Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« Gioca coi fanti, ma lasc...L'importante è esserne convinti »

Loro sì che la sapevano lunga!

Post n°612 pubblicato il 04 Febbraio 2018 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Erano chiamati visionari, eppure  gran parte delle pre_visioni dell' inizio del XX secolo si sono dimostrate curiosamente azzeccate, quantomeno in linea generale visto che si basavano  su  conoscenze tecnologie dell'epoca.

Nel 1918 le aspettative di futuro erano riposte tutte in quella nuova strepitosa magia:  la corrente elettrica.

Per gli uomini di un secolo fa gli spostamenti erano un'ossessione.
 La Ford aveva inaugurato da soli 4 anni la prima catena di montaggio di automobili: sfornava  circa 5.000 veicoli l'anno.
I futurologi americani raccontavano che l'auto del futuro sarebbe stata completamente impermeabile, capace di funzionare in ogni condizione atmosferica, calda in inverno, fresca d'estate, con fiancate e tettuccio di vetro e senza volante.
Erano sicuri che da lì a 100 anni ogni famiglia ne avrebbe posseduta almeno una.

Le altre frontiere da conquistare erano il cielo e il mare: per questo alla fine del 1800 i più arditi pensatori si erano  immaginati sottomarini trainati da balene e mezzi volanti appesi a grandi uccelli.


Gli studiosi fantasiosi di allora descrivevano apparecchi  capaci di mostrare in ogni casa le rappresentazioni che si svolgono nei teatri e dispositivi che mostravano in diretta a migliaia di chilometri di distanza le battaglie e gli eventi catastrofici ma anche che mettevano in comunicazione genti lontane.
Ed ecco la prima idea di videochiamata.




















Non solo, ma si raccontava, quasi fosse una fiaba,  di armadi refrigerati meccanicamente in cui  conservare gli alimenti per giorni:  questo nuovo, fantascientifico  freddo avrebbe aperto la strada all'industria dei cibi pronti.

E poi, nel giro di un secolo,  il mondo sarebbe  stato sommerso di robot che guidano, puliscono in casa, fanno il bucato, stirano.
Da qui il primo prototipo immaginario e ingombrante del robottino aspirapolvere , tanto caro a noi donne di oggi.






















Senza dubbio, però le pre_visioni sorprendentemente azzeccate datate un secolo fa  riguardano l'ambiente e i combustibili fossili.
In Svezia, uno scienziato - Svante Arrhenius - calcolò che al raddoppiare della concentrazione di CO2 nell'atmosfera aumentava nell'arco di qualche secolo la temperatura del pianeta di 8 - 9 °C  .
Pur non riuscendo a descrivere gli effetti dell'inquinamento sul pianeta, arrivò alla conclusione che sarebbe stato necessario ridurre drasticamente l'utilizzo del carbone e dei derivati del petrolio.
Dall'altra parte del pianeta, a Washington, un tale Alexander Graham Bell  pensò all'utilizzo del sole, delle onde e delle maree come fonte di energia pulita che sarebbe arrivata nelle nostre case tramite  tubature speciali.


Di certo alcune di queste pre_visioni  fanno sorridere, altre fanno riflettere.
Alcune ci fan dire come la sapevano lunga, loro!

Chissà noi moderni che previsioni facciamo per il 2118 …

 

Secondo voi, proiettandoci sparati verso il futuro lontano,  cosa troveranno i nipoti dei  nostri nipoti?

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Edelweiss12/trackback.php?msg=13602770

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Private Investigator il 04/02/18 alle 17:05 via WEB
Atlanta's Top Rated Local Private Investigator Atlanta - PRIVATE INVESTIGATOR ATLANTA - Offering Confidential & Discreet Private Investigator Atlanta, Investigative Services, Private Investigator Atlanta, Atlanta PI. Private Detectives Atlanta. Open 24/7 Call (770) 500-6461 PRIVATE INVESTIGATOR ATLANTA. www.privateinvestigatoratlanta.net PRIVATE INVESTIGATOR ATLANTA
 
chiedididario66
chiedididario66 il 04/02/18 alle 17:06 via WEB
Speriamo che Einstein non azzecchi la sua previsione,altrimenti sappiamo come sarà la quarta guerra mondiale.no perché con tutte le intimidazioni incrociate fra trump,putin e il coreano e la corsa verso a nuove armi di distruzione di massa.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 04/02/18 alle 17:56 via WEB
Quindi sull'esito dell'ipotetica 3° guerra mondiale Einstein non faceca pre_visioni, ma pensava che la 4° sarebbe stata combattuta a suon di sassi e legni: un ritorno alla preistoria. Che bello scenario per i nostri posteri! Ciao Dario, un sorriso e buona serata
 
donadam68
donadam68 il 04/02/18 alle 17:47 via WEB
pre_visioni sorprendentemente azzeccate , diciamo sì e in parte, ma speriamo con dita incrociate che le prossime siano per il bene del nostro mondo ; un sorrisone per te , senza teletrasporto Elena :)D
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 04/02/18 alle 17:58 via WEB
Vero che sono state pre_visioni sostanzialmente azzeccate? Lo speriamo tutti, Dona, che le pre_visioni per il futuro siano rosee...con un po' di ottimismo, magari ce la facciamo pure!
Un sorriso e una splendida serata :)
 
