Xagena.it

Infettivologia:gli aggiornamenti più recenti e le novità da Xagena.it

Infettivologia News: Aggiornamenti e Novità in Medicina da Xagena

Infettivologia:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Covid-19: 2019-nCoV rilevato nella saliva dei pazienti infetti

Tracce di 2019-nCoV ( anche noto come SARS-CoV-2 ) sono state rilevate nella saliva di 11 pazienti su 12 infettati dal virus, indicando che il test della saliva potrebbe risultare utile per la diagnos …


Rischio di eventi avversi neuropsichiatrici associati all’uso di Oseltamivir

Sebbene il rischio potenziale di eventi avversi neuropsichiatrici ( NPAE ) dopo somministrazione di Oseltamivir ( Tamiflu ) sia stato sollevato in case report, l’associazione tra uso di Oseltamivir e …

Xagena Salute


Mortalità, morbilità e ospedalizzazioni a causa di infezioni del tratto respiratorio inferiore da influenza: analisi del Global Burden of Disease Study 2017

Sebbene il peso dell’influenza sia spesso discusso nel contesto delle pandemie storiche e della minaccia di future pandemie, ogni anno un carico sostanziale di infezioni del tratto respiratorio inferi …


Implicazioni nel mondo reale del prolungamento dell’intervallo QT nei pazienti in trattamento con Voriconazolo e Amiodarone

Voriconazolo ( Vfend ), un antimicotico triazolico, è frequentemente prescritto in una popolazione complessa di pazienti con comorbilità che richiedono la somministrazione concomitante di farmaci che …


Relazione temporale tra oncocercosi ed epilessia

Molti studi hanno suggerito che l’oncocercosi potrebbe essere associata all’epilessia. Pertanto, è stato condotto uno studio di coorte per valutare l’incidenza dell’epilessia relativa alla densità di …

Neurobase.it


Aspergillosi polmonare invasiva nei pazienti ricoverati presso l’Unità di terapia intensiva con influenza in forma grave

L’aspergillosi polmonare invasiva si verifica in genere in un ospite immunocompromesso. Da quasi un secolo è stato accertato che l’influenza può avviare le superinfezioni batteriche, ma recentemente a …


Associazione tra microcefalia, infezione da virus Zika e altri fattori di rischio

Un’epidemia di virus Zika è emersa nel nord-est del Brasile nel 2015 ed è stata seguita da un notevole aumento dei casi di microcefalia congenita, innescando una dichiarazione di emergenza sanitaria p …

Cina: approvato il primo farmaco antivirale contro il coronavirus SARS-CoV-2

Coronavirus.2

LA CINA HA APPROVATO IL PRIMO FARMACO ANTIVIRALE CONTRO IL CORONAVIRUS SARS-COV-2

Il farmaco anti-virale Favilavir ha ottenuto l’approvazione del NMPA ( National Medical Products Administration ) cinese per il trattamento di Covid-19, la malattia causata dal virus SARS-CoV-2. Questa è la prima approvazione di un farmaco contro il nuovo coronavirus. Favilavir, un antivirale, era stato sviluppato da Zhejiang Hisun Pharmaceutical. Favilavir ha dimostrato in uno studio clinico in corso su 70 pazienti a Shenzhen, nella provincia del Guangdong, di essere efficace contro SARS-CoV-2 con un accettabile profilo di sicurezza. E’ stata approvata la versione generica del farmaco. La produzione del farmaco antivirale è iniziata domenica 23 febbraio. ( CONTINUA: https://xagena.it/articolo/la-cina-ha-approvato-il-primo-farmaco-antivirale-contro-il-coronavirus-sars-cov-2-favilavir )

 

Informazioni scientifiche sul Coronavirus da MediExplorer.it 

Coronavirus: sintomi, diagnosi, trasmissione, prevenzione e trattamento

I coronavirus ( CoV ) sono un’ampia famiglia di virus respiratori che possono causare malattie da lievi a moderate, dal…

Leggi tutto

SARS-CoV2, il nuovo coronavirus che causa COVID-19

Il nuovo coronavirus 2019-nCoV, che l’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ) ha deciso di chiamare SARS-CoV2, isolato nell’uomo per…

Leggi tutto

Caratterizzazione del genoma di due nuove specie di alfa-coronavirus da pipistrelli italiani

I coronavirus ( CoV ) sono stati rilevati in tutto il mondo in diverse specie di pipistrelli, che sono considerati…

Leggi tutto

Sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus nei dromedari

La sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus ( MERS-CoV ) causa grave infezione del tratto respiratorio inferiore. Studi precedenti hanno suggerito…

Leggi tutto

Infezione da nCoV, un nuovo coronavirus SARS-simile

In Francia, un uomo di 65 anni è morto dopo aver contratto una infezione con un virus SARS-simile dopo un…

