Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Patti chiari e amore felice?Sul filo della vita »

Sorpresi dalla sorprese

Post n°737 pubblicato il 18 Aprile 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

La sorpresa che gli italiani troveranno dentro l'uovo di Pasqua del governo sarà l'aumento dell'Iva. Questo significa: più tasse e meno consumi.

Parole , queste della Gelmini, che suonano come profezia di Cassandra, ma noi italiani ormai ci siamo abituati e non ci spostano.
Ed eccoci pronti a scartare l'uovo di Pasqua, incuranti di tutto ma con la sola voglia di abbuffarsi di dolcezza.
Anche se quest'anno, stando alle stime di Coldiretti, complice il lungo ponte pasquale, sarà in flessione il numero di uova che acquisteremo.  Ma i numeri sono tutt'altro che piccoli: 16 milioni di uova di cioccolato vendute.
Alcune sono già state sequestrate dai Nas  perchè non conformi.

Alle tradizionali uova prodotte su larga scala, si affiancano quelle glamour ideate e realizzate da maestri di pasticceria.
Cacao e ingredienti sapientemente rielaborati danno libero sfogo alla fantasia dello chef.
























La storia dell'uovo di Pasqua affonda le sue radici nella notte dei tempi.
Gli antichi Persiani si regalavano uova in primavera come simbolo di nuova vita.
Secoli più tardi,  nel Cattolicesimo l'uovo di Pasqua rappresentò la vita che cresce e palpita dentro un guscio solido.

L'usanza di regalarsi uova però si diffonde a partire dal Medioevo, in Germania. Qui la gente comune si donava uova bollite avvolte in foglie e fiori in modo che si colorassero naturalmente, mentre i nobili si omaggiavano l'un l'altro con uova di argento, platino o oro, decorandole.
Un tale Peter Carl Fabergé fu incaricato dallo zar Alessandro III di preparare per la zarina delle meravigliose uova decorate con tanto di dono all'interno.
Da qui la tradizione della sorpresa dentro quella scocca ovoidale di cioccolato.

E noi che amiamo le soprese ci sorprendiamo emozionati come bimbi nello scoprire cosa c'è dentro l'uovo e tante volte ci ritroviamo così:

























… ma ci consoliamo così:













































Ricordate la sorpresa più ridicola e inutile o più piacevolmente sorprendente che avete trovato dentro l'uovo?




 

&

Buoni giorni

 

... a presto :)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

alberto.gambineriwoodenshipvolami_nel_cuore33simona_77rmcassetta2monellaccio19e_d_e_l_w_e_i_s_sprefazione09Domesticat1960surfinia60mariomancino.msonilabbarbabianca6ilariavitale_i
 

BIANCOLUNGO