Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Cronache di asfalto di s...Ogni estate ha la sua storia »

E meno male che non si legge pił!

Post n°775 pubblicato il 17 Luglio 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

 

Qualche tempo fa leggevo:

       A New York omaggio a Primo Levi:
"Se questo è un uomo" letto in 30 lingue.



Se è stato tradotto in così tante lingue mi dico, significa che  stato letto da un numero  considerevole di persone di almeno trenta paesi.

Da lì la mia curiosità: quali sono i libri di tutti i tempi che più hanno trovato più consensi fra i lettori?






























I numeri di copie vendute - dai 500 milioni ai 65 milioni- fanno pensare che al mondo si legga ancora. E si legga tosto visti i titoli, gli autori e le epoche: quasi che il contemporaneo non esista e che solo l'antico abbia spessore.

Arriviamo al 2003 e un tale Dan Brown  scrive Il Codice da Vinci , un thriller che venderà 80 milioni di copie e da cui nascerà un film.

Che la saga di  Harry Potter avesse avuto un successo strepitoso non è mistero ,  ma non mi sarei aspettata  che avesse  venduto circa 500 milioni di copie.

Così come, per stare ai nostri giorni, non avrei supposto che l'unico libro contemporaneo che ha superato i 100 milioni di copie fosse Cinquanta sfumature di grigio del 2010.



Supponevate un risultato simile o ha sorpreso anche voi?

E ancora, c’è un libro che vorreste rientrasse fra i best seller più letti e venduti al mondo?


 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Desert.69diogene51woodenshipsiamoliberidigirareITALIANOinATTESAcassetta2eelinechiedididario66monellaccio19Lalla3672e_d_e_l_w_e_i_s_ssurfinia60dark320Andrea.Contino1955
 

BIANCOLUNGO