Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

gratiasalavidaspageticostanzatorrelli46Rosecestlaviearchetyponmpt2003merizeta21laboratorioatheneoFajrjeanlouis_delislestudiodentisticoestepsico_craziabvbtendeRiccardoPennaEwideS
 

Ultimi commenti

comprendo che tu sia addolorata, ma in ogni caso il tuo...
Inviato da: Luxxil
il 06/02/2017 alle 18:32
 
MANCHI.
Inviato da: Roberta_dgl8
il 11/01/2017 alle 13:52
 
non commento leggo e comprendo
Inviato da: angiolhgt
il 14/12/2016 alle 23:28
 
le Favole al telefono, qualcuna era infilata nel libro di...
Inviato da: several1
il 06/10/2016 alle 17:29
 
Hai ragione , proprio così, ancora non mi capacito di cosa...
Inviato da: ossimora
il 30/09/2016 alle 20:02
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 313
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

kill your television

                     

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« Messaggio #285Messaggio #287 »

sibilla

Post n°286 pubblicato il 04 Gennaio 2006 da ossimora
 

DONNE

 Sibilla Aleramo

Di Sibilla Aleramo mi piacciono le poesie,il romanzo più celebre “Una donna””Andando e stando” ”Il passaggio”,ma soprattutto mi ha sempre affascinato la sua biografia:una donna di inizio novecento con una irruenza ed una forza densa di passionalità e di energia assolutamente originali.

 (Sibilla Aleramo (pseudonimo di Rina Faccio) nacque ad Alessandria nel 1876. Si trasferì, poi, con la famiglia a Civitanova Marche, dove, con un matrimonio riparatore si sposò all'età di 15 anni. Nel 1901 abbandonò figli e marito e cominciò a girare per Milano, Parigi e infine Roma, dove si avvicinò a tutto l'ambiente intellettuale e artistico dell'epoca (qui conobbe Grazia Deledda). Nota è la relazione che ebbero lei e il poeta Dino Campana. Dopo la fine della seconda guerra mondiale si iscrive al partito comunista e si impegna in campo politico e sociale. Collabora a L'Unità e alla rivista "Noi donne". Muore a Roma nel 1960.).

Dopo l’imprevista celebrità del suo romanzo tacque per un periodo e si dedicò alla “Scuole dell’agro romano”,insieme a Giovanni  Cena (suo compagno ..per un po’...), per quei “paria analfabeti”.

Nel corso della sua vita ebbe moltissime storie con intellettuali,artisti,poeti (Cardarelli,Cecchi,Quasimodo,Boccioni,Boine ,Parise,Cascella…)dell’epoca divenendone spesso la vera e propria “Musa”.

La sua storia col poeta Dino Campana è stata un attraversare-con  la sua nevrosi e la sua poesia ,cercando di amare anche la sua follia fino alla rinuncia;pena la dissoluzione

Amò una dolce ragazza(Lina) ed infine già matura , un uomo molto più giovane di lei.

Una vita scandalosa,all’epoca  ,andare e  stare,peregrinare ,sempre in ascolto di umani racconti. Irruenta e determinata .

Una donna con un fede primigenia ed appassionata in un avvenire di giustizia e armonia.

http://baruffi.ceva.infosys.it/5b/aleramo/aleramo.htm

http://www.arangioruiz.org/sibilla/amori.htm

  "Gaudio l'amarti,
illimitato gaudio
credere al riso dei tuoi occhi,

e vertigine ancora
la certezza d'esser da te cantata,
oh più tardi, negli anni non più miei,

or che tremare la vita sento
sul ciglio estremo...


