Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« Indipendentemente da com...Due storie di infinito amore »

*Che non si muore per amore è una gran bella verità...

Post n°765 pubblicato il 01 Luglio 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

 

Cantava Battisti e noi con lui.

Forse la cantava anche Beppe che non sapeva che invece lui per amore sarebbe un po' morto dentro.
L'ho incontrato per caso oggi dopo quasi 30 anni.

Il tempo l'ha scalfito poco rispetto a quanto il dolore per un amore finito l’abbia devastato.

S'era innamorato della mia migliore amica.
Erano stati insieme per qualche anno. S'erano anche progettati. Poi la storia è finita.

Lei si è ricostruita una vita: una famiglia, un marito, due figli ora grandi.
Un menage come tanti: sereno.

Di Beppe lei e io non abbiamo mai parlato.
Io non chiedevo per rispetto, lei non parlava perché non c’era nulla da dire: gli amori spesso nascono e poi muoiono.

Per lui invece no.
Quell'amore nato a una festa di laurea è restato indelebile e ha pilotato tutta la sua vita. Nessuna donna incontrata dopo reggeva il confronto di lei.
Lei era. Lei incarnava il tutto. Tutte le altre erano solo la brutta copia di lei.

Il dialogo fra Beppe  e me è stato monotematico: lei.
Ricordava ogni minimo dettaglio di ogni minimo aneddoto.

Infastidiva la sua insistenza nel chiedere di lei.
Provavo a cambiare discorso ma lui tornava lì incurante delle mie volute non risposte.

Faceva pena ascoltare un uomo ultra cinquantenne che sembrava un adolescente afflitto.

E io che pensavo che di Dante  ne bastasse e avanzasse solo uno!























Nello scorrere del tempo e nella solitudine dei ricordi l'ha idealizzata.
Bella, pura, sensuale eppure casta, calda quel tanto che basta per sentirne il tepore lontano anche nelle fredde sere d'estate.

Amore-dolore è un binomio che non si addice di solito agli uomini.
Lo sia abbina al sentire femminile, nell'immaginario collettivo.
Eppure anche gli uomini soffrono per amore.
Chi soffra di più o di meno non c’è dato di saperlo.

 

Chissà cosa scatta nella mente umana nell'idealizzare una persona e un amore al punto da non vivere più se non nel ricordo di quel che è stato allora.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

monellaccio19gabbiano642014woodenshipe_d_e_l_w_e_i_s_sJhon_Cdivinacreatura59dolcesettembre.1Terzo_Blog.Giusblankshinenina.monamourfelixthecat6chiedididario66dianacarfagnohrc.rossano
 

BIANCOLUNGO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BACIO