Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Due vocali e tre consonantiLezione di marketing »

Vivo o morto?

Post n°870 pubblicato il 28 Giugno 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

 

La civiltà di un popolo si misura dal modo in cui tratta gli animali.

Lo diceva Gandhi, lo ripetono da anni gli ambientalisti, ne discute oggi il web intero.

Ne è convinta anche la nostra coscienza.

A distanza di un mese, un altro     fa parlare di sé.



Questa volta però c'è un figlio e c'è un padre, entrambi cacciatori.



L'episodio riaccende polemiche e discussioni sulla pericolosità degli orsi.

Il governatore del Trentino dove vivono tra 80 e 93 esemplari di orso non ha dubbi: quel plantigrado o è da abbattere e firma l'ordinanza.

Che genera le polemiche.

Si sarebbero mobilitati in difesa  dell’ orso  Oipa,  Lav e animalisti.
Ma anche gente comune e attori.
Il Wwf avrebbe lanciato una petizione per salvaguardare l'incolumità dell'animale .

C'è chi osserva che non si sa se sia orso o orsa,  né se stesse difendendo il suo territorio o proteggendo i suoi cuccioli.

C'è chi dice che gli orsi abitano ormai da decenni boschi e montagne cercando di evitare come meglio possono l'incontro con l'uomo e in quest'occasione chi ha sbagliato è stato l' umano invadendo il suo habitat.

C'è chi sostiene che gli orsi siano  fondamentali nell'ecologia e nella biodiversità delle foreste producendo prove scientifiche.

 
E voi che dite?

   dell'orso o     l'orso?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

dolcesettembre.1icavallidirossDomesticat1960loiodice.fhrc.rossanowhitedogostarman67chiedididario66giuliano.alunni4monellaccio19e_d_e_l_w_e_i_s_sdiogene51cataldivpaolo.ennaswoodenship
 

BIANCOLUNGO