Leggi tutto

Individuazione di rhinovirus e coronavirus umani nei riceventi trapianto allogenico di cellule staminali emopoietiche

Poco si sa circa le manifestazioni cliniche e virologiche delle infezioni da rhinovirus e coronavirus dopo trapianto di cellule emopoietiche.È…

Leggi tutto

Infezione da coronavirus associata a sindrome respiratoria acuta grave in pazienti in età pediatrica

Durante lo scoppio della grave sindrome respiratoria acuta del 2003, si è sentita la necessità di fornire informazioni alla comunità…

Leggi tutto

Malattia respiratoria associata ai sottotipi NL63 e HKU1 di coronavirus nei bambini

I coronavirus sono causa di malattie delle vie respiratorie superiori, e occasionalmente di quelle inferiori, nella popolazione suscettibile. Ricercatori dell’University…

Leggi tutto

Infezioni subcliniche o non-polmonari da coronavirus della Sars

Sebbene il genoma del coronavirus della sindrome respiratoria acuta grave ( SARS-CoV ) sia stato sequenziato e sia stato identificato…

Leggi tutto

Distribuzione tessutale della proteina ACE2, il recettore funzionale per il coronavirus della SARS

Il virus della SARS ( SARS –CoV ) si lega ad un recettore che è stato identificato in una metallopeptidasi,…

Leggi tutto

OMS: un nuovo Coronavirus è la causa della SARS

L’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ) ha confermato che la causa della SARS ( Sindrome Respiratoria Acuta Grave )…

Leggi tutto

Infezione da Coronavirus tra il personale sanitario di un ospedale di comunità ad Hong Kong

Nel corso dell’epidemia di SARS ( Sindrome Respiratoria Acuta Grave ) il personale sanitario è risultato ad alto rischio di…

Leggi tutto

Confermata la scoperta che l’agente causale della SARS potrebbe essere un Coronavirus

Ricercatori di Hong Kong hanno studiato 50 pazienti affetti da SARS ( Sindrome Respiratoria Acuta Grave ). I pazienti avevano…

Leggi tutto

Un’ipotesi sul meccanismo d’azione del Coronavirus della SARS

I pazienti con SARS spesso muoiono a causa della cascata di citochine di tipo Th1 , così come i pazienti…

Leggi tutto

L’OMS ha confermato che la causa della SARS è un nuovo Coronavirus , mai visto finora nell’uomo

16 Aprile 2003 L’OMS ha confermato che la causa della SARS ( Sindrome Respiratoria Acuta Grave ) è un Coronavirus…

Leggi tutto

 

 

 

 

Infettivologia:Aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Infettivologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Stagionalità della malattia da pneumococco: incidenza, gravità e ruolo della attività influenzale

Uno studio ha verificato se l’effetto dell’attività influenzale sull’incidenza di malattia pneumococcica invasiva e sulla gravità vari tra i gruppi di età e comorbidità. I tassi settimanali di mala …


Predire il Mycobacterium tuberculosis nei pazienti con polmonite acquisita in comunità

I 22 fattori di rischio suggeriti dal Centers for Disease Control and Prevention ( CDC ) per predire i pazienti a rischio di infezione da Mycobacterium tuberculosis non sono stati valutati nei pazient …

Xagena Salute


L’età avanzata e il fumo aumentano il carico virale di HPV nel cavo orale

Tra gli individui con infezione da HPV ( papillomavirus umano ) ad alto rischio, l’età avanzata e il fumo corrente sono risultati entrambi indipendentemente associati a una carica virale di HPV nel ca …


Elevati livelli di HBV DNA sono correlati a un aumento del rischio di fibrosi in fase avanzata

I pazienti con infezione cronica da virus dell’epatite B ( HBV ) possono avere un minor rischio di fibrosi avanzata nel caso in cui presentano bassi livelli di HBV DNA. E’ stato condotto uno studio …

Reumabase.it


Carenza genetica di PTX3 e aspergillosi nel trapianto di cellule staminali

Il recettore noto come Pentraxina 3 lunga ( PTX3 ) ha un ruolo non-ridondante nella immunità antifungina. Il contributo dei polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) in PTX3 nello sviluppo di aspe …


L’integrazione di Vitamina-D non influenza il rischio di sviluppare polmonite

La vitamina D svolge un ruolo nella difesa dell’ospite contro le infezioni. La carenza di vitamina D è stata associata a un aumentato rischio di infezioni delle vie respiratorie in bambini e adulti. …

Medical Meeting


Incidenza e clearance della infezione orale da papillomavirus negli uomini

L’infezione orale da papillomavirus umano ( HPV ) è la causa di un sottogruppo di tumori orofaringei.Questi tumori colpiscono in modo sproporzionato gli uomini, la loro incidenza è in aumento e non es …