Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

spagetiFajrarchetyponroby.floydmpt2003la_moretta_2sagredo58il.cuculotobias_shufflegiovanni80_7champaoselmarlow17barraversosudStolen_words
 

Ultimi commenti

Enjoy! :o)
Inviato da: Fajr
il 20/07/2016 alle 12:39
 
La quiete dopo la tempesta
Inviato da: jigendaisuke
il 14/07/2016 alle 06:38
 
Non mi dichiaro amante della natura, ma lavoro quasi sempre...
Inviato da: card.napellus
il 08/07/2016 alle 14:06
 
https://youtu.be/AiN3IuBbwJA
Inviato da: fajrportatadalvento
il 08/07/2016 alle 10:29
 
....sta volta non posso che darti ragione ...anche se amo...
Inviato da: ossimora
il 04/07/2016 alle 22:46
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 313
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

kill your television

                     

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« Messaggio #280simone »

Post N° 281

Post n°281 pubblicato il 01 Gennaio 2006 da ossimora
 
Foto di ossimora

Regalo di fine legislatura: Salò come la Resistenza

Manca meno di un mese alla fine della legislatura. Quanto basta per fare ancora danni. L’11 gennaio approderà in aula al Senato il provvedimento che riconosce ai repubblichini di Salò lo status di militari belligeranti. Equiparandoli, per legge, a quanti combatterono per la libertà. Voto finale il 16 gennaio. Il senatore Ds Walter Vitali definisce la scelta della maggioranza «aberrante». L'Unione pronta a dare battaglia.

http://www.resistenzaitaliana.it/

Antonio Tabucchi: "La repubblica di Salò, nata dopo l'8 settembre 1943 (data dell'armistizio chiesto dall'Italia agli Alleati) fu uno stato fantoccio creato dai nazisti nel nord d'Italia, più o meno nelle stesse zone che oggi sono in mano al partito separatista della Lega; e l'idea che questo staterello artificiale, roccaforte del nazi-fascismo, tendesse all'unità d'Italia corrisponde al dire che la repubblica di Vichy aspirava all'unità di Francia. Che poi i repubblichini, scherani e servi dei nazisti, autori di massacri, torturatori e aguzzini,con simboli di morte ben espliciti sull'uniforme, credessero di avere servito «l'onore della Patria», è una dichiarazione che involgarisce l'idea di patria e il concetto di onore".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog