Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Spedito al futuroRi_diamogli nuova vita! »

Non mai morto nessuno per qualche sberla

Post n°729 pubblicato il 28 Marzo 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 



























Oggi succede a Cerbobbio.

Non è il primo caso di una educatrice, maestra  elementare o maestra d’asilo, che picchia e maltratta i bambini.
La notizia rimbalza fra le testate e ormai siamo talmente avvezzi ai soprusi verso i più deboli, siano bimbi, anziani o disabili, che applaudiamo senza grande entusiasmo all'arresto della rea.

Intanto che il clamore prende piede e dilaga, mi viene in mente la nostra storia.

Mia figlia aveva tre anni e poco più  e andava all’asilo.
Un giorno tornò a casa e mi raccontò:
" Sai mamma che la maestra Giovanna voleva che raccogliessi il vomito di *Andrea*?"
" E tu l’hai raccolto? "
" No. Però lei mi ha fatto questo… "
mostrandomi un pizzicotto violaceo e un po’ gonfio sul braccio sopra il gomito.
Lì per lì pensai che forse non era così, ma a nostre  figlie abbiamo insegnato da sempre a dire la verità , costi quel che costi.
Aspettai qualche ora poi ritornai sull’argomento : la sua versione non cambiava.
Feci un giro di telefonate alle mamme dei suoi compagni.
Addirittura si venne a sapere che altri bimbi venivano di nascosto picchiati.
E in silenzio tornavano a casa.
Noi genitori decidemmo di riunirci.

Nessun clamore, nemmeno nel giornale locale.
Solo qualche riga mirata che portò al licenziamento dell'insegnante e alla sospensione del dirigente.

Dal nostro incontro si stabilì di ritirare in massa i figli e iscriverli presso un'altra scuola. Meno prestigiosa, forse, ma più umana, di certo.
Su 16 iscritti solo 2 continuarono a frequentare la classe e la motivazione che addussero i genitori era più o meno questa:

Nella vita trovi sempre chi  più forte e devi farti le ossa.
Perciò se la maestra picchia o umilia vuol dire che sa fare il suo lavoro, cioè educa.
Non è mai morto nessuno per qualche sberla.
 
Se ben ci si pensa ricordiamo sempre con affetto l’insegnante più cattivo,
quello che ci ha messo alla prova.

Siete d’accordo con questa considerazione ?

Ricordate qualche scapaccione che vi ha educato?

E se siete genitori avete memoria di punizioni o sberle o pizzicotti che abbiano fatto crescere bene i vostri figli?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

woodenshipsiamoliberidigirareITALIANOinATTESAcassetta2eelinechiedididario66monellaccio19Lalla3672e_d_e_l_w_e_i_s_ssurfinia60dark320Andrea.Contino1955gianor1Domesticat1960
 

BIANCOLUNGO