monellaccio19
monellaccio19 il 04/02/18 alle 18:48 via WEB
E'cosi facile, sulla scorta di quanto accaduto un secolo fa, fare previsioni: facilissimo e aspettiamoci per il 2118 di tutto, di più e...di tanto inimmaginabile!!!! Non potrebbe essere altrimenti!!!! Ciao Elena, noi non ci saremo ma chi vivrà, vedrà e....ci racconterà là dove saremo!!!! Sera cara, siamo sul fantscientifico ma non troppo!!!
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 04/02/18 alle 21:06 via WEB
Dici, Carlo, che sono andata troppo sul fantascientifico? Può anche essere, eh! ;)
Chissà se l'uomo del 1918 avrebbe supposto che molte di quelle le pre_visioni alquanto azzardate sarebbero diventate realtà.
Comunque sia, non vorrei mai stare ad ascoltare fra cent'anni che razza di mondo siamo riuscita a lasciare ai nipoti dei nostri nipoti: mi vergognerei, credo.
Buona serata e buongiorno per domani :)
 
   
monellaccio19
monellaccio19 il 05/02/18 alle 16:46 via WEB
E su quest'ultimo punto, devo darti malinconicamente ragione!!!! Buona sera cara.
 
     
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 14:53 via WEB
E malinconicamente dico *mi dispiace!* però tante volte val la pena essere obiettivi. In ritardo come spesso avviene, ti auguro una bella domenica. Ciao Carlo :)
 
woodenship
woodenship il 04/02/18 alle 23:13 via WEB
Difficile farne, come nel 1918 siamo in un periodo di transizione,e come allora le previsioni che vengono fatte oggi ci appaiono ben lungi da riuscire a realizzarsi.A maggior ragione che,quando ero bambino si parlava dell'affrancamento dell'uompo dal lavoro:le macchine avrebbero lavorato per noi.L'automazione è arrivata,però l'uomo non è poi così libero.Addirittura si è arrivati a studiare un braccialetto elettronico che lo aggancia alla macchina,facendolo macchina umana...E della globalizzazione?Ci prospettavano libertà di movimento per l'uomo che sarebbe stato di casa in tutto il mondo.Invece la cosa si è risolta con stipendi da fame e con libertà solo per capitali e merci.Gli umani,per viaggiare debbono affidarsi ad agenzie di viaggio o trafficanti....Insomma,forse ci vorrà più di un secolo,per poter dire cosa potrà dirsi realizzato dei sogni di questi anni.........Un bacio scintillante di stelle........
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 14:55 via WEB
E chissà se i nipoti dei nostri nipoti leggeranno di queste "conquiste" amare...mi auguro di no, ...W...Una piacevole domenica, ciao :)
 
eric.trigance
eric.trigance il 05/02/18 alle 08:52 via WEB
Mi piace il tuo post. Buon lunedi Elena...
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 14:55 via WEB
Con molto ritardo, ti auguro una bella domenica, ciao Eric :)
 
nina.monamour
nina.monamour il 05/02/18 alle 13:03 via WEB
Buongiorno Elena, mi riallaccio al commento di Woodenship, l'Italia è un mondo per vecchi, un Paese pietrificato. I giovani chiedono il conto e ne hanno diritto. Lo sfascio non è colpa loro, vedono sfilare nei palchi delle autorità i responsabili del disastro, strafottenti, protetti dalle forze dell'ordine, da ragazzi in divisa che, anch'essi, non ne possono più. In mancanza di un patto tra generazioni non ci saranno sommersi e salvati, ma solo sommersi. "Ah, se me lo dicevi prima" cantava Jannacci. Non voglio pensarci ma credo che, in futuro, troveranno il buio totale. Gesù disse, “Beati voi, quando sarete odiati e perseguitati; e non resterà alcun luogo, dove sarete stati perseguitati. Beati quelli che sono stati perseguitati nei cuori, sono loro quelli che sono arrivati a conoscere veramente il Padre. Beati coloro che sopportano la fame, così che lo stomaco del bisognoso possa essere riempito.” (68-69), buona giornata cara.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 14:57 via WEB
Non mi riferivo all'Italia in particolare, Nina. Estendevo al mondo...perchè sono convinta che il disastro e l'eventuale rinascita non abbiano confini. Buona domenica :)
 
