Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Mi piacciono le favoleImpellente ed essenziale... »

In sicurezza o con in_sicurezza

Post n°844 pubblicato il 19 Aprile 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Che ripartire sia un imperativo è  fuori luogo perché con il virus dobbiamo convivere per ancora tempo, tanto tempo.  
E perché ogni giorno di lockdown costa all'economia.

Lo dovremo fare, assicurano,  in sicurezza o forse con in_sicurezza date la tanta teoria e la poca concretezza. Non solo perché manca mezzo spiraglio di cura o mascherine, guanti, disinfettanti.
Mancano regole. Precise e uniformi.

Che il come sia stato gestito possa piacere o meno ormai appartiene al passato ed è inutile piangere – eventualmente – sul latte versato.

Che il raffronto con altri Stati o Nazioni sia da evitare è ormai palese: a parità di percentuali di contagi, le gestioni sono diverse, le strategie anche, l'economia e le risorse pure, gli investimenti sanitari viaggiano da Stato a Stato a velocità non paragonabili.
Da anni e anni.

Guardiamo  quindi al nostro orticello e che dite se  lo facessimo  attraverso alcune dichiarazioni valide ad oggi visto che domani è un altro giorno foriero forse di altre idee?































Intanto che aspettiamo il 4 maggio Conte frena sulle aperture fai-da- te e dice :

                                                     io non mollo.




Nessuno o tutti hanno ragione.

Nessuno o tutti hanno torto.

... ma secondo voi in questo scenario fatto di fasi e contro fasi chi sbaglia meno e chi di più?


 

 
Rispondi al commento:
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 22/04/20 alle 14:48 via WEB
Sì, i dati parlano chiaro. Lo spessore della curva giallo ocra usata nei grafici della Protezione Civile testimonia un crescere di guarigioni. Anche il segno meno di fronte ai ricoveri in terapia intensiva ci dice che i reparti covid non sono al collasso. Che poi i degenti siano guariti o morti, non ci è dato di saperlo ma sappiamo che i morti di oggi sono i malati di settimane fa.
Sono con te, Patty, la riapertura chiamerebbe sicurezza. Ma la teoria, tu mi insegni, è diversa dalla pratica. E mi sa che con questa in_sicurezza dobbiamo conviverci. Buon pomeriggio :)
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

e_d_e_l_w_e_i_s_sITALIANOinATTESAmonellaccio19giulioavalloneFaro_nella_NotteDomesticat1960don.francobgabbiano642014volami_nel_cuore33LIVIAO2dolcesettembre.1amberle80woodenshipnoncontatenullaaliasnove
 

BIANCOLUNGO