Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« La bellezza non è una qu...Nato il 1°ottore 1978 »

Obiettivamente...

Post n°669 pubblicato il 27 Agosto 2018 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 



























E' il solito sfogo fanatico e polemico o un briciolo di verità in queste parole c'è...obiettivamente?

 
Rispondi al commento:
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 02/09/18 alle 11:02 via WEB
Al contrario, altro che perdonarti,...W..., ti ringrazio per aver messe qui il Trattato si Dublino, nato fin da subito azzoppato e che noi cittadini comuni ne sentimmo parlare a giochi fatti.
Va detto che a complicare la situazione italiana nacque anche la legge Bossi-Fini varata anche lei durante il governo Berlusconi. Una legge che impossibile entrare in Italia legalmente per cui l’unico modo per farlo era clandestinamente. Oppure facendo richiesta d’asilo.
Sta il fatto che pochi documenti hanno influenzato le sorti attuali dell'Italia come il trattato di Dublino nelle sue fasi e non è immediato né chiaro risalire alla responsabilità iniziali che hanno l’Italia il paese di primo approdo. Attualmente è in vigore il Dublino III, firmato dal governo Letta con Alfano agli interni e la Bonino agli esteri, perché quello precedente firmato nel 2003 dal governo Berlusconi con Fini agli esteri aveva una scadenza: dieci anni e si basava a sua volta su un precedente documento, la Convenzione di Dublino, che andò in vigore nel '97 ma sottoscritta dall'ultimo governo Andreotti anni prima. Allora c'erano ancora le frontiere in Europa , figuriamoci se il non europeo poteva entrare tranquillamente. Ricorderai sicuramente il primo sbarco degli albanesi in Puglia sotto il governo Prodi con Giorgio Napolitano agli interni e Dini agli esteri. Allora si dispose un ponte aereo con l'impiego di 3.000 uomini che in una sola notte riportò in Albania quasi 18.000 'migranti' arrivate in Puglia sei giorni prima.
Oggi quell’intesa sembra agonizzante se non deceduta e sui migranti l’Europa si presenta sempre più divisa.
Per questo sostengo che le colpe o i meriti se ci troviamo in questa situazione non sono imputabili solo a Salvini o a questa parvenza di governo, ma tutti i governi che abbiamo avuto da decenni , a causa del nostro debito pubblico elevatissimo, hanno sempre chinato il capo alla Signora Europa che ci ha imposto molto o troppo , tenendoci in scacco, rispondendoci picche e intromettendosi nella nostra politica ( vedi governo Monti e banche) e allo stesso tempo abbiamo svenduto oltre che la dignità anche le aziende e quindi siamo perdenti sotto ogni profilo. Lo scrivo con enorme amarezza, perchè all'epoca credevo fortemente nell'Europa e ora invece non so se sono agnostica o atea ;)
Non credo sia vitale il mio pensiero, né tantomeno serva alle generazioni future , ma fa sempre piacere confrontarsi e perchè no? Rivedere anche parte delle proprie convinzioni. Un sorriso grande e una strabella domenica di settembre!
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mvirgola_dfwoodenshipserverccfalberto.gambinerisurfinia60monellaccio19aliasnovee_d_e_l_w_e_i_s_sAndrea.Contino1955volami_nel_cuore33chiedididario66eric.trigancelieberin125
 

BIANCOLUNGO