Vaccino AstraZeneca: casi di trombosi e problemi di coagulazione ad esito anche fatale in soggetti di età media 62 anni

Vaccino AstraZeneca

Soggetti “più anziani”, con età media di 62 anni, tra i 9 casi di trombosi anomala e 2 casi di problemi di coagulazione associati al vaccino AstraZeneca in Francia, con 4 decessi, tra il 2 e l’8 aprile.

Sono le news e i dati diffusi dall’agenzia francese del farmaco ( Ansm ) e riportati da Le Parisien

 

Dall’inizio delle vaccinazioni contro il coronavirus, in Francia sono stati segnalati “23 casi” di trombosi o di problemi di coagulazione e “8 decessi” su 2.725.000 dosi del farmaco somministrate all’8 aprile. Gli ultimi 9 casi riguardano soggetti che presentano “un profilo differente” rispetto a quello di persone individuate in precedenza. L’età dei pazienti “è più alta: si tratta di 4 donne e 5 uomini più anziani (età media 62 anni)” che hanno presentato sintomi riconducibili a trombosi addominale.

“I nuovi elementi saranno condivisi con l’Ema”, l’agenzia europea del farmaco, “nell’ambito della valutazione europea”. In Francia, “il bilancio precedente faceva riferimento a 12 casi di trombosi” successivi alla vaccinazione “e a 4 decessi”. Dal 19 marzo in Francia il vaccino AstraZeneca non viene più somministrato a soggetti di età inferiore a 55 anni. Per gli under 55 che hanno ricevuto la prima dose di AstraZeneca, sottolinea Le Parisien, si raccomanda una seconda dose di Pfizer o Moderna. ( Fonte: AdnKronos )

Cardiologia Highlights News

https://www.cardiologia.net
Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cardiologiche e cardiovascolari e sulle più recenti …

Cannabis

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Diabete mellito di tipo 2

Diabete mellito di tipo 2: i benefici cardiovascolari di Dapagliflozin …

Infarto miocardico

Risultati ricerca per “Infarto miocardico”. La lesione …

Prolungamento del QTc

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Idroclorotiazide

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Inibizione dell’angiotensina e …

Inibizione dell’angiotensina e della neprilisina nell’insufficienza …

Keywords

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net …

Reducer, un nuovo dispositivo …

Reducer, un nuovo dispositivo per i pazienti con angina refrattaria …

Defibrillatore impiantabile

Il defibrillatore impiantabile può aumentare il rischio di mortalità …

Empagliflozin riduce la massa …

EMPA-HEART: Empagliflozin riduce la massa ventricolare …

CardiologiaOnline.it :: Cardiologia Online 

Notizie di Cardiologia, News ::  Cardiologia, Cardiologia :: Malattie di cuore :: Terapia, Farmaci cardiologici :: Aggiornamenti, Cardiologia Online, Cardiologia, ForumCardiologico.it :: Forum Cardiologico, FarmaExplorer :: Xapedia.it :: Database medici,
OncoBase.it :: CardioBase.it :: NeuroBase.it :: Database medici

Esito a lungo termine della …

Esito a lungo termine della chiusura transcatetere del …

Cardiomiopatia ischemica

La cardiomiopatia ischemica con depressa frazione di eiezione …

Focus

Gli antagonisti del recettore dei mineralcorticoidi non offre …

Arresto cardiaco

Nonostante le segnalazioni di pazienti rianimati dopo arresto …

Fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale è un fattore di rischio di mortalità nei …

Cardiomiopatia ipertrofica

Complicanze della cardiomiopatia ipertrofica: ictus ed …

Studio PROVE-IT : benefici del …

Studio PROVE-IT : benefici del trattamento ipolipemizzante …

Farmaci

Il loro utilizzo in pazienti in dialisi è scoraggiato perché questi …

Ipertensione

La patogenesi dell’edema polmonare acuto associato all …

Acidi grassi Omega-3

I livelli di acidi grassi omega-3 sono associati ad una ridotto …

 

Trombosi:le novità e gli aggiornamenti più recenti da Xagena.it

Trombosi: Aggiornamenti da Xagena.it

Trombosi: Novità mediche da Xagena

Pradaxa – Xagena Search: Aggiornamenti e Novità sui Farmaci da Xagena

XagenaSearch.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Pradaxa




Anticoagulanti orali diretti

Gli anticoagulanti orali diretti sono molecole di sintesi e bloccano uno specifico fattore della cascata coagulativa. Si tratta di farmaci maneggevoli, con notevole facilità di impiego, in quanto ve … leggi

Xagena Newsletter


Agenti che antagonizzano l’anticoagulazione

L’introduzione degli anticoagulanti orali ad azione diretta ha reso più complesso il trattamento per l’antagonizzazione dell’anticoagulazione. Agenti nuovi ( come il concentrato di complesso protrom … leggi











Plavix – Xagena Search: Aggiornamenti e Novità sui Farmaci da Xagena

XagenaSearch.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Plavix















Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.it

ALERT Ematologia !