EMMEGRACE
EMMEGRACE il 05/02/18 alle 17:41 via WEB
I nipoti dei nostri nipoti navigando sul web si imbatteranno sulle pagine di questa Community e leggeranno tanti post e vari commenti. E alla fine penseranno così: Ma guarda quanta gente che cazzeggiava lì dentro. Roba da matti ahahahah Ciao Elenaaaaaaaaaaa!! :)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 15:00 via WEB
Ohhh! ma tu sei davvero ottimista, Grace! Dici che Libero fra 100 anni sarà ancora attivo? Glielo auguro di cuore...Buona domenica, ciao :)
 
diogene51
diogene51 il 06/02/18 alle 10:53 via WEB
Bellissimo post, Elena! E' difficile dire quale futuro ci attende, io credo che non possiamo neppure immaginarci il mondo tra 100 anni, nemmeno essendo visionari. Quando quegli spiriti fantasticavano sul futuro non avevano che poche tecnologie in mano, anche se fondamentali: l'elettricità, con cui si accendeva al massimo una lampadina e si faceva funzionare il telegrafo, la macchina a vapore, quella a scoppio, le prime macchine volanti e poco più. Ormai l'esplorazione dei pianeti è a portata di mano, come la sostituzione dei tessuti malati con nanotecnologie, lo sviluppo di vaccini anche per le più gravi malattie, la correzione di difetti con l'ingegneria genetica, per non parlare dell'informatica. Dicono che quando il Web avrà raggiunto il numero di connessioni equivalente a quello del nostro cervello (ora siamo ancora lontani) comincerà a pensare: te lo immagini? In futuro ne vedremo delle belle...e poi chissà che, tra una guerra e un'altra conosceremo la pace universale...Forse un giorno lavoreremo un'ora o due e per il resto ci dedicheremo ai nostri hobbies, all'amicizia, agli affetti, ai blog... Buona giornata, carissima!
 
diogene51
diogene51 il 06/02/18 alle 10:55 via WEB
E metteremo i cantina le ideologie, le credenze, le nevrosi e tutto quello che cospira contro l'armonia e la felicità...
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 15:10 via WEB
Sulla pace mondiale la Storia insegna: mai epoca è stata indenne da sciagure. Però che ci costa non sperarci? ;)Penso paradossalmente che se negli anni anzichè investire in industrie belliche si fosse puntato allo spazio, magari una base sulla luna ce l'avremo anche...
Come te, Renato, penso a un futuro-futuro in cui il progresso scientifico, medico, tecnologico saranno indiscussi protagonisti. Penso però anche all'ambiente: già un secolo fa stabilivano empiricamente, forse, che ci sarebbero stati cambiamenti climatici. Ecco, a me il problema ambiente sta a cuore...e sta a noi, non a me e a te in primis, ovvio...ma sta a noi uomini di oggi non continuare a deturpare , a danneggiare ad insultare la Natura: lei è più forte di noi! e ha leggi ben precise.
E se cominciassimo già da ora a mettere da parte le nevrosi? Sarebbe già un passo verso la conquista. Un saluto e un'ottima domenica :)
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 06/02/18 alle 16:15 via WEB
Sai quanto amo la scienza.Power,fisico inglese,membro della Royal Society nel lontano 1964 scriveva:"Il progresso dell'arte è illimitato:chi può porre un non ultra nella sua avanzata".Si può procedere in quell'illimitato?Il limite della scienza è proprio in sè stesso.Il limite non è nella scienza ma nella negligenza,nella violenza.
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 06/02/18 alle 16:17 via WEB
La scienza che spero di lasciare ai miei nipoti è il potere dell'intelligenza ,di non creare un mondo di mostri...
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 06/02/18 alle 16:18 via WEB
Un buon pomeriggio cara Elena...
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 15:13 via WEB
Anche a me piace pensare ad un futuro scientifico in cui l'uomo non sia un robot e non sia un mostro. Dipende solo da lui, eh! La Terra va rispettata, mai oltraggiata e noi uomini di oggi e di un ieri non troppo lontano abbiamo oltraggiato e inquinato a nostro piacimento e gradimento. E paghiamo le conseguenze.
Buona domenica, Patty :)
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 07/02/18 alle 14:16 via WEB
Difficile da rispondere sai... il mondo cambia sempre con una velocità super...un abbraccio
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 15:14 via WEB
Vero. Il mondo cambia e noi con lui. Buonba domenica, Nuvola :)
 
satanona
satanona il 08/02/18 alle 15:13 via WEB
L'inventiva dei nostri giovani soprattutto in campo tecnologico ed informatico darà ottimi risultati ne sono certa. Buona serata mia cara
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 15:15 via WEB
E aggiungerei anche la ricerca medico-scientifica potrebbe contribuire ad una buona qualità di vita futura. Ciao Ascììia, un sorriso :)
 
virgola_df
virgola_df il 08/02/18 alle 19:09 via WEB
Con questo andazzo politico-economico mi auguro che trovino ancora qualcosa ... Abbracci cari ede e buona serata.
virgola
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 11/02/18 alle 15:16 via WEB
Mi unisco senz'altro al tuo augurio, Virgola :)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

chiedididario66hrc.rossanodiogene51carloreomeo0e_d_e_l_w_e_i_s_smonellaccio19eric.trigancegabbiano642014virgola_dfwoodenshipdonadam68nina.monamouraltair768pol55
 

 




 

 

 

 

 

BIANCOLUNGO