Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« Ri_diamogli nuova vita!Eppure sembrava bastasse... »

Note d'Italia

Post n°731 pubblicato il 04 Aprile 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

*Rischiamo di dimenticarlo, ora che il nuovo millennio viaggia veloce tra  suoni virtuali. Ma il Novecento, non è stato forse il secolo della canzone? *

A sostenere questo pensiero è Gino Castaldo, critico musicale e conduttore radiofonico.

Suo è  *Il Romanzo della canzone*  (2018)  che percorre gli anni italiani dal 1958 al 2000.
Allora Modugno con Nel blu faceva volare il sogno dell'italiano medio che sentiva profumo di miracolo economico.  
Passavano gli anni e con loro cambiavano certi valori.
Ci si identificava  nei testi impegnati e politicizzati.
Nel rinascimento degli anni '80 ci si ritrovava nella sensibilità del cantautore che fra pochi accordi e tanti versi  parlava di noi e delle nostre emozioni o nell'allegria di quelle strofe che  poco dicevano ma che tanto invitavano a cantarellare.

Anche le canzoni fanno Storia.
























Raccontano la realtà, le  gioie, i sentimenti, le aspirazioni e le contraddizioni dei nostri tempi.
Sono lo specchio della realtà e cantano quello che ci gira intorno, cioè l' Italia e i suoi tempi.

Non più forse melodica, non forse più orecchiabile.
Oggi rapper, più o meno apprezzati , gruppi e cantautori giovanissimi  raccontano,  si raccontano e ci raccontano la nostra realtà.

Repubblica.it ha stilato un elenco di  25 brani proponendo un sondaggio

 

Elenco a parte, secondo voi, c'è una canzone di oggi o di ieri che meglio ritrae l'Italia e l'italiano?

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

woodenshipdivinacreatura59e_d_e_l_w_e_i_s_smonellaccio19hrc.rossanodolcesettembre.1virgola_dfnina.monamourdiogene51reception.cpoformiaantonioperpinci84Nuvola_volamimi671cortirottami
 

BIANCOLUNGO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BACIO