Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

amici.futuroiericassetta2il_tempo_che_verrajigendaisukeossimoraQuartoProvvisorioCherryslsurfinia60massimocoppaalf.cosmosraffaele.franco3daunfioretempestadamore_1967nurse01Quivisunusdepopulo
 

Ultimi commenti

Wow! Appena premiato e già l'hai letto!
Inviato da: jigendaisuke
il 28/07/2021 alle 20:53
 
..direi di si
Inviato da: ossimora
il 28/07/2021 alle 20:19
 
Esiste ancora la TEA??
Inviato da: jigendaisuke
il 28/07/2021 alle 19:55
 
Io mi aspettavo un giallo ed invece questo è un libro un pò...
Inviato da: ossimora
il 14/07/2021 alle 10:30
 
Non so, mi sono un po' disamorato di Carofiglio.
Inviato da: jigendaisuke
il 13/07/2021 alle 12:39
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 317
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« stregoniCampagna Unesco »

Roba da chiodi

Post n°2041 pubblicato il 10 Maggio 2015 da ossimora
 





Mi sembra che pur con le vicende a volte disgustose legate all’accoglienza dei migranti , come il rifiuto della regione Val D’Aosta di accogliere profughi (ovviamente mi associo a Gad Lerner nel dire che io mai e poi mai andrei in vacanza in un posto del genere!) e la difficoltà di uscire dalla paura e dal razzismo nel valutare i flussi migratori sulle coste italiane ,mai si sia definito “schiavismo” questa ondata di migrazione . 
Gli schiavi che venivano portati in catene , in condizioni inumane verso gli Stati Uniti non fuggivano dalla miseria totale e dalla devastazione delle guerre , erano costretti , imprigionati e coerciti per dare forza lavoro e braccia forti , venivano venduti e considerati merce di scambio . 

Adesso i nuovi dannati della terra scappano , da miseria totale , da siccità , da guerre , non hanno alternative e seppur la loro sia una scelta coatta , piena di sacrifici economici ed affettivi , certamente non si possono definire …schiavi.

 Questo fino a qualche giorno fa , quando il ministro dell’interno Alfano ha invitato i sindaci coinvolti negli sbarchi a …fare lavorare gratis i poveretti scappati a carestie , guerre , scafisti e mafiosi . 

Un uomo di grande statura umana e politica Angelino , sì sì .

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ossimora/trackback.php?msg=13199860

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 10/05/15 alle 10:30 via WEB
mia cara, Buongiorno, ed auguri :-) ci leggiamo nel pensiero? anche io, ho pensato molto a ciò che ho sentito di sfuggita dire, ed è già legge, peraltro, mi pare, da alfano. .. Mi è subito venuto in mente, come mai, egli non lavora gratis, o come mai non possa devolvere il suo di stipendio. In ogni caso, tempo orsono un'amica qui, che ora è in Africa perchè ha adottato un bambino africano, ha fatto un post, su una cosa che in Friuli è stata adottata come esperimento, sul pulire le strade e sistemare le erbacce. Ma gli extracomunitari, non E' che lavorano gratis.. si occupano volontariamente di lavori di pubblica utilità, e lo fanno per ripagare chi li ha accolti offrendo loro solidarietà piena e totale.. ed anche formazione. Lo so è una piccola isola felice.. poi ti cercherò il link (ci tengo, e lo tengo come piccolo compito); ora non posso!, ma lo farò al più presto. della valle d'aosta non lo sapevo! e pensare che una regione come QUELLA potrebbe sì aiutare la sua lontana regione.. potrebbe farlo! e fare come il friuli.. Gli extracomunitari sì, sono i nuovi schiavi, che ha prodotto il nostro sistema perverso. E sono figli di quegli schiavi che l'occidente di allora metteva in catene per depredarne le terre e le ricchezze.. tutto viene da là, mia cara. Un abbraccio e ancora, auguri. Mamma:-)
(Rispondi)
ossimora
ossimora il 10/05/15 alle 10:48 via WEB
Buongiorno cara Roby , auguri anche a te supermamma , io continuo ad indignarmi con ste storie ; quella di Alfano era una circolare , per fortuna non una legge ed immagino dovrà /vorrà ritirarla. Beh certamente una spontanea disponibilità ..è certo un'altra storia !!!
(Rispondi)
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 13/05/15 alle 22:45 via WEB
ecco il link: la notizia è di qualche tempo fa.. http://blog.libero.it/sinti/view.php?id=sinti&pag=19&gg=0&mm=0 buona notte. Roberta
(Rispondi)
jigendaisuke
jigendaisuke il 10/05/15 alle 11:55 via WEB
Quella di Alfano è una emerita str...ata! Certo, considerando i ritmi dei burocrati, in attesa che vengano analizzate le richieste di asilo, sarebbe meglio se i profughi fossero occupati in qualche attività, anche solo imparare una lingua, o un mestiere, anche per evitare che si possano alla lunga, creare situazioni di tensione. Ma francamente non come ha detto Angelino! Bonne dimanche
(Rispondi)
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 10/05/15 alle 12:24 via WEB
oltre alla denuncia civilissima e giustissima che fai: ci sono ovviamente tante forme di schiavismo e noi, società occidentale, ne abbiamo create molte, moderne, apparentemente meno crudele, in realtà ancora più devastanti perché applicate su scale di misura enormi
(Rispondi)
woodenship
woodenship il 10/05/15 alle 22:55 via WEB
Di Alfano non si vede,ma deve avere sicuramente abbondante e fluente pelo sullo stomaco,per permettersi di dire certe cose.E poi molti non ci pensano,ma queste migrazioni sono una sorta di nemesi storica:ci siamo andati con armi e bagagli per stabilirci dalle loro parti.Alla fine abbiamo dovuto andarcene,dopo avere devastato e distrutto tutto quello che c'era da distruggere.Ora questi ci tornano a casa nostra.E non ci devastano nemmeno,semplicemente cercano un'altra vita,qualcosa di meglio.Ma noi siamo così infami da avere dimenticato i delitti commessi,gli orrori perpetrati.Ed abbiamo il coraggio di dire :aiutiamoli a casa loro........Un saluto ed un fiore........W........
(Rispondi)
angiolhgt
angiolhgt il 11/05/15 alle 21:02 via WEB
una demenzialità alfaniana, detto questo il lavoro dovrebbe essere offerto ad ogni persona perchè viva dignitosamente e credo sia una funzione primaria dello stato garantirlo , tanto è vero che primeggia nella costituzione. Il lavoro deve essere scollegato dal profitto del mercato , rappresentare un dovere dello stato garantirlo per cui non sono per l'assegno di cittadinanza e per l'assistenza se non nei confronti di chi è disabile.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.