ricomincio da qui

poesie prose e testi di L@ur@

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

Per chi volesse leggere la storia"Un passo indietro per farne uno avanti" sin dalle prime pagine;basta cliccare sui link.

post. 1post. 2post.3post.4post.5post.6post.7

post. 8post.9post.10post.11post.12post.13pag.14

post.15post.16post.17 ...post.18 ...post.19 ...post.20 ...post.21

 

 

UN PASSO INDIETRO PER FARNE UNO AVANTI.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 140
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2tanmikprolocoserdianalascrivanaEremoDelCuoreanimasugQuartoProvvisoriomonellaccio19Vince198qmrwoodenshipCherryslexiettoAltheaDiMarenodopurpureo
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi di Gennaio 2022

Il tempo del cambiamento

Post n°1850 pubblicato il 13 Gennaio 2022 da lascrivana

La vita è fatta di momenti, di tempo dedicato a persone o a cose con un limite di anni, di mesi, di giorni e di ore. Molto di quel tempo speso ci ha consentito di crescere come individui, anche quello che apparentemente ci è sembrato inutile.

A volte mi trovo a vivere in determinati ambienti, usufruendo di cose in compagnia di persone che mi danno l'opportunità di credere che non abbandonerò mai.  Poi succede per causa forzata di eventi o di cambiamento caratteriale, che queste situazioni si tramutano in ricordi. Un tempo facevo fatica ad accettare il distacco, ora me ne faccio subito una ragione e vado avanti. 

Le persone vanno vissute e rispettate anche con i loro difetti e i loro limiti. Tutti possiamo sbagliare, e io non sono immune dal fare errori. L'importante è non lasciarsi sopraffare dalle incomprensioni cercando di recuperare i rapporti.

Non sempre vanno a buon fine, e quindi bisogna accettare anche chi non sa andare oltre.

Poi ci sono gli affetti sinceri, quelle anime affine che nonostante il distacco, non mutano; al contrario con la lontananza si riconfermano.

 

 
 
 

Una calza per i no vax

Post n°1849 pubblicato il 06 Gennaio 2022 da lascrivana

Oggi si festeggia l'epifania. Una bella giornata che soddisfa molto di più i sogni dei bambini; mentre noi adulti siamo ancora alle prese con la pandemia.

Ti fa male la gola? Hai il covid

La sera di Capodanno tutta accaldata sono uscita smanicata sul balcone ( e a Catanzaro il vento è sempre invitato) passando così velocemente da una temperatura calda ad una ghiacciata, e di conseguenza era più che normale farsi venire una tosse da cani;  e invece?  Fatti il tampone perché è probabile che hai il covid.

Io ricordo di avere avuto l'influenza anche prima della pandemia.

Credo che questa mania dei tamponi sia diventata un business. Personalmente non dovendo recarmi a lavoro, mi sono risparmiata i soldi e me ne sono stata chiusa in casa.

E poi parliamoci chiaro, siamo passati da un freddo di 4 gradi, ad un caldo di 17 gradi in men che non si dica. Le feste di Natale le abbiamo fatte in manica di camicia, come vuoi non ammalarti?

Di primo mattino oggi ne abbiamo 14 di gradi! Sembra Pasqua non l'Epifania.

Abbiamo tutti la stessa tosse canina che avevamo anche gli anni precedenti al covid.

Troppi allarmismi non giovano affatto alla salute economica italiana, soprattutto al sud.

Diamoci una calmata e cerchiamo di farci tutti questo benedetto vaccino. Io mi faccio pure la terza dose, penso sia il minimo dopo essermi imbottita di anti-infiammatori.

E poi è giusto proteggere i bambini da un eventuale carica virale. Trovo che sia molto egoistico da parte dei no- vax che si nascondono dietro lo scetticismo.

Abbiamo un obbligo verso chi ancora non può scegliere!

E poi eravamo tutti consapevoli che la guerra del terzo millennio sarebbe stata batterica, iniziamo ad indossare una parvenza di scudo per non trovarci impreparati. 

Forza non vax, che se vi vaccinate anche per voi la calza della befana sarà piena di dolci da regalare ai bambini. Pensateci eh?!?

Che mondo triste senza l'infanzia.

Regaliamo a loro lo stesso mondo che abbiamo avuto noi; un mondo senza maschera e senza Green pass.

 

 

 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lascrivana
Data di creazione: 19/09/2010