Selva d'amore, Newton Compton, Roma, 1980

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
strangeskin
strangeskin il 05/01/06 alle 01:33 via WEB
Bisogna per forza avere qualcosa da dire se si parte decidendo anche per altri: figli. si lo so non sarebbero stati mai affidati a lei ... beh moralismo dal retrogusto di sogno mancato. Ho letto "una donna", qualche anno fa e credo di avere in comune molte sensazioni, forse addirittura ha influenzato le mie,mmmm... notte antonia
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 05/01/06 alle 20:32 via WEB
Anche per me ,sopratutto in particolari momenti i suoi libri sono stati compagni fedeli,anche quelli minori,minimali,come Teresa e Isabella ciao cara!!
(Rispondi)
pelino55
pelino55 il 05/01/06 alle 06:03 via WEB
Buon giorno Antonia, cosa vuoi che dica sull'aleramo? Mi sembra di invadere territori altrui....
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 05/01/06 alle 20:29 via WEB
beh io credo che ti piacerebbe leggere alcune cose,l'identità di genere non preclude la comprensione Kiss
(Rispondi)
 
azzurrodistoviglia
azzurrodistoviglia il 28/08/07 alle 16:13 via WEB
perché territori altrui, lei vorrebbe che tutti leggessimo la sua letteratura più intima. al-eta
(Rispondi)
magdalene57
magdalene57 il 05/01/06 alle 07:26 via WEB
mi piace qusta donna, sempre mi paccino le donne che decidono di vivere e non si lasciano solo vivere. amche a costo di pagare. ma tanto i conti ce li presentano sempre.
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 05/01/06 alle 20:30 via WEB
beh..i conti vanno e vengono di solito è una serie di alti e bassi
(Rispondi)
scalzasempre
scalzasempre il 05/01/06 alle 11:11 via WEB
la passione e la fede. Sognatrici instancabili. Che muovono verso la Vita. Baci, scalza.
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 05/01/06 alle 20:30 via WEB
ciao SCà..baci
(Rispondi)
cyberboss10
cyberboss10 il 05/01/06 alle 19:56 via WEB
Ciao tesorino, attingo ancora dal tuo infinito pozzo di sapienza: scarico e metto tra i preferiti il sito segnalato. Che vita " al massimo" per dirla con Vasco. Mi ricorda, a grandi linee, la vita di un'altra donna straordinaria: Frida Khalo. Sono certo che tu conosci le opere da lei create. Un abbraccio.
(Rispondi)
ossimora
ossimora il 05/01/06 alle 20:31 via WEB
magari fossi un pozzo di sapienza!Sono curiosa ,leggo da sempre questo si :ciao anto
(Rispondi)
medea0530
medea0530 il 05/01/06 alle 23:42 via WEB
:-)
(Rispondi)
nicgallo30
nicgallo30 il 11/06/06 alle 12:53 via WEB
Ciao. Sono Gallo Graziano di Altamura. Ho da poco aperto una attività che ha bisogno di sfruttare le potenzialità di internet. Mi faresti un favore grande grande? Metteresti il mio link fra i tuoi preferiti sul tuo blog? Ti ringrazio davvero di cuore per quello che potrai fare. Il link è: www.gallograziano.com
(Rispondi)
inEXcess
inEXcess il 27/06/06 alle 12:10 via WEB
Adoro Sibilla "Amorale" "Aleramo" e mi struggo per Dino Campana... Sul mio blog c'è la sua poesia più dedicata...alla sua Sibilla...
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/10/06 alle 00:45 via WEB
In un momento sono sfiorite le rose....con il nostro sangue, con le noste lagrime facevamo le rose....Sibilla....Rina....cloche...
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 26/09/06 alle 23:22 via WEB
Sibilla che accompagna i sogni, ogni suo verso è un vento di vita che ti rinnova, ti fa sentire dentro tutta la passione dell'universo.E' tutto un immenso senso di rinascita, a ogni sguardo ogni suo respiro.
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
gear il 23/12/09 alle 08:15 via WEB
Escuelas, Instituciones y Organizaciones han aceptado expresamente "hermanarse" con nosotros para abrir un canal de 642-373 exam comunicación que abra horizontes en el Psicodrama y no los cierre. Agradecido a los que nos han contestado, conforme los vayamos recibiendo, los iremos colocando, en el orden que los recibamos, agradecidos HP0-S18 exam enormemente por su generosidad, aunque el contacto es la institución, no queremos olvidar a las persona que han hecho posible ese "hermanamiento", E20-322 exam pero, por discreción...
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.