Creato da ossimora il 20/10/2004
Juliet Berto: "Bisogna tenere a mente il colore della propria ferita per farlo risplendere al sole"

vignetta del giorno

 

Area personale

 

antonia nella notte

 

blog in inglese

immagine

IL MIO BLOG

IN INGLESE

(più o meno...)

 

Tag

 

Ultime visite al Blog

ossimorajigendaisukeamici.futuroierisurfinia60Cherryslnurse01QuivisunusdepopuloSignorina_Golightlymemole123451je_est_un_autreQuartoProvvisoriogianor1FajrlascrivanaPerturbabile
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 317
 

ICONE

 

 

 

 

 

          

          

 

 

 

 

 
 
     Blog counter

    Registra il tuo sito nei motori di ricerca

     Blog Directory

Migliori Siti

 

 

 

     Libertarian Political Blogs Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

 

« Appunti di lettura 2021Appunti di lettura 2021 »

Appunti di lettura 2021

Post n°2194 pubblicato il 04 Gennaio 2021 da ossimora

Racconto d'autunno - Tommaso Landolfi - Libro - Adelphi - Gli Adelphi | IBS
N. 2
Tommaso Landolfi
Racconto d'autunno
Gli adelphi

Un breve racconto del 1946 .
Un uomo fugge per i monti , durante la resistenza , è infreddolito , affamato ed i boschi sono inospitali , piove.
Sulla sua strada una vecchia casa, quasi un maniero , austero . 
Ad una prima ricognizione la grande dimora sembra quasi abbandonata se non fosse per un filo di fumo e poi l'abbaiare di due cani. 
L'uomo ( di cui non si ha descrizione e nome )bussa ripetutamente al grosso portone senza ricevere risposta ; lui però insiste anche pesantemente fino ad essere accolto , in maniera scorbutica e poco accogliente dall'anziano abitante della magione. 
Dorme pesantemente , si rifocilla e poi inizia una esplorazione sistematica dell'ambiente , onirica ed immaginifica la descrizione che provoca una certa suspence ; un vero labirinto di stanze , camere , alcune appena abitate , altre vuote e polverose , salette, corridoi , scale soffitti , scantinati  con grotte che celano paura e curiosità .
Un crescere di ricerche e ritrovamenti fra l'esoterico e l'evocativo che lasciano  immaginare una presenza femminile celata ma vivida.
La struttura del racconto  e la scrittura di Landolfi si esprimono in un linguaggio ricercato a tratti demodè che produce un crescendo di aspettative , atmosfere inquietanti dove mancano sia le descrizioni dei protagonisti che i pensieri ed i desideri , tutto è affidato sopratutto alle sensazioni derivanti dall'ambiente e dalla sua caratterizazione che trasformano la quotidianità seppur particolari come l'esistenza della povera figlia Laura segregata da sempre ad una via di mezzo fra incubo e sogno. 


Era un ritratto a mezzo busto di giovane donna che fissava il riguardante,un olio alquanto annerito, ma non tanto che non si distinguessero i particolari.La donna era vestita secondo la moda degli ultimi anni del secolo  passato o dei primi di questo ,con tutto il collo chiuso in un'alta benda di pizzo, di pizzo era anche la veste,dalle maniche sboffate,sul petto ella recava un grande e complicato pendentif o breloque (come allora si diceva) di topazi bruciati, sorretto da nastri di seta marezzata ; sulle spalle un amoerro, ricadente in larghe e convolte pieghe .La massa dei capelli bruni era pettinata in conseguenza ,cioè in ampio carcine o cannuolo attorno alla fronte , in mezzo al quale spiccava un minuscolo diadema a forma di corona.Le di lei fattezze delicate e chiare , recavano l'impronta inequivocabile della nobiltà di sangue e di carattere ,e quel minimo di sdegnosità che l'accompagna sovente .Le guance appena arrotondate attorno alla bocca attribuivano ,inoltre a qual volto qualcosa di vagamente infantile....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ossimora/trackback.php?msg=15292499

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 04/01/21 alle 11:20 via WEB
Curioso
(Rispondi)
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 04/01/21 alle 11:36 via WEB
interessante, direi. Misterioso. Ma hai mai pensato, di fare di queste recensioni una fonte di giusto guadagno? Lungi da me, adulazione alcuna. Leggo delle recensioni fatte con i piedi, che fanno pure finta di esserlo! Non sei la sola, naturalmente, un'altra carissima amica qui, mi ha spedito un libro, che ho letto abbastanza velocemente. Ho letture incompiute qui da me, e la giustificazione dei soliloqui di Matteo è forse solo una giustificazione, più che altro è l'ansia di leggere, cioè nella lettura, vorrei colmare tutto 'il non letto'. E poi, faccio anche molti esercizi spirituali, di cui non parlerò qui, perchè ti so' non condivisa in tal senso. Insomma, fai venire la voglia di leggere tutto quello che recensisci!! (oddio si può dire?). Vorrei tu fossi la mia vicina di casa!! ciao cara Antonella. Un abbraccio da qui alla bella umbria e ai suoi prodotti gastronomici altrettanto meravigliosi. Buon anno, che ti porti ciò che desideri. Salute, e serenità. Roberta E Matteo
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 04/01/21 alle 12:31 via WEB
Ciao cara Roberta , sei troppo buona ! In realtà mi sono imposta di scrivere brevi recensioni , a volte più partecipate a volte meno sopratutto perchè io appartengo alla categoria di lettori che "dimentica" , magari mi resta vivida la senzazione di un'atmosfera, un personaggio ma smarrisco presto trama delle storie ( anche col cinema mi capita ) poi leggendo molto ( non sempre a tratti sopratutto in questo perido di chiusure e paure...molto meno) a volte le storie ( esclusi i grandi libri ) mi sfuggono . Mi piacerebbe esserti vicina , amo Roma da sempre ! Buon anno di cuore a te al bel Matteo !
(Rispondi)
 
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 06/01/21 alle 11:00 via WEB
E' vero che io sono troppo buona, ed a volte, è un guaio.. ma nel caso specifico tuo , ho detto semplicemente la verità che è sotto gli occhi di tutti! Magari quando tutto questo sarà finito, potremmo trovare un'occasione di incontro, o a Roma, o nella tua bella terra. :-)
(Rispondi)
 
 
 
ossimora
ossimora il 07/01/21 alle 12:30 via WEB
certo, speriamo davvero !
(Rispondi)
surfinia60
surfinia60 il 05/01/21 alle 12:07 via WEB
Ciao. Terrò tra i preferiti il tuo blog. Fa sempre comodo avere dei suggerimenti per la lettura. Grazie!
(Rispondi)
 
ossimora
ossimora il 07/01/21 alle 12:30 via WEB
Ciao e buon anno..grazie!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.