Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Tre quarti di secolo faA volerci trovare tutto ... »

E' blues, è rock

Post n°848 pubblicato il 27 Aprile 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

è molto Stones.

Allora, per farla breve.
Più di un anno fa a Los Angeles avevamo pensato di tenere questo brano per un nuovo album, poi è scoppiato il casino
e insieme a Mick abbiamo deciso che questa canzone doveva essere terminata adesso
e così eccola qui

Keith Richards

 

 

Ha già quasi  3.400.000 visualizzazioni;  più di 110.000  ; più di 6.100 commenti.

 

Penso che questa canzone rispecchia l'umore del momento,
spero che le persone che l'ascoltano siano d'accordo
Charlie Watts

 

 

Immagini  surreali e stati d'animo al limite dell'angosciante  che ci hanno accompagnato per settimane e settimane.

Oggi a fatica stiamo provando a tornare piano piano  ad una nuova sconosciuta e responsabile semi-normalità.

Qualcuno da ieri sera applaude alla prudenza.

Per molti invece le aspettative per il 4 maggio proprio ieri sera sono state disattese.

Probabilmente è stato così anche per mamma Mariangela.
Mi scuserà se del suo commento ne faccio argomento di discussione ma quello che la signora scrive è la realtà che vivono molte famiglie e mi piacerebbe condividerlo con voi:


                                        Ci lamentiano e abbiamo ragione.
                                     Scuole chiuse e genitori che lavorano.
                      Parrucchiere e estetiste chiuse fino a giugno ci tirano matti.



Che le rispondereste?


Per par condicio anche le celebrazioni di messe e la questione hotel e ristoranti hanno una messa in moto diesel,  quasi a carburo: restrizioni consone o esagerate?


 

 

 
Rispondi al commento:
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 27/04/20 alle 21:56 via WEB
^___* 'sti matematici che usano anche i decimali per ingarbugliare ancora più la faccenda ... ma hanno ragione! Hanno ragione da vendere! E hanno ragione anche quando parlano di patrimoniale che non sarà immediata, ma ce la cuccheremo. E ci sarà qualcuno che verrà a riscuotere il nostro debito che si è capitalizzato ancora.
Ho applaudito al lockdown allora e lo rifarei: una situazione che rischiava di uscire - e in alcune zone è uscita- dal controllo. Oggi le curve sono scese. E sappiamo che con il coronavirus dobbiamo convivere per tanto tempo ancora.
Il rischio di una nuova ondata può esserci: nessuno lo sa tanti ipotizzano, tutti speriamo che non accada. In questi mesi abbiamo imparato tante cose, anche una frase nuova: "arrangiamoci con sicurezza " e questo faremo. Usciremo, lavoreremo, ci proteggeremo con le mascherine ( e i guanti) e con tanta responsabilità. Sarò illusa, ma io spero in un vaccino ... davvero. Ciao Ross. :)
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

umegh1chiedididario66Cherrysle_d_e_l_w_e_i_s_socchi_digattacassetta2monellaccio19kipinogian.ga1964gabbiano642014aparatico.offmecPsy1972surfinia60woodenshipsolaconme1967
 

BIANCOLUNGO