Creato da sweet.sensation il 15/12/2006

Healing Hand

She’s a cold, dark night in the dead of winter

 

 

« Il Segreto di Giza(Viagg...Ansie metropolitane »

Il Segreto di Giza(La Battaglia degli Dei)

Post n°48 pubblicato il 17 Gennaio 2007 da sweet.sensation
 



immagine

L'aspro combattimento che coinvolge gli Dei
si svolge conformemente ai miei voleri.
Io conosco il Misterioso Nome
della Grande Divinità che è in Cielo.
...
Io sono il Custode del Libro del Destino
ove è registrato tutto ciò che fu
e tutto ciò che sarà.

Dal "Libro dei Morti" - Cap. XVII



Spesso semplici frasi passano inosservate.

Anche se a leggerle è l'occhio dello studioso più esperto.
Ma a volte ci sono dei particolari che catturano l'attenzione. Che smuovono dei meccanismi ancestrali, retaggio dell'arcaica fiamma che alimentava l'incoscio di antichi uomini.
E che non si è spenta fino ad oggi.

I testi Egizi narrano che la sfida tra le divinità Horo e Seth fu cruenta: il primo perse "un occhio" ed il secondo "i testicoli".
Ecco il particolare che stupisce.
Le domande che diversi scienziati hanno sollevato sono molteplici, ma possiamo ricondurle essenzilamente a due:
  1. non è strano che delle divinità subiscano menomazioni tanto gravi?
  2. perchè proprio "occhio" e "testicoli" e non altre parti del corpo più esposte allo scontro?
Insomma, un dio è un essere superiore per definizione e come potrebbe mai sopportare simili menomazioni.
Di certo sembra poco plausibile che rimanga cieco ad un occhio.
Figurarsi poi perdere il simbolo del proprio vigore....
Inoltre non sarebbe stato più credibile che avessero perso un braccio o piuttosto una gamba?


Congetture tutte condivisibili.

Ma sono pur sempre congetture.

Che forse divengono meno aleatorie se torniamo al dato di fatto che
gli dei erano la trasposizione di corpi celesti
. Allora qualcosa inizia a muoversi e gli ingraggi della ragione a scorrere.
Sperando che ruotino nel senso giusto.


L'intuizione che sta alla base della tesi supportata da Alan Alford è che
la lotta tra Horo e Seth sia la narrazione di una collisione tra pianeti avvenuta nella notte dei tempi, e che "l'occhio" ed i "testicoli" non siano altro che satelliti persi dai due pianeti in seguito all'impatto.


Questa tesi
 
è molto suggestiva ed invitante.
Ma non priva di fondamento. Anzi, tutt'altro: è basata su fatti che si sono realmente verificati milioni di anni fa. La scienza ce lo conferma.


Ma andiamo con ordine....



 
 
 
Vai alla Home Page del blog
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Il_giustiziere01daclisdragon642gianfrancociabocchiclara.amandolipantaleoefrancamario.dandreacerasella57beby69fading_of_the_dayservitorematuroplastiramatemplare1953tedoforo3cristiana.bach
 
 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31