Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

alf.cosmosmerizeta21ossimoraCherryslsurfinia60QuartoProvvisorioamici.futuroierifrutto.dibosco.iosiamoliberidigirarenatars6AngeloSenzaVelijigendaisukeelima58ParStranoscreamssj84
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 317
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« Appunti di lettura 2021Appunti di lettura 2021 »

Appunti di lettura 2021

Post n°2223 pubblicato il 11 Luglio 2021 da ossimora


N.31
Madeleine ST John
Il cuore segreto delle cose 
Garzanti 
Un romanzo scritto con maestria che scorre rapido ed invoglia a proseguirlo fino alla fine .

Non lascia mai tempi morti o lungaggini ; una scrittura vivace e sofisticata che ben sa indagare e raccontare i sentimenti delle persone. 
Madeleine St John è stata definita la Jane Austen australiana .
In Italia stanno traducendo la sua opera completa .Il romanzo è ambientato a Londra ; è la storia di Jonathan e Nicola ( che ho faticato da subito a considerare donna per via dell'uso che noi facciamo del nome , precipuamente maschile !) .
E' la storia di una relazione , carriere soddisfacenti , una bella casa a Notting Hill. Tutto sembra  scorrere serenamente nella coppia fin quando di punto in bianco lui decide di chiudere di netto la relazione , in pratica cacciandola di casa e dalla sua vita ,senza offrire altre spiegazioni se non quella che non l'ama più e non vuole più vivere con lei.
 Nicola , dapprima incredula ,reagisce caricandosi un grande dolore , un'incomprensione luttuosa ; si dispera, si rifugia dagli amici di sempre , elabora il lutto come può e come sa dapprima pensa ci sia un altra ma non è così , solo la noia , il quotidiano , il non amore  e la maledizione del tran tran che ha invaso la sua vita .
 Lui resta solo e quando lei comincia a riorganizzare la sua nuova vita , pian piano si accorge di aver fatto un errore colossale dal quale però è impossibile tornare indietro .
La tristezza profonda si è impossessata delle loro vite .

Wrong "sbagliato" è una di quelle parole il cui suono equivale al significato e non perchè abbia un'origine onomatopeica ma per una corrispondenza più sottile .Lo stesso vale anche se in misura minore , per il termine "right""giusto" ; non c'è giusto non c'è sbagliato e la consapevolezza della loro esistenza è un diritto inalienabile di chi parla inglese fin dalla nascita...

Jonathan tacque : sembrava afflitto da una noia profonda .Lei riconosceva quell'espressione ,ricordava quella sensazione ,lui aveva indurito il cuore e sbarrato la mente per escluderla .Non avrebbe risposto alle sue domande ,non avrebbe accolto alcuna supplica ,l'aveva semplicemente bandita . Si riconosceva quell'espressione, ricordava quella sensazione di morte , e la desolazione in cui era piombata rendeva le lacrime che aveva sparso pochi minuti prima quasi un lusso 

E che cosa mi dici dell'obbedienza?IL problema è che siamo troppo stanchi , non abbiamo più la forza di inculcarla .L'anarchia è incredibilmente più facile...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ossimora/trackback.php?msg=15568570

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 11/07/21 alle 14:47 via WEB
Non proprio a lieto fine
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 12/07/21 alle 15:48 via WEB
Ciao jei Jei ; in realtà il finale potrebbe avere varie interpretazioni. Certo l'amarezza per vicenda sofferta non lascia presagire nulla di buono ma ...ci sono anche gli spazi per immaginare un altro scenario...a via aperta per la fantasia !
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.