**TEST**

ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 135
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mauriziocamagnaocchi_digattaQuartoProvvisoriotanmikprolocoserdianalascrivanaciaobettinamonellaccio19Alex74kVince198nahanteresinaurgeseexiettoROSSA.LUNA40olgy120
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

« Il vecchio è la storia s...Fuga dal coronavirus »

Noi siamo ... e basta

Post n°1690 pubblicato il 28 Gennaio 2020 da lascrivana

Oggi è un altro giorno, e i post scritti in precedenza non facevano altro che rilevare l'importanza della storia: che è una realtà che accomuna tutti noi. Noi siamo quelle pagine di vita che sono state scritte in precedenza; senza di esse dovremmo accontentarci di questo mondo virtuale che non avrebbe nulla da narrare, se non fosse per quelle citazioni dei libri scritti in passato da grandi autori che la triste realtà l'hanno vissuto sulla propria pelle.  Non che la realtà di oggi sia più felice; possiamo narrare anche noi degli orrori che ci circondano.

I social pullulano di aforismi e frasi estrapolati da libri famosi per descrivere il proprio stato d'animo. A questo punto la domanda nasce spontanea: ma hanno mai letto veramente il libro per conoscere davvero il motivo che ha ispirato l'autore ? E un po' come dire che un libro è bello solo perché hanno scelto un immagine intrigante.

Arricchisco la mia lettura ogni giorno grazie agli aforismi che pubblicano sui social. Mi basta conoscere un pensiero di un autore famoso, per mettermi alla ricerca di esso; in modo da immedesimarmi per capire meglio cosa lo ha spinto a scrivere in quel modo.

Privarmi della conoscenza sarebbe una cattiveria per la mia mente. I social di oggi ti stordiscono con notizie di cronaca, di virus, di fake e di bufale. Un caos dove si fa davvero fatica a ricoscerne la firma dell'autore.

Viviamo in un mondo superficiale, che perde più tempo a pubblicare aforismi conservati sul web, che  a concedersi il beneficio di una lettura più esaustiva e produttiva.

Se voglio sentirmi infantile: mi leggo le favole.

Se voglio sentirmi giovane: mi leggo avventure e storie d'amore.

Se voglio sentirmi magica: m'inoltro nel mondo della fantascienza.

Se voglio conoscere: leggo i libri di storia.

Se voglio leggerezza: leggo ciò che pubblicano sui social.

Qualcuno ha scritto che la vecchiaia è solo uno stato mentale; io dico che la vecchiaia è solo uno stato corporale. Sottoscrivo e confermo che da questo mio punto di vista sono esenti le patologie gravi -anche se ho conosciuto persone gravemente ammalate ricchi di spirito creativo-. 

 

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010