Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Intrecci fra sconosciutiOrrori&Errori »

Ai tempi del politically correct

Post n°1046 pubblicato il 02 Dicembre 2023 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

L’abbiamo canticchiata tutti per la sua orecchiabilità e allora, nel 1981, quando Ferradini la compose insieme Herbert Pagani fu successo immediato.
A detta del cantautore, parrebbe che all'epoca siano state proprio le femministe del centro sociale Leoncavallo di Milano le prime fan.

Erano altri tempi, tempi in cui anche i cinepanettoni squallidi e pieni di doppi sensi  o battutacce andavano alla grande. Con buona pace di tutti.

Passano i decenni, prova ad emanciparsi l'idea di donna, arriva il #metoo  e, in nome del politically correct,  si stabilisce che certi messaggi  sono sessisti e creano condizioni necessarie e  sufficienti per collezionare in fretta processi mediatici.





























Credo che oggi sarebbe pericoloso come brano, probabilmente non lo riscriverei.
Dice Ferradini con il suo teorema, le sue spremute di cuore e la nessuna pietà.

E la reimposta così:



 


Fra le due versioni quale preferite?

È un giusto arrangiamento  del messaggio ?

O siamo cresciuti più cavillosi, attenti alla parola e sessisti che non lasciamo aperta la porta del cuore nemmeno a una canzone?

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Edelweiss12/trackback.php?msg=16725595

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
diogene51
diogene51 il 02/12/23 alle 18:57 via WEB
Non m'è riuscito di sentire la prima versione, ma nemmeno la seconda mi piace, poi non so nemmeno chi sia il cantante e quale sia il chiacchiericcio collegato. Mi duole di essere così ignorante dei temi del giorno. Perdono! Un abbraccio, Elena!
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/12/23 alle 18:03 via WEB
:) ti rassicuro, Renato, non è un tema del giorno. Buona serata, ciao
 
cassetta2
cassetta2 il 02/12/23 alle 19:46 via WEB
Marco Ferradini ha chiesto asilo politico in Iran.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/12/23 alle 18:03 via WEB
... dici? ;)
 
gianor1
gianor1 il 02/12/23 alle 20:03 via WEB
Spero che non si arrivi a contestare per le stesse ragioni Dante, Petrarca o Shakespeare!!! Lieta serata. Gian
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/12/23 alle 18:06 via WEB
:) casomai Boccaccio può essere da taluni definito misogino; Dante la proietta in Paradiso ...ciaooo
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 02/12/23 alle 21:23 via WEB
Preferisco la versione originale e la magia di quel brano dell'81.Era bella così com'era.Notte cara Elena....
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/12/23 alle 18:07 via WEB
Converrai che questa è provocatoria. E di magia c'è niente. Buona serata a te, Diana
 
woodenship
woodenship il 02/12/23 alle 22:35 via WEB
Ai tempi non era il mio genere. Adesso lo è ancor meno. Un bacio scintillante di stelle.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/12/23 alle 18:09 via WEB
Neanche il mio ma mica in compagnia capitava di cantare /suonare anche Teorema. Adesso, questa versione, ritrae con una garbata provocatorietà anche la mania del politically correct.
Notte di stelle ^___________________*!
 
monellaccio19
monellaccio19 il 03/12/23 alle 08:14 via WEB
Ci ho lavorato tanto con quel disco (e con tantissimi altri dell'epoca). Facevo la radio ed era sempre presente nelle mie selezioni e nei miei programmi. Altri tempi: non impediti e non oppressi dalla retro cultura retorica e pervasiva. Volevamo vivere negli anni ottanta e...basta!!!! Bella domenica Elena.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/12/23 alle 18:11 via WEB
Chissà se adesso facessi radio e ti capitasse di presentarla come la definiresti. Perché sì, hai ragione, Carlo, quando dici:[ altri tempi non impediti e non oppressi dalla retro cultura retorica]. Buona serata, ciao
 
occhi_digatta
occhi_digatta il 05/12/23 alle 16:35 via WEB
Buonasera Elee, quella canzone all'epoca non faceva male,solo un modo di far ingelosire con la leggerezza dell'amore. Non è quel brano degli anni 80 che è malato ma il mondo di oggi che si è fumato il cervello, chissà forse è l'aria che respiriamo? Forse il progresso ha rimbecillito la mente umana? una spiegazione ci sarà chissà dove... Questa versione si nota che è innaturale non sento l'emozione dei tempi che furono. non è colpa di Ferradini. Un caro abbraccio amica cara
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 05/12/23 alle 17:35 via WEB
Questa versione ha un qualcosa di provocatorio. Perché mai sia cantare prendere una donna, oggi, trattarla male e fuori dal letto nessuna pietà...
Ben riletta, Serenella, ... ti sì che respiri aria buona :) Un abbraccio
 
stelladelsud16
stelladelsud16 il 06/12/23 alle 15:37 via WEB
Non mi piace questa seconda versione mi sa più di presa in giro, l' unica cosa giusta è lasciare aperta la porta del cuore e mantenere un equilibrio tra sentimenti e ragione,tutto il resto deve essere naturale e condivisibile con gli stessi princìpi di base. Buon pomeriggio cara Elena un abbraccio e un sorriso 🤗 Lucia
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 06/12/23 alle 16:22 via WEB
Infatti è politically correct e un po' provocatoria. Però come la prima versione finisce con il messaggio non solo di lasciare aperta la porta del cuore ma dell'importanza dell'amore. Un bel pomeriggio a te, Lucia :))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

woodenshipChico.arghsurfinia60cassetta2exiettovirgola_dfmonellaccio19anima_on_linegibboneje_d_e_l_w_e_i_s_sdony686stelladelsud16bluiceeeMarion20
 

BIANCOLUNGO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963