 –

Top News / Terapia CAR-T & Linfoma a grandi cellule B

 –

Studio ZUMA-1: esiti a 2 anni di Axicabtagene ciloleucel nel linfoma a grandi cellule B recidivato o refrattario

Axicabtagene ciloleucel ( Yescarta ), una terapia CAR-T ( linfociti T ingegnerizzati con recettori chimerici di antigene ), ha avuto risposte durature in pazienti con linfoma a grandi cellule B recidi …

Linfoma

Linfomi EBV-positivi associati ad alterazioni somatiche nei geni codificanti per PD-L1 e PD-L2

Le alterazioni somatiche nei geni che codificano per la proteina PD-L1 e la proteina PD-L2 si verificano frequentemente nei linfomi associati a una precedente infezione da virus di Epstein-Barr. L’ …

Palbociclib più Ibrutinib nei pazienti con linfoma mantellare precedentemente trattato

Palbociclib ( Ibrance ) combinato con Ibrutinib ( Imbruvica ) nei pazienti con linfoma a cellule del mantello ( MCL) precedentemente trattato, ha mostrato un tasso di risposta globale del 67% e un tas …

Linfoma in età pediatrica

L’aggiunta della radioterapia alla chemioterapia migliora la sopravvivenza nei pazienti pediatrici con linfoma di Hodgkin, ma l’impiego della terapia in modalità combinata sta diminuendo a causa di problemi di tossicità

Uno studio osservazionale ha mostrato che la terapia in modalità combinata ( CMT ), chemioterapia più radioterapia, è associata a un miglioramento della sopravvivenza nei giovani pazienti affetti da l …

Trombosi

Efficacia di Andexanet alfa nel ridurre l’attività anticoagulante degli inibitori del fattore Xa

Una ricerca ha dimostrato l’efficacia di Andexanet alfa ( Andexxa ) nel ridurre l’attività anticoagulante degli inibitori del fattore Xa. Nello studio prospettico, in aperto, non-randomizzato, ANNE …

FarmaExplorer

Remissioni durevoli con Ivosidenib nella leucemia mieloide acuta IDH1-mutata recidivata o refrattaria

Le mutazioni nel gene che codifica isocitrato deidrogenasi 1 ( IDH1 ) si verificano nel 6-10% dei pazienti con leucemia…

Denosumab versus Acido Zoledronico nel trattamento delle malattie ossee da mieloma multiplo di nuova diagnosi

Il mieloma multiplo è caratterizzato dalla produzione di paraproteine monoclonali e da lesioni osteolitiche, che spesso portano a eventi correlati…

Idrossiclorochina nella profilassi primaria della trombosi di pazienti positivi agli anticorpi antifosfolipidi senza malattia autoimmune sistemica

Uno studio ha determinato l’efficacia della Idrossiclorochina nella prevenzione della trombosi primaria dei pazienti con anticorpi antifosfolipidi ( aPL )…

Articoli recenti

 

Trombosi:aggiornamenti e novità terapeutiche da Xagena

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prevalenza, carico dei sintomi e storia naturale della trombosi venosa profonda nelle persone con tumore avanzato nelle Unità di cure palliative specialistiche: studio HIDDen

La prevalenza della trombosi venosa profonda nei pazienti con tumore avanzato non è confermata e non è noto se l’attuale guida internazionale alla tromboprofilassi sia applicabile a questa popolazione …


Associazione di anticoagulanti orali e co-terapia a base di inibitori della pompa protonica con ricovero per sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore

La co-terapia con anticoagulante e inibitore della pompa protonica ( PPI ) potrebbe influire sul rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore, una complicanza frequente e potenzialm …

Pneumobase.it


Microangiopatia trombotica con insorgenza nella vita adulta con grave deficit di ADAMTS13

La porpora trombotica trombocitopenica è una microangiopatia trombotica relativa a una grave carenza di ADAMTS13 ( una disintegrina e metalloproteasi con ripetizioni di trombospondina di tipo 1, membr …


Insufficienza cardiaca e rischio di tromboembolismo venoso

Il tromboembolismo venoso è un grave problema di salute globale che spesso è secondario ad altre situazioni cliniche. Molti studi hanno indagato l’associazione tra tromboembolismo venoso e insuffici …


Trombosi venosa cerebrale e neoplasie mieloproliferative

Le neoplasie mieloproliferative comprendono policitemia vera, trombocitemia essenziale e mielofibrosi primaria. I pazienti con neoplasie mieloproliferative sono inclini a sviluppare trombosi arterio …

Ematobase.it


Esposizione a breve termine a livelli elevati di inquinamento atmosferico come fattore di rischio per l’embolia polmonare acuta isolata

L’associazione tra l’esposizione all’inquinamento atmosferico e l’insorgenza di tromboembolia venosa è dibattuta. Uno studio retrospettivo caso-controllo ha esaminato le associazioni tra l’esposizione …


Il ruolo della trombofilia ereditaria nei pazienti con embolia polmonare isolata

Il tromboembolismo venoso ( VTE ) è una malattia vascolare comune che si traduce in trombosi venosa profonda ( DVT ) ed embolia polmonare ( PE ). La mutazione del fattore V di Leiden ( FVL ) e la mu …

Trombosi:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terpeutiche by Xagena

Trombosi

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prevalenza, carico dei sintomi e storia naturale della trombosi venosa profonda nelle persone con tumore avanzato nelle Unità di cure palliative specialistiche: studio HIDDen

La prevalenza della trombosi venosa profonda nei pazienti con tumore avanzato non è confermata e non è noto se l’attuale guida internazionale alla tromboprofilassi sia applicabile a questa popolazione …


Associazione di anticoagulanti orali e co-terapia a base di inibitori della pompa protonica con ricovero per sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore

La co-terapia con anticoagulante e inibitore della pompa protonica ( PPI ) potrebbe influire sul rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore, una complicanza frequente e potenzialm …

Ematobase.it


Microangiopatia trombotica con insorgenza nella vita adulta con grave deficit di ADAMTS13

La porpora trombotica trombocitopenica è una microangiopatia trombotica relativa a una grave carenza di ADAMTS13 ( una disintegrina e metalloproteasi con ripetizioni di trombospondina di tipo 1, membr …


Insufficienza cardiaca e rischio di tromboembolismo venoso

Il tromboembolismo venoso è un grave problema di salute globale che spesso è secondario ad altre situazioni cliniche. Molti studi hanno indagato l’associazione tra tromboembolismo venoso e insuffici …

Immunoterapia OncologicaNuovi farmaci in oncologia


Trombosi venosa cerebrale e neoplasie mieloproliferative

Le neoplasie mieloproliferative comprendono policitemia vera, trombocitemia essenziale e mielofibrosi primaria. I pazienti con neoplasie mieloproliferative sono inclini a sviluppare trombosi arterio …

Trombosi:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Trombosi

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Associazione di anticoagulanti orali e co-terapia a base di inibitori della pompa protonica con ricovero per sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore

La co-terapia con anticoagulante e inibitore della pompa protonica ( PPI ) potrebbe influire sul rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore, una complicanza frequente e potenzialm …


Microangiopatia trombotica con insorgenza nella vita adulta con grave deficit di ADAMTS13

La porpora trombotica trombocitopenica è una microangiopatia trombotica relativa a una grave carenza di ADAMTS13 ( una disintegrina e metalloproteasi con ripetizioni di trombospondina di tipo 1, membr …

Farmaexplorer.it


Insufficienza cardiaca e rischio di tromboembolismo venoso

Il tromboembolismo venoso è un grave problema di salute globale che spesso è secondario ad altre situazioni cliniche. Molti studi hanno indagato l’associazione tra tromboembolismo venoso e insuffici …


Trombosi venosa cerebrale e neoplasie mieloproliferative

Le neoplasie mieloproliferative comprendono policitemia vera, trombocitemia essenziale e mielofibrosi primaria. I pazienti con neoplasie mieloproliferative sono inclini a sviluppare trombosi arterio …

Ematobase.it


Esposizione a breve termine a livelli elevati di inquinamento atmosferico come fattore di rischio per l’embolia polmonare acuta isolata

L’associazione tra l’esposizione all’inquinamento atmosferico e l’insorgenza di tromboembolia venosa è dibattuta. Uno studio retrospettivo caso-controllo ha esaminato le associazioni tra l’esposizione …